Connect with us

Corsano

Tiggiano: due 14enni investiti sulla litoranea

Travolti dalla Citroen di un 60enne salentino che vive a Bologna

Pubblicato

il

Anche Tiggiano entra nella lista di Comuni protagonisti, nella giornata di ieri, di tremendi incidenti stradali in provincia.

In località Torre Nasparo due 14enni sono stati travolti dalla Citroen di un 60enne salentino, da anni a Bologna per lavoro. I giovani erano usciti da una festa ed erano in compagnia di altri coetanei, in attesa dei familiari che di lì a poco sarebbero passati a prenderli.

Il 118 li ha trasportati d’urgenza in ospedale. E’ ricoverato al “Vito Fazzi” di Lecce A.G., con diversi traumi ed in gravi condizioni. Più lievi le ferite riportate da N.S., giudicato guaribile in dieci giorni al “Cardinale Panico” di Tricase.

Mentre sono in corso le procedure di ricostruzione della dinamica del sinistro, il conducente della Citroen è già stato sottoposto, nella notte, ai dovuti controlli: non aveva bevuto, nè assunto sostanze stupefacenti. E si è fermato a prestare soccorso ai due ragazzi.

 

Alessano

Un ulivo in ogni paese, segno di unità e comunione

Mons. Angiuli ha benedetto un alberello per ciascuno dei paesi della diocesi. Iniziativa della Protezione Civile di Ugento

Pubblicato

il

Lo scorso 5 aprile, Domenica delle Palme, all’inizio della celebrazione eucaristica svoltasi nella Cattedrale di Ugento, S.E. Mons. Vito Angiuli, Vescovo di Ugento – Santa Maria di Leuca, su iniziativa della Protezione Civile di Ugento, ha benedetto 17 alberelli di ulivo, che qualche ora dopo sono stati consegnati in dono ai 17 sindaci dei Comuni della Diocesi, per essere collocati sulla piazza principale della propria cittadina, quale segno di unità e di comunione di tutta la Chiesa diocesana.

I 17 paesi sono: AlessanoCastrignano del Capo, Corsano, Gagliano del Capo, Miggiano, Montesano Salentino, Morciano di Leuca, PatùPresicce-Acquarica, Ruffano, Salve, Specchia, Supersano, TaurisanoTiggiano, Tricase e Ugento.

La Santa Messa, presieduta da Mons. Vito Angiuli, concelebrata da Mons. Beniamino Nuzzo, Vicario Generale diocesano, da Don Rocco Frisullo, Parroco della Cattedrale di Ugento, e da Don Davide Russo, Rettore del Seminario, è stata trasmessa in diretta dall’emittente televisiva, Antenna Sud live, su Canale 90 DGT, come accade ogni domenica, dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

La celebrazione si è svolta nel rispetto rigoroso delle disposizioni governative circa le misure per il contenimento del contagio, all’interno della cattedrale erano presenti il sindaco di Ugento, Massimo Lecci, il presidente della Protezione Civile di Ugento, Tiziano Esposito, e una piccola rappresentanza di soci dello stesso sodalizio, che hanno opportunamente disposto gli alberelli d’ulivo all’ingresso del luogo sacro.

Il Vicario Generale diocesano, Mons. Beniamino Nuzzo, aveva comunicato l’iniziativa a tutti i sacerdoti e ai Sindaci dei 17 Comuni, invitando a considerare «il dono dell’ulivo, simbolo della pace, come un segno di speranza in questo tempo difficile e di grande sofferenza, ma anche come un augurio per un prossimo futuro più sereno e più ricco di valori umani e cristiani».

Unanime è stato il gradimento dell’iniziativa sia da parte del clero ugentino che di tutti i sindaci, i quali hanno fatto pervenire tramite social il seguente messaggio: “Grazie, eccellenza, per la lodevole iniziativa di sostegno spirituale e di speranza. Grazie per il gesto estremamente significativo, a testimonianza della premura che come pastore, non manca di assicurare continuamente a tutti i cittadini delle nostre comunità”.

Continua a Leggere

Attualità

Web Marketing Solidale: il progetto di Envision per le aziende

Iniziativa di consulenza gratuita per aiutare imprenditori e aziende a trovare la corretta strategia di business online da adottare in questo particolare momento

Pubblicato

il

Envision, agenzia specializzata in digital marketing, ha lanciato un’importante iniziativa di consulenza gratuita per aiutare imprenditori e aziende a trovare la corretta strategia di business online da adottare in questo particolare momento.

La campagna di Envision si focalizza sulle opportunità che nascono da momenti difficili come quello che il nostro Paese, e le aziende italiane, stanno attraversando. Lo stop forzato alle attività produttive, secondo gli esperti dell’agenzia con sedi a Milano e Lecce, può rappresentare una reale opportunità di crescita e positivo cambiamento per tutti gli imprenditori che sanno vedere potenziali nuovi sviluppi in momenti di crisi.

L’obiettivo dell’iniziativa

I tredici specialisti del team Envision hanno deciso di offrire a professionisti e imprenditori italiani un’analisi gratuita del loro business online, ovviamente in smart working.

L’obiettivo è ben preciso: aiutare le aziende italiane a mantenere una comunicazione proficua col mercato di riferimento in questo delicato momento, per creare le condizioni necessarie a un nuovo e più solido slancio commerciale non appena l’emergenza sarà passata.

Il campo d’azione individuato dalla digital agency per gettare i semi di un nuovo rinascimento dell’economia e dell’industria italiana è quello della comunicazione digitale, abbracciando diversi settori d’intervento e utilizzando tutti gli strumenti che il web marketing mette a disposizione.

Attraverso una consulenza gratuita, mirata alle esigenze del cliente e assolutamente personalizzata in modalità one-to-one, il professionista o l’AD di azienda vedrà svolgersi un’approfondita analisi circa lo stato di salute della propria presenza on line, per arrivare a definire la strategia di marketing digitale più adatta a far ripartire il proprio business.

Le azioni da intraprendere, i correttivi ad eventuali problematiche che emergeranno in fase di conference call, e gli strumenti da utilizzare per ottimizzare le performances della propria azienda verranno individuati e concordati insieme ai professionisti di Envision.

Quella di Envision è in buona sostanza un’azione solidale che guarda al fervore commerciale del nostro Paese come vero motore del cambiamento, per sensibilizzare gli imprenditori a guardare avanti e mantenere la rotta verso i successi e le opportunità che questa crisi porterà con sé, una volta diradate le nebbie.

Emblematico il claim messo a punto dall’agenzia: “Dopo ci dovremo rialzare tutti. Pensaci adesso

Per accedere al servizio, clicca su : https://www.envisiongroup.it/envision-solidale

Continua a Leggere

Corsano

Palestra chiusa? In movimento anche da casa con Stefania

Pubblicato

il

Palestra chiusa…Tutti fermi?

Certo che no! Ci pensa Stefania Nicolì della “Ritmica Corsano” a tenere tutti in movimento.

Da 16 giorni ormai, ovvero da ancor prima che si imponesse la chiusura delle palestre, Stefania ha deciso di spostare le sue lezioni on line, sulla pagina Facebook della sua palestra e sull’omonimo canale YouTube “Ritmica Corsano”.

Come aveva infatti promesso ai suoi allievi, Stefania regala 2 appuntamenti al giorno: 1 al mattino e l’altro alla sera, e non solo agli allievi ma a chiunque voglia “alzarsi dal divano” e rimettersi in movimento…restando a casa.

“L’obiettivo è quello di offrire gratuitamente delle sedute di allenamento sia di tonificazione che di ginnastica posturale (e per i più piccoli tutorial di ginnastica ritmica) ma soprattutto è dare un’alternativa alla monotonia, un modo per “staccare la spina” dalla negatività”, spiega.

“Regalarsi del tempo, adattandosi a quella che è questa strana situazione, senza però farsi buttare giù”.

E così Stefania, pensa anche ai più piccoli: “Ho pensato che preparare dei piccoli percorsi motori da fare a casa insieme ai genitori ed ai fratellini, sia un modo per coinvolgere tutta la famiglia e per far vivere ai bambini questo momento con più spensieratezza; sorridere tutti assieme, ritornando tutti ad essere un po’ bambini”.

Stefania ha poi lanciato una sfida che ormai ha veramente coinvolto tutto il paese e non solo: si chiama #1X30 e consiste in 1 minuto di allenamento al giorno per 30 giorni; una sfida che viene poi rilanciata quotidianamente ad altre tre persone e queste poi rifanno la stessa cosa: “È un modo per regalare positività, in un momento in cui tutto è stato stravolto; l’iniziativa ha preso piede ed in tanti ormai la seguono: è coinvolgente e divertente, perché ognuno può scegliere il proprio esercizio e divertirsi a sfidare qualcun altro.

“Le mie figlie ad esempio, che ho volutamente coinvolto in questo gioco, ogni giorno mi chiedono di fare #1X30”, racconta.

Seguitissime le lezioni live sulla pagina, così come i video caricati sul canale YouTube.

Insomma Stefania ha fatto e continua a far muovere tante persone, ribadendo il suo slogan: “Combattiamo la paura con la cultura…dell’allenamento”

“Credo che ognuno di noi, nel proprio piccolo, possa fare qualcosa per aiutare tutti a mantemere la calma e a reagire positivamente”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus