Connect with us

Cronaca

Pagavano per vedere nel deepweb bimbi uccisi e torturati: coinvolto ragazzo salentino

Pubblicato

il

Un indicibile inferno degli orrori si è spalancato davanti agli occhi dei carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Siena, con il coordinamento della Procura dei Minori di Firenze, impegnati nello sviluppo dell’operazione denominata «Delirio», avviata nell’ottobre scorso, che finora aveva registrato 25 indagati (19 minorenni e 6 maggiorenni), residenti in 13 province italiane, accusati di diffusione e detenzione di materiale pedo-pornografico ed istigazione a delinquere.

Bambini abusati sessualmente e torturati fino all’uccisione, con il progredire delle sevizie legate a pagamenti di somme in criptovalute (Bitcoin) sempre maggiori da parte degli spettatori collegati online su siti del ‘dark web’.

Le indagini hanno permesso di individuare una rete in cui circolano immagini di efferata violenza, anche in situazioni live, in cui agli utenti che sono riusciti ad accedere a questi ambienti reconditi, viene consentito di interagire in condotte di violenza sessuale e tortura su minori, attuate in diretta da adulti.

Tra i coinvolti anche un ragazzo della provincia di Lecce.

Cronaca

Covid: 4 nuovi casi emersi in serata

Pubblicato

il

Ci sono 4 nuove positività al Covid-19 emerse in serata.

Si tratta di una coppia, 40enne lui e 37enne lei, e di due altre donne, di 64 e 25 anni.

Il 40enne lavora a Bari. La sua ricostruzione della catena dei contatti sarà la più complessa delle 4.

Non ci sono al momento ulteriori indicazioni sui pazienti e sulla loro provenienza.

Oggi nel bollettino diffuso sul sito della Regione all’ora di pranzo erano stati indicati due nuovi casi nel leccese. Con quelli di stasera salgono a 6.

Continua a Leggere

Cronaca

Nunzio Dell’Abate nominato collaboratore della Provincia

Pubblicato

il

Prosegue l’esperienza dell’avvocato Nunzio Dell’Abate al fianco delle sorti della Provincia di Lecce.

Il presidente Stefano Minerva, nella giornata di ieri, lo ha nominato collaboratore a titolo gratuito della Provincia di Lecce, ai sensi dell’art.4 comma 5 dello Statuto, per lo svolgimento di attività di approfondimento e ridefinizione delle
problematiche di programmazione economico – finanziaria e del contenzioso legale.

Contattato dalla Redazione, Dell’Abate si è detto emozionato: “È stato un colpo al cuore. Esser chiamato a tornare proprio lì dove avevo lasciato un pezzo di cuore, è stata una bellissima sensazione”.

Cogliendo la palla al balzo, non abbiamo potuto esimerci dal chiedere all’avvocato un parere su quanto appena accaduto sulla strada provinciale che collega Tricase ad Alessano, dove la segnaletica orizzontale è stata palesemente tracciata in maniera imprecisa.

“Mi sono informato in merito proprio in mattinata. Ho appreso che la stessa azienda appaltatrice ha ammesso l’errore di valutazione, determinato dall’allargamento della sede stradale proprio in quel tratto finalizzato a preservare la cripta. Hanno già provveduto a porvi rimedio, se pure rallentati dal temporale. Per il resto credo che sia stato fatto un buon lavoro. Dal canto mio”, aggiunge, “ho suggerito di prevedere della segnaletica specifica, per evitare le corse automobilistiche…”.

Nelle foto che seguono il manto stradale con la nuova segnaletica appena corretta.

Continua a Leggere

Cronaca

Pioggia, allagamenti e code sulla Lecce-Maglie

Pubblicato

il

Il temporale previsto è arrivato nel pomeriggio e si è scatenato a macchia di leopardo su alcune zone della provincia.

Particolarmente colpiti i quadranti a est e il litorale adriatico. Pioggia copiosa è caduta anche su alcune arterie del traffico salentino. Sulla SS16, la Maglie-Lecce, l’acqua ha reso pericolosa la circolazione, rallentando il traffico. Tra le 14 e le 15 si sono create alcune code, con veicoli fermi in alcuni punti.

Anche sulla Maglie-Leuca traffico in difficoltà causa pioggia.

A Maglie invece il sottopassaggio di via Fitto è allagato e impraticabile.

Foto Protezione Civile Salento

C’è anche chi ci ride su: un ragazzo ha gettato un materassino in strada, sul fiume d’acqua piovana. Per la prima volta, a Maglie c’è il mare.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus