Connect with us

Cronaca

Rifiuti ammassati e dati alle fiamme

Deferiti un 64enne ed un 45enne, con quest’ultimo che accidentalmente ha provocato il propagarsi di un incendio pericoloso

Pubblicato

il

Tiene banco ancora la scarsa cultura ambientale e lo smaltimento illecito di rifiuti in Salento. Due situazioni particolari sono state, nelle scorse ore, individuate dai carabinieri tra Melendugno e Gallipoli.

A Melendugno un uomo di 64 anni aveva realizzato una sorta di mini discarica privata dove aveva ammassato, in un terreno di sua proprietà, scarti di vario tipo, dai più ai meno pericolosi e dannosi per l’ambiente.

I militari hanno rinvenuto prevalentemente materiale plastico, rottami ferrosi, pneumatici fuori uso e delle lastre ondulate di eternit, accatastate.

Per l’uomo è scattato il deferimento, stesso provvedimento che ha colpito un 45enne tavianese per simile condotta, se non più grave.

L’uomo infatti aveva messo assieme un mucchio di rifiuti, perlopiù pedane in legno e cartoni, per poi bruciarli in un terreno di cui risulta conduttore. Il tentativo di smaltire illecitamente i rifiuti si è però scontrato con le goffe modalità: ignorando il vento di queste ore e la sua pericolosità, infatti, l’uomo ha dato alle fiamme il mucchio di legname e carta provocando in pochi attimi un incendio divampato sulla vegetazione circostante.

Non bastasse, le fiamme hanno rapidamente avvolto anche un altro mucchio di rifiuti stipati nel terreno: cassette in plastica, pedane e cassette in legno, contenitori in polistirolo, tubazioni in plastica ed altro materiale plastico di vario genere utilizzato in agricoltura. L’incendio ha in breve fatto scattare l’allarme, richiedendo l’intervento del 115 per scongiurare pericoli ulteriori.

Cronaca

Tricase: semaforo spento e nuovo incidente in via Roma

Pubblicato

il

Una mancata precedenza ad uno degli incroci più trafficati del paese ha provocato un incidente in serata a Tricase.

Dopo le 22, una Audi A2 ed una Alfa Romeo 147 si sono scontrate nei pressi di Piazza Cappuccini, all’incrocio tra le vie Roma e Cadorna.

Data l’ora e la zona, in molti tra i presenti in centro si sono soffermati attorno alle auto coinvolte. Fortunatamente però l’incidente non sembra aver provocato gravi conseguenze agli occupanti delle due vetture.

Si tratta tuttavia del secondo sinistro in pochi giorni allo stesso incrocio. Appena una decina di giorni fa altre due vetture erano rimaste coinvolte in un tamponamento. Anche lì mancata precedenza e poca prudenza anche se, come in molti hanno fatto notare, la riaccensione dei semafori (da qualche settimana costantemente lampeggianti) non guasterebbe.

Continua a Leggere

Cronaca

Incidente sulla Maglie-Lecce: lamiere accartocciate e feriti

Pubblicato

il

Altro brutto incidente nel pomeriggio di oggi poco dopo quello registrato sulla strada statale 274 all’altezza di Patú.

Siamo sulla statale 16, nel tratto Maglie-Lecce all’altezza di Cursi.

Per motivi ancora da chiarire due vetture si sono violentemente scontrate dopo le 18.

Ad avere la peggio una Opel Meriva portata via con carro attrezzi. Sul posto la polizia stradale e il 118.

Il traffico è rimasto bloccato nel punto dell’incidente per qualche mezz’ora.

Continua a Leggere

Cronaca

Incidente sulla Ss274: soccorsi all’uscita per Patú

Pubblicato

il

Un incidente stradale si è verificato nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 4 giugno, sulla strada statale 274 che collega Santa Maria di Leuca a Gallipoli.

Lo scontro, che ha visto protagoniste due vetture, si è verificato nei pressi dell’uscita per Patú.

Necessario l’intervento del 118 per soccorrere i coinvolti, trasportati in ospedale per accertamenti. Fortunatamente nessuno sarebbe in condizioni preoccupanti. Sul posto anche i carabinieri.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus