Connect with us

Cronaca

Torre San Giovanni e Felloniche: spiagge occupate abusivamente

Mare sicuro: nelle marine di Ugento e Patù gli uomini della Guardia Costiera hanno provveduto a restituire le spiagge alla libera fruizione

Pubblicato

il

La Guardia Costiera di Gallipoli con l’ausilio degli uffici locali marittimi di Leuca e Torre San Giovanni ha scoperto e sequestrato attrezzature balneari poste abusivamente su spiagge libere. In totale erano 500 tra sedie, ombrelloni e lettini.


Sono stati così restituite al pubblico quattro aree demaniali occupate abusivamente, in quanto utilizzate in maniera esclusiva senza alcuna concessione o autorizzazione.


In particolare, accertata a Torre San Giovanni l’occupazione abusiva di due aree demaniali marittime adiacenti ad uno stabilimento balneare.


Secondo quanto rilevato dalla Guardia Costiera, la proprietà del lido avrebbe indebitamente raddoppiato l’area demaniale rispetto a quella in concessione, occupando abusivamente circa 1.880 mq di spiaggia libera oltre ai 1.600 mq in concessione: 132 ombrelloni, 302 lettini e 52 sedie sdraio sono stati posti sotto sequestro e il titolare dello stabilimento balneare è stato denunciato.


Il tratto di litorale abusivamente occupato è stato restituito, nell’immediatezza, alla libera fruizione dei cittadini.

Sempre a Torre San Giovanni accertata l’occupazione abusiva di uno specchio acqueo di 2mila metri quadri da parte di uno stabilimento balneare che aveva delimitato l’area con 10 boe di colore giallo all’interno della fascia di mare riservata alla balneazione. L’esercente, senza alcun titolo, aveva realizzato un corridoio di lancio per i propri natanti da spiaggia. Anche in questo caso il proprietario dello stabilimento è stato denunciato. Disposto il recupero delle boe ed il ripristino dello stato dei luoghi.


Altro sequestro effettuato dal personale dell’Ufficio locale marittimo di Santa Maria di Leuca, in località Felloniche di Patù, dove un noleggiatore di attrezzature balneari si era impossessato di 70 metri quadri di spiaggia libera installando, ombrelloni e lettini. Sequestrati 11 ombrelloni e 4 sdraio; denunciato il noleggiatore.


Complessivamente sono tre le persone denunciate, 143 gli ombrelloni sequestrati, 302 i lettini e 58 le sedie. Restituite alla libera fruizione oltre 1.950 mq di spiaggia libera e 2mila metri quadri di specchio acqueo.


Cronaca

SS 275, autoambulanza fuori strada: nessun ferito

Pubblicato

il

Un’autoambulanza del 118 è finita fuoristrada sulla SS275, nei pressi di Surano.

Il mezzo, partito dal centro operativo del distretto ASL di Martano, è finito fuori dalla carreggiata, tra le campagne, ribaltandosi.

Fortunatamente nessuna grave conseguenza: illesi sia il conducente che gli altri componenti dell’equipaggio sanitario.

Continua a Leggere

Cronaca

Lecce, parti del campanile del Duomo vengono giù

Intorno alle ore 16 i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per mettere l’aria in sicurezza

Pubblicato

il

Parti del Campanile del Duomo di Lecce venivano giù, a causa del maltempo abbattutosi sul Salento.

Così nel pomeriggio, erano le 16 circa, una squadra dei vigili del fuoco di Lecce unitamente ad un supporto con autoscale è intervenuta presso il Duomo di Lecce e nello specifico sul campanile per il distacco di parti della struttura, pare soprattutto calcinacci.

I Vigili del Fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza della zona operazioni.
Richiesto l’intervento del tecnico comunale per le proprie competenze.

La zona è stata delimitata e interdetta dai Vigili del Fuoco.

Continua a Leggere

Botrugno

Tre auto, due paesi: altra notte di fuoco

Caccia alle cause nei centri di Botrugno e Carmiano

Pubblicato

il

Tre auto in fiamme nella notte tra Botrugno e Carmiano.

Alle ore 02.45 circa una squadra dei vigili del fuoco di Maglie è intervenuta nel comune di Botrugno, in via A. Vespucci, per un incendio di due autovetture.

In fiamme una Fiat Panda e una Ford Fiesta. L’irraggiamento termico ha danneggiato parte del prospetto di un’abitazione situata nelle immediate vicinanze delle vetture interessate.

L’intervento del 115 ha impedito ulteriori danni a persone ed ha dato il là alle ricerche sulla natura dell’incendio.

Quasi contestualmente, alle ore 03.00 circa, una squadra dei vigili del fuoco di Veglie è intervenuta nel comune di Carmiano, in via Regina Margherita, per un incendio di una Fiat Bravo.

Nessun ferito o conseguenza ulteriore. L’auto invece è andata distrutta ed anche qui si cercano le cause dell’accaduto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus