Connect with us

Cronaca

Movida salentina, un fine settimana di controlli e sanzioni

Sono state identificate oltre 300 persone e controllati circa 200 veicoli, tante le violazioni al codice della strada, compreso il servizio navetta…

Pubblicato

il

La stagione estiva è oramai entrata nel vivo e cresce l’incisività dei controlli dell’Arma, sempre più presente per garantire una maggiore sicurezza percepita, soprattutto nelle ore serali e notturne della vita salentina.


Sono stati tanti i controlli effettuati, lo scorso fine settimana, dai Carabinieri della Compagnia di Gallipoli, del Comando Provinciale di Lecce e del Nas, nelle aree della movida.


Durante l’attività di controllo nelle marine di Gallipoli e Nardò, sono state rilevate sanzioni per l’illecita vendita di bevande alcoliche, nonché per carenze igienico – strutturali segnalate all’Autorità sanitaria. 


Sono state identificate oltre 300 persone e controllati circa 200 veicoli, tante le violazioni al codice della strada, compreso il servizio navetta esercitato abusivamente, senza licenza. 


Undici le segnalazioni alla Prefettura per consumo non terapeutico di droga. 


La guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e di stupefacenti è tra le principali cause degli incidenti stradali gravi e mortali, in particolare fra i giovani. Si stima che almeno il 35% degli incidenti stradali sia causato da guida in stato di ebrezza alcolica. 

Recenti studi nazionali hanno dimostrato che più di 3 giovani su 4 fanno uso di bevande alcoliche.


Guidare sotto l’effetto di queste sostanze significa mettere a repentaglio la propria vita e quella degli altri, oltre che rischiare di incorrere nell’arresto o in sanzioni amministrative (di natura pecuniaria e di sospensione della patente).


Gli effetti negativi dell’assunzione delle sostanze stupefacenti e dell’alcool sulla capacità di guida sono noti e, in maniera più diffusa, sono trattati nella sezione “Questioni di vita” sotto le voci “Tossicodipendenza da sostanze stupefacenti” e “Alcool: una vita persa in un bicchiere” del sito istituzionale dell’Arma dei carabinieri. (www.Carabinieri.it)



Cronaca

Perde controllo camion e sfonda muro: paura a Galatina

Pubblicato

il

Spavento questa mattina a Galatina, in via Lecce, alle ore 05:00 circa per un incidente che ha visto coinvolto un mezzo pesante.

Il conducente ne ha perso il controllo, ha sfondato un muro di cinta e divelto una cabina Enel. Lo stesso, rimasto ferito, è stato soccorso e trasportato in codice giallo presso l’ospedale Vito Fazzi.

Sul posto i Vigili del Fuoco del comando di Lecce, sede centrale, che hanno provveduto alla messa in sicurezza dell’area interessata dall’evento, garantendo e ripristinando la sicurezza pubblica.

Continua a Leggere

Cronaca

Furgone e 500 si scontrano: tre feriti, un codice rosso

Pubblicato

il

Tre feriti di cui uno in codice rosso oggi sulla statale 101 Lecce-Gallipoli.

Attorno alle 13 si è verificato un violento incidente che ha visto protagonisti una Fiat 500 ed un Iveco Daily della ditta di spedizioni GLS.

Sul luogo dello schianto, nei pressi dello svincolo per Galatone, sono intervenuti 118 ed una squadra del Comando Vigili del Fuoco di Lecce, dal distaccamento di Gallipoli.

La conducente della Fiat 500, una 37enne, era rimasta bloccato all’interno dell’abitacolo a seguito dell’impatto. I vigili del fuoco, unitamente al personale del 118, hanno provveduto ad estrarre la donna dall’auto.

Successivamente, i sanitari hanno trasportato il conducente del furgone presso l’ospedale di Gallipoli e la donna alla guida della Fiat 500 presso l’ospedale di Lecce per le cure necessarie. Quest’ultima in codice rosso.

Tra i coinvolti nel sinistro anche un’altra donna, a bordo della 500.

Dopo il soccorso, i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza i mezzi coinvolti per garantire la sicurezza della strada e prevenire ulteriori incidenti.

Le cause del sinistro sono da ricostruire.

Continua a Leggere

Castrignano del Capo

Affitti in nero a Leuca, Castro, Tricase, Otranto, Porto Cesareo e Gallipoli. Denunciati

Numerosi contribuenti hanno omesso di dichiarare i redditi derivanti dalla locazione turistica di immobili nelle località costiere interessate da significativi flussi turistici…

Pubblicato

il

GDF LECCE: SCOPERTE ABITAZIONI E CASE VACANZA AFFITTATE IN NERO: OLTRE 170 MILA EURO I REDDITI NON DICHIARATI

Proseguono i controlli delle Fiamme Gialle a contrasto degli “affitti in nero”.

In particolare, i Reparti della Guardia di Finanza hanno effettuato numerosi interventi per contrastare l’evasione nel settore delle locazioni brevi e turistiche.

Dalle verifiche è emerso che numerosi contribuenti hanno omesso di dichiarare i redditi derivanti dalla locazione turistica di immobili ubicati a Leuca, Castro, Tricase, Otranto, Porto Cesareo e Gallipoli, località costiere interessate da significativi flussi turistici.

All’esito dell’esame della documentazione acquisita e delle indagini bancarie svolte dai Finanzieri, è emerso che i proventi occultati al Fisco ammontano complessivamente ad oltre 170 mila euro.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus