Connect with us

Cronaca

“Mi ha stuprata”, ma per il gup era conseziente

Sporca di sangue e sotto choc in ospedale, accusò un suo connazionale marocchino, ma i due si conoscevano e per il giudice il rapporto non sarebbe stato forzato

Pubblicato

il

Si presentò in pronto soccorso a Scorrano sporca di sangue, lanciando l’allarme: “Sono stata violentata”.


Nelle scorse ore, però, il gup Giovanni Gallo ha assolto con formula piena il presunto aggressore, un ragazzo marocchino di 27 anni.


Quel 2 giugno la ragazza, anche lei marocchina, oggi 26enne, fu accompagnata in ospedale dalla sorella. In evidente stato di choc e con la difficoltà dell’esprimersi in una lingua non sua, raccontò di esser stata stuprata a Poggiardo da un uomo che ben conosceva, ma col quale era solo amica. Spiegò di esser stata forzata ad avere un rapporto sul sedile di un’automobile.

Scattò un’inchiesta che è passata, lo scorso aprile, per la testimonianza della giovane donna dinanzi allo stesso giudice Gallo. Le parole della ragazza marocchina non hanno però convinto il gup che ha respinto la richiesta di 3 anni e sei mesi di reclusione avanzata dal pm ed ha assolto il presunto stupratore. La sentenza viene motivata dal fatto che il rapporto sarebbe stato conseziente.


Cronaca

Barca affonda durante gita: salvata famiglia in mare

Pubblicato

il

Ancora una disavventura in mare al largo delle coste salentine.

Dopo il natante ribaltatosi nelle acque di Otranto e dopo lo scontro tra due imbarcazioni (descritto da uno dei protagonisti), oggi una barca di 6 metri è affondata nel mare di Melendugno.

A poche centinaia di metri dalla costa di Torre Sant’Andrea, un natante ha iniziato a imbarcare acqua durante una gita.

Una motovedetta della Guardia Costiera di Otranto ha prontamente tratto in salvo la famiglia in difficoltà. Sconvolti dall’accaduto, i malcapitati sono stati condotti nel porto di San Foca e tranquillizzati.

Continua a Leggere

Cronaca

Finalmente i nuovi semafori a Surano sulla SS275

Pubblicato

il

Ci voleva un articolo? Forse sì.

Dopo sei mesi i semafori dell’incrocio nei pressi del centro commerciale Gulliver di Surano, sulla Strada Statale 275 Maglie-Leuca, tornano finalmente tutti in funzione.

In un nostro articolo, la settimana scorsa, denunciavamo lo stato di abbandono della pericolosa intersezione.

Uno dei semafori, quello dal lato della strada per Surano, sembrava reduce da uno scontro a fuoco. Caduto a pezzi, era rimasto in piedi per settimane parzialmente funzionante e sempre più maciullato.

Dal lato opposto dell’incrocio un altro semaforo ha dovuto attendere mesi prima di essere ripristinato e di tornare in funzione. Sulla via proveniente da Ruffano si incontrava ciò che era rimasto del palo divelto a febbraio in un incidente stradale.

La settimana dopo la nostra pubblicazione, spuntano finalmente i semafori nuovi.

Continua a Leggere

Cronaca

Violento frontale tra Ugento e Taurisano: feriti in quattro

Pubblicato

il

Quattro ambulanze e quattro ricoveri per un tremendo impatto frontale avvenuto nella notte.

Sulla via che collega Taurisano a Ugento, si sono scontrate una Audi ed una Renault che viaggiavano in direzione opposta.

Violentissimo lo schianto. Per soccorrere i coinvolti è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Poi ben 4 ambulanze e la corsa in ospedale per due dei coinvolti (e non per tutti, come inizialmente riportato). A condurre le vetture due donne, di 29 anni l’una e di 28 l’altra.

Non in pericolo di vita i due feriti più gravi, condotti in nosocomio in codice rosso. Ferite lievi per gli altri due, medicato sul posto dalle ambulanze. Ai carabinieri i rilievi del sinistro.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus