Connect with us

Corsano

Tremendo incidente tra Corsano e Gagliano: gravi in due

Pubblicato

il


Grave incidente stradale sulla via che collega Corsano e Gagliano del Capo.





Dopo le 17 di questo pomeriggio, due vetture si sono scontrate violentemente all’altezza del distributore di carburante Apron.





Scioccante lo scenario: i due mezzi, una Ford Kuga ed una Mercedes Classe A, sono andati completamente distrutti nella parte anteriore. Sul posto il 118 di Gagliano e i vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase. Con loro anche i Carabinieri della Compagnia di Tricase.





Uno dei due conducenti, un medico 62enne di Gagliano (e non di Tricase, come inizialmente riportato), è stato trasportato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce in codice rosso.




Codice giallo e corsa all’ospedale Delli Ponti di Scorrano per un uomo di 46 anni di Alessano.





Il tratto di strada della sp81 tra i due paesi è stato interrotto per permettere i soccorsi e la rimozione dei mezzi dall’asfalto. Il traffico è stato deviato per chi in provenienza dai centri abitati di Corsano e Gagliano sino a dopo le 20, poi la riapertura.






Attualità

Sospensione idrica anche a Tiggiano e Corsano

Martedì 28 ottobre entrambi i centri del Capo di Leuca senz’acqua dalle 9 alle 17, consentire interventi di miglioramento del servizio

Pubblicato

il

Dopo le frazioni Depressa (Tricase) e Collemeto (Galatina) interessate dai lavori rispettivamente il 27 e il 28 ottobre sarà la volta di Tiggiano e Corsano a dover fare i conti con la sospensione dell’erogazione idrica.

Acquedotto Pugliese informa di avere in programma, in entrambi i centri del Capo di Leuca,  “interventi per il miglioramento del servizio» e «per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica martedì 28 ottobre nell’intero abitato. La sospensione avrà la durata di ore 8, a partire dalle ore 9 con ripristino alle ore 17».

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Acquedotto Pugliese raccomanda ai residenti dell’area interessata di «razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dalla interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi».

Continua a Leggere

Alessano

Capo di Leuca e Serre Salentine: finanziati 3,5 milioni di euro

Valorizzazione dei beni culturali e del patrimonio artistico e riqualificazione dei centri urbani: finanziati 43 progetti di 22 paesi dell’area del Gruppo di Azione Locale “Capo di Leuca”

Pubblicato

il

Il Consiglio di amministrazione e il direttore del Gruppo d’Azione Locale “Capo di Leuca”hanno incontrato i 22 sindaci dei Comuni dell’Area d’intervento del GAL per presentare le graduatorie provvisorie relative alle istruttorie dei 4 Bandi pubblici rivolti agli stessi Comuni, con i quali sono stati finanziati 43 progetti per un totale complessivo di 3.479.387,30 euro di contributo pubblico, negli ambiti della valorizzazione di beni culturali e del patrimonio artistico legato al territorio e alla riqualificazione dei centri urbani.

Il GAL “Capo di Leuca” è il soggetto attuatore del Piano di Azione Locale “il Capo di Leuca e le Serre Salentine”, nell’ambito del PSR PUGLIA 2014 – 2020 per la Misura 19 “Sostegno allo Sviluppo Locale Strategia di Tipo Partecipativo” – Sottomisura 19.2 “Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo”.

MONUMENTI E CULTURA CAPO DI LEUCA

Con l’Azione 1 “I Monumenti e la Cultura del Capo di Leuca“- Intervento 1.1 “Recupero e Valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale” sono stati finanziati 13 Comuni con contributo pubblico totale di 1.705.787,61 euro.

I progetti riguardano la valorizzazione del patrimonio culturale e artistico dei centri urbani e delle campagne. Saranno realizzate iniziative di recupero e funzionalizzazione di immobili e beni di interesse artistico, storico e archeologico, legati alla tradizione culturale dell’area, interventi in siti da destinare a piccoli musei, teatri, archivi, mostre, esposizioni, centri di aggregazione e integrazione sociale, centri di documentazione e di esposizione dedicati alle tradizioni, agli usi, ai costumi e al sentimento religioso.

Nel dettaglio, i progetti presentati dagli Enti locali per questo Bando prevedono che a Morciano di Leuca si procederà alla valorizzazione e al restauro della Chiesa di Santa Maria di Leuca del Belvedere (Leuca Piccola) e dei suoi sotterranei.

Alliste ristrutturerà il Castello Baronale della frazione di Felline, dove sarà allestito un museo e una biblioteca multimediale.

Diversi gli interventi di recupero e valorizzazione: a Tiggiano per “Torre Nasparo” e l’area circostante; a Racale, presso Palazzo D’Ippolito, per il Museo-Laboratorio dell’Emigrazione delle Serre Salentine; a Montesano Salentino si interverrà su “Palazzo Bitonti”; a Casarano per il Sedile e la Torre dell’Orologio di Piazza San Giovanni, destinati a spazio espositivo della cultura locale.

Ad Ugento si recupererà e valorizzerà, nella marina omonima, Torre Mozza e le aree limitrofe, grazie al suo patrimonio materiale e immateriale.

A Gagliano del Capo si riqualificheranno i frantoi ipogei ubicati in via Novaglie; a Specchia si interverrà su Castello Risolo, mediante l’allestimento di sale polifunzionali per conferenze ed esposizioni artistico-museali.

Nel Palazzo Ducale Lopez Y Royo di Taurisano sarà realizzato uno spazio polifunzionale espositivo e per pubblici incontri.

Il Castello Medievale, in località Acquarica del Capo, sarà reso più funzionale dal neo Ente locale di Presicce – Acquarica.

A Matino sarà restaurato il Frantoio Ipogeo di Via Libertà; infine l’ex Chiesa di Sant’Antonio, oggi Centro Culturale Quintino Scozzi, sarà valorizzata dal Comune di Melissano.


FRUIBILITÀ DEL CAPO DI LEUCA

Con l’ Azione 2 “Fruibilità del Capo di Leuca” – Intervento 2.1 “Infrastrutture su Piccola Scala per qualità della vita e per il turismo” sono stati finanziati 5 progetti con contributo pubblico totale di 627.354,94 euro, con i quali si andranno a riqualificare: slarghi, cortili, spazi pubblici ubicati nelle immediate vicinanze di beni di interesse culturale, religioso, artistico, archeologico, con l’utilizzo di tecnologie innovative, integrate con i materiali e le tipologie costruttive tipiche del posto, per realizzare un progetto unitario di storia e cultura, valorizzate anche attraverso forme artistiche e strumentazioni innovative. Grazie al contributo pubblico, a Leuca (Castrignano del Capo) si valorizzerà la Piazza degli Eventi; lo stesso si farà a Corsano con l’area antistante la cappella di San Biagio; la biblioteca comunale e Piazza San Giuseppe, a Presicce-Acquarica si renderà più funzionale lo spazio antistante l’ex Convento degli Angeli in località Presicce.

A Torrepaduli di Ruffano si recupererà e valorizzerà Piazza Carmelitani; lo stesso sarà fatto a Mancaversa (marina di Taviano) al Teatro all’aperto nel Parco Jonico.

MERCATI LOCALI DELLA QUALITÀ

Con l’Azione 3 “Servizi Per La Popolazione Rurale nel Capo di Leuca” – Intervento 3.1 “Mercati Locali della Qualità” con contributo pubblico totale di  673.666,36 euro, sono stati finanziati 5 Comuni che andranno a recuperare e valorizzare i “mercati coperti”, ancora oggi presenti in alcune realtà locali del Capo di Leuca, per destinarli alla commercializzazione delle produzioni tipiche locali e alla valorizzazione delle peculiarità del territorio e dei prodotti dell’agricoltura sociale.

Con il contributo pubblico, a Miggiano verrà valorizzato il Mercato Coperto, ubicato nei pressi del Quartiere Fieristico; a Salve sarà ammodernata e adeguata Piazza Matteotti, mentre a Tricase si renderanno funzionali le “Lamie” ubicate presso la frazione di Depressa.

Ad Alessano si valorizzerà l’esistente Mercato Coperto; nella Marina di San Gregorio (Patù) si andrà a realizzare uno spazio espositivo dedicato al “Mercato Locale della Qualità”.

VILLAGE LIFE

Inoltre, con l’Azione 2 “Fruibilità del Capo di Leuca” – Intervento 2.2 “Fruibilità del Territorio”, con un contributo pubblico totale di  472.578,39 euro, il GAL “Capo di Leuca” ha finanziato 20 Comuni: Alessano, Alliste, Casarano, Castrignano del Capo, Corsano, Gagliano del Capo, Matino, Melissano, Miggiano, Montesano Salentino, Morciano di Leuca, Presicce – Acquarica, Racale, Ruffano, Salve, Specchia, Tiggiano, Taurisano, Taviano e Ugento. Queste amministrazioni comunali si doteranno di piccoli mezzi di locomozione ecosostenibili, con i quali potersi addentrare con estrema facilità tra le stradine di campagna e i centri abitati.

Gli stessi Enti locali hanno individuato degli “itinerari” prestabiliti, attraverso i quali andranno a valorizzare le peculiarità culturali, ambientali, artigianali ed enogastronomiche locali, facendo vivere al visitatore un tuffo nella vera village life, nel totale rispetto dell’ambiente, abbinando tradizione e innovazione nell’utilizzo degli strumenti per effettuare una visita turistica ricca di contenuti e sia occasione per un momento di turismo esperienziale.

Continua a Leggere

Alessano

Il sindaco di Corsano presidente della Terra di Leuca

Biagio Raona presiederà l’Unione dei Comuni per i prossimi sei mesi

Pubblicato

il

L’Unione dei Comuni “Terra di Leuca” comunica che nell’ultima seduta del Consiglio, svoltasi nella sede municipale di Castrignano del Capo, i consiglieri hanno votato all’unanimità la proposta all’ordine del giorno per la nomina a presidente dell’Unione Biagio Raona, sindaco di Corsano; come prevede il vigente Statuto dell’Unione e nel rispetto del principio della rotazione, Raona sarà presidente dell’Unione dei Comuni “Terra di Leuca” per i prossimi sei mesi.

I consiglieri presenti hanno ringraziato Francesca Torsello, sindaco di Alessano, presidente uscente, per il lavoro prezioso che ha svolto dal 1° settembre 2019, incarico prorogato a causa dell’emergenza COVID-19 e per averlo svolto in un periodo così difficile.

La Giunta dell’Unione dei Comuni “Terra di Leuca” è composta dai sindaci degli Enti locali componenti il sodalizio: Francesca Torsello, sindaco di Alessano; Gianfranco Melcarne, neo sindaco di Gagliano del Capo; Francesco Villanova, sindaco di Salve; Lorenzo Ricchiuti, sindaco di Morciano di Leuca; Giacomo Cazzato, sindaco di Tiggiano; Santo Papa, sindaco di Castrignano del Capo; Gabriele Abaterusso, sindaco di Patù; il Vice Prefetto Claudio Sergi, Commissario Prefettizio del Comune di Specchia.


Gli uffici dell’Unione dei Comuni Terra di Leuca sono a Salve, in Piazza Concordia, presso Palazzo Ramirez. L’Unione si è costituita nel 2001 con i Comuni di: Alessano, Corsano, Gagliano del Capo, Morciano di Leuca, Patù, Salve e Tiggiano, ai quali si sono aggiunti il Comune di Castrignano del Capo con Deliberazione del Consiglio dell’Unione n. 4 del 29-05-2018 e il Comune di Specchia con Deliberazione del Consiglio dell’Unione n. 3 del 29-01-2019.

Biagio Raona, 60 anni, laureato presso l’Università degli studi di Roma, svolge la professione di Odontoiatra. Il neo presidente possiede una ricca esperienza di amministratore comunale di Corsano: ha ricoperto l’incarico di assessore all’Urbanistica e alla Cultura dal 1997 al 2001 con l’amministrazione Caracciolo e di capogruppo consiliare di opposizione con l’amministrazione Cazzato dal 2001 al 2004, per poi essere eletto sindaco alla guida di una amministrazione di centrosinistra dal 2004 al 2009; successivamente, dal 2009 al 2014 con l’amministrazione Cazzato è stato capogruppo consiliare di opposizione e dal 2014 al 2015 capogruppo consiliare di maggioranza con l’amministrazione Martella; successivamente, fino al 2019, consigliere di maggioranza, per poi essere eletto dinuovo sindaco di Corsano il 28 maggio 2019 con la lista “Corsano Futura”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus