Connect with us

Cronaca

Tricase, tamponamento in navetta

Mentre monta il malumore per le fermate e per l’assenza del servizio gratuito ed in tutto il paese (come era stato promesso), il pullman incappa in un piccolo incidente a Tricase Porto

Pubblicato

il

Non naviga in buone acque la navetta di Tricase.


Sul servizio che avrebbe dovuto da mesi attivarsi in paese per trasportare i cittadini (gratuitamente) tra le numerose fermate che il sindaco aveva annunciato, si è dibattuto a lungo e si dibatte ancora.


E nel frattempo, mentre è stato dato il là al trasporto solo per il periodo estivo, con una sola settimana di fruibilità gratuita e con due fermate già controverse (numerose le lamentele pervenute alla Redazione per lo stop di Marina Serra al Santuario, che costringe ad una poco agevole “passeggiata” in discesa prima ed in salita poi per arrivare al mare), due sere fa il pullman navetta è incappato in un’altra grana: un leggero tamponamento ad uno dei tornanti sulla litoranea per Tricase Porto.


navettainc


Per carità, nulla di grave e soprattutto di imputabile tanto a chi ha messo in piedi il servizio, quanto a chi lo garantisce ogni sera, a partire dagli autisti. Singolare però il fatto di cronaca che rappresenta l’ennesima seccatura a coronamento di qualcosa di per sè mal partita.


“Uno scandalo sociale”

Al coro degli insoddisfatti si aggiunge Nunzio Dell’Abate: “È uno scandalo sociale, oltreché un irresponsabile danno erariale“, tuona il capogruppo d’opposizione.Il contratto di appalto dei parcheggi pubblici a pagamento prevede, a carico del gestore, il servizio gratuito di navetta diffuso per tutto il territorio, frazioni e marine comprese, estate ed inverno. 


Nunzio Dell'Abate

Nunzio Dell’Abate


Il contratto è stato stipulato a luglio dello scorso anno, il parcheggio nelle aree pubbliche si è pagato da subito, con l’abnorme aumento del 60% delle tariffe e del 150% degli abbonamenti, ma delle navette manco l’ombra!


La responsabilità però pare ricadere sull’amministrazione e non sulla ditta appaltatrice: “L’azienda aggiudicataria ha da tempo acquistato le navette, ma l’amministrazione non dia il nullaosta all’avvio del servizio ma va ad inventarsi un servizio con ticket a carico dell’utente e 10mila euro al mese a carico del Comune, oltre ai costi di segnaletica e manifesti. In pratica il cittadino paga due volte, con il biglietto e con le casse comunali, un servizio che dovrebbe essere gratuito.”


È la stessa musica del bike sharing“, il servizio di biciclette pubbliche che avrebbe dovuto esser avviato con l’arrivo dell’estate ma che il sindaco ha affermato di non poter far partire se anche il Comune di Castrignano (con cui è stato ottenuto il finanziamento) non è pronto. “Manco il pedale si intravede“, commenta Dell’abate: “Solo le rastrelliere arrugginite che ingombrano le piazzette con un “gusto” architettonico da far invidia…”


Campi Salentina

Trova portafogli e lo consegna: Campi premia Mohammad

Pubblicato

il

Mohammad è un bambino siriano di 9 anni, ospite insieme alla sua famiglia, nel SIPROIMI dell’Ambito di Campi Salentina gestito da Arci Lecce.

Nei giorni scorsi, Mohammad ha rinvenuto un portafoglio nei pressi di un bar del centro storico e, insieme al padre, lo ha subito riconsegnato nelle mani del sindaco perché venisse recapitato al legittimo proprietario grazie all’aiuto della Polizia Locale.

I protagonisti di questa vicenda sono stati ricevuti oggi dal primo cittadino Alfredo Fina che ha voluto premiare il gesto di Mohammad donandogli una pergamena in segno di riconoscenza.

Alla cerimonia sono intervenuti il Presidente di Arci Lecce Anna Caputo e l’Assessore alle Politiche Sociali Alessandro Conversano che ha voluto omaggiare Mohammad con il libro dello scrittore, da poco scomparso a causa del Coronavirus, Luìs Sepúlveda: “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”.

Continua a Leggere

Cronaca

Spongano è…cardioprotetta!

Pubblicato

il

Grazie alla tempestiva adesione al progetto realizzato da AReSS Puglia (Agenzia regionale socio sanitaria), Spongano è stata inserita nell’elenco dei primi 33 Comuni pugliesi assegnatari di un defibrillatore semiautomatico che sarà installato presso la palestra della Scuola Secondaria di I grado, a disposizione di tutte le associazioni sportive che utilizzano la struttura.

La cerimonia di consegna, alla quale han partecipato il sindaco Gigi Rizzello e il vicesindaco Giancarlo Marti, si è tenuta questa mattina presso la sede del Consiglio Regionale Puglia alla presenza del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, dell’assessore regionale al Bilancio, allo Sport e alle Politiche giovanili Raffaele Piemontese e dei rappresentanti di Anci e AReSS Puglia.

Continua a Leggere

Casarano

Danneggia macchine in sosta e rischia il linciaggio: caos a Casarano

Pubblicato

il

Caos in serata a Casarano dove un ragazzo ha improvvisamente dato in escandescenze in strada ed ha iniziato a danneggiare delle auto, nei pressi del bar La Dolce Vita.

Dal nulla, il protagonista della vicenda, non meglio identificato, ha iniziato a inveire contro delle vetture in sosta nei pressi di un bar, utilizzando anche delle pietre. Apparentemente senza motivo e senza un preciso bersaglio.

Il rumore ha immediatamente attirato in strada i residenti in zona. In pochi istanti un gruppo di persone ha provato a bloccarlo. Tra questi alcuni dei proprietari delle vetture interessate che, in preda all’ira, han provato a raggiungerlo.

Il ragazzo fuori controllo, uno straniero, a quel punto, cogliendo il rischio linciaggio all’orizzonte, è fuggito a gambe levate rifugiandosi proprio nel bar suddetto. Qui, si è chiuso nella toilette, barricandosi sino all’arrivo dei carabinieri. Con i militari anche il 118, giunto sul posto per l’eventuale necessità di un tso.

La situazione è rientrata solo all’arrivo delle forze dell’ordine. Danni da quantificare.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus