Connect with us

Attualità

Stop alle uscite imprudenti: l’annuncio della polizia locale per le vie di Tricase

Innumerevoli le segnalazioni, le telefonate, i messaggi whatsapp che segnalano ancora uscite a dismisura in un momento in cui bisognerebbe invece avere ancora maggiore accortezza

Pubblicato

il

Il grido di allarme è univoco, a Tricase come in altre località del Salento: troppa gente ancora in giro!

Innumerevoli le segnalazioni, le telefonate, i messaggi whatsapp pervenuteci e che segnalano ancora uscite a dismisura in un momento in cui bisognerebbe invece avere ancora maggiore accortezza per uscire si, ma dall’emergenza.

Tante anche le segnalazioni pervenute sabato scorso di affollamenti nei pressi di supermercati.

Tante persone, tra di loro anche alcuni commercianti, hanno testimoniato che soprattutto le persone anziane si recano al supermercato o al tabacchino più volte al giorno, utilizzando quel valido motivo per uscire di casa.

Probabilmente non sono così avvezzi all’informazione online e, forse, quanto trasmesso dai telegiornali in tv è visto come qualcosa di lontano, quasi appartenesse ad altre realtà.

Invece ci siamo dentro tutti e chiunque non si attenga ad un comportamento corretto mette a rischio tutti gli altri.

Opportuno quindi il passaggio odierno, ordinato dal sindaco Carlo Chiuri, dell’auto della polizia locale, guidata dal Comandante Angelo Lanzillotti, con tanto di megafono che irradiava l’annuncio tra le strade della città a ricordare la gravità della situazione che stiamo vivendo.

Ora più di prima non ci sono scuse: chiunque non si attenga alle norme prescrittive e non lo fa con prudenza e rispetto per se stesso e por gli altri è semplicemente uno scellerato!

Giuseppe Cerfeda

Attualità

Bollettino covid: +11 in Puglia ma il Salento resta vergine

Dall’inizio della pandemia è di 4.458 il totale dei contagiati: sono 2.178 i pazienti guariti, 1.793 i casi attualmente positivi

Pubblicato

il

Altri 11 contagi in Puglia ma il Salento resta ancora esente da nuovi contagi.

Eseguiti nelle ultime 24 ore 1.832 test: il tasso di positività su tutto il territorio regionale è dello 0,60% in aumento rispetto allo 0,45% di ieri ma sempre contenuto.

Sottolineato che gli ultimi casi riguardano soprattutto la Capitanata (7) e il barese (3) ieri è stato registrato un altro decesso di Pugliese con covid nella provincia Bat.

Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati 103.570 test.

Sono 2.178 i pazienti guariti; 1.793 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza sanitaria è di 4.458, di cui 511 nella provincia di Lecce.

IL BOLLERTTINO EPIDEMIOLOGICO DEL 24 MAGGIO

 

Continua a Leggere

Attualità

“Aiutaci a ripartire in sicurezza”, il video di Confcommercio Lecce

Da Confcommercio Imprese Lecce, un video per sensibilizzare sull’uso corretto delle mascherine, sul mantenimento della distanza sociale e sugli assembramenti

Pubblicato

il

IL VIDEO DI CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA LECCE

Continua a Leggere

Attualità

Muro Leccese: aiutiamo Gianpiero

L’appello dei figli: “Lotta da due anni contro un raro tumore al cervello. In Germania è possibile un intervento presso l’International Neuro Science Institute di Hannover che può restituirgli la vita…”

Pubblicato

il

Come per il caso di Andrea il 35enne magliese che è stato operato con successo ad Hannover (in quel caso la campagna di raccolta fondi fu lanciata dalla fidanzata Giovanna di Corigliano d’Otranto) anche Francesco e Stefano di Muro Leccese, lanciano una campagna di raccolta fondi su gofundme per aiutare il papà Gianpiero.

Siamo Francesco e Stefano”, scrivono nel loro appello, “il nostro papà Gianpiero lotta da due anni contro un male che ora mette in pericolo la sua vita. Si tratta di un raro tumore al cervello che in Italia non trova rimedi efficaci. In Germania, invece, è possibile un intervento presso l’International Neuro Science Institute di Hannover che può restituirgli la vita. Per questo chiediamo il vostro aiuto economico, per affrontare i costi dell’intervento che serve a salvare il nostro papà Gianpiero. Aiutateci!”.

Chiunque voglia aiutare Gianpiero e raccogliere l’appello di Francesco e Stefano può utilizzare l’iban: IT45Q0526279720CC0030401810;

intestatario Grande Emilio

(Indicare nella causale DONAZIONE AIUTIAMO GIANPIERO)

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus