Connect with us

Cronaca

Trovato senza vita e con una pistola in auto: ipotesi suicidio per 44enne

Pubblicato

il


Shock in mattinata alla periferia di Leverano, sulla circonvallazione del paese.





Un uomo del posto di 44 anni è stato trovato senza vita nella sua Opel Mokka a bordo strada in una piazzola di emergenza.





In mano una pistola con la quale si sarebbe sparato. Sul posto sono accorsi vigili del fuoco e carabinieri.




Dal ritrovamento, l’ipotesi più accreditata è quella del suicidio.





Seguono aggiornamenti





Foto di LecceNews24


Cronaca

Weekend di controlli stradali nella zona di Maglie: raffica di denunce

Pubblicato

il

Servizio straordinario di controllo del territorio per i carabinieri di Maglie nel weekend appena trascorso.

L’esito è una serie di segnalazioni all’autorità giudiziaria.

In 5 son stati deferiti per violazione ai sensi art.187 c. 1 c.D.S. (guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti e contestuale ritiro della patente).

Altri due per violazione ai sensi art.187 c.8 (rifiuto accertamento per verifica assunzione sostanze stupefacenti). Questi, nel corso di un controllo alla circolazione, han rifiutato di sottoporsi agli accertamenti volti a verificare l’eventuale guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Ben 7 le denunce per violazione ai sensi art.186 c. 2 lettera “b” c.D.S. (guida di veicolo in stato di ebbrezza alcolica)

Ancora due, segnalati per violazione amministrativa ai sensi art.186 c.2 lettera “a” c.D.S. (guida di veicolo in stato di ebbrezza alcolica) ed infine uno per violazione  amministrativa ai sensi art.117 c. 2 bis e 5 c.D.S.  (neopatentato alla guida di veicolo con potenza specifica superiore a 70 kw/t).

Continua a Leggere

Cronaca

Test salivari nelle scuole primarie e secondarie, si parte

Saranno complessivamente 2.282 i test da eseguire ogni due settimane

Pubblicato

il

E’ partita da Bari la campagna di screening regionale per monitorare la circolazione del Covid, nei bambini di età compresa fra i 6 e i 12 anni, attraverso test salivari.

In tutta la regione sono state individuate scuole primarie e secondarie “sentinella”, dove effettuare ogni quindici giorni i prelievi.

Saranno complessivamente 2.282 i test da eseguire ogni due settimane nelle primarie e 1.531 nelle secondarie di primo grado.

Massimo impegno da parte di tutta la sanità pugliese per far ripartire le scuole in sicurezza”, asserisce l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, “accanto alla massiccia campagna vaccinale oggi siamo partiti con i test salivari nelle scuole sentinella. Questi test sono uno strumento utile a monitorare la circolazione del virus tra bambini e adolescenti tornati a seguire le lezioni in presenza già nella prima giornata di avvio abbiamo riscontrato grande adesione e collaborazione sia da parte delle famiglie che degli uffici scolastici provinciali, consapevoli che la campagna di screening aiuta a testare la situazione contagi nelle classi e quindi a proteggere i bambini di età inferiore ai 12 anni che non possono in questo momento ricevere il vaccino“.

Lo screening che viaggia insieme alla campagna vaccinale dedicata agli studenti che ha nome “scuola per scuola” in Puglia ha dato risultati ottimi.

La copertura con prima dose della fascia di età 12-19 anni è salita al 71, 23% (la media nazionale è al 63,94%) e con seconda dose il 55,92%, mentre la percentuale nazionale si attesta al 50,33%.

I test sono così distribuiti tra primarie e secondarie di primo grado: nella Bat 238 e 163, a Brindisi 217 e 143, a Foggia 353 e 251, a Lecce 423 e 280, a Taranto 334 e 220.

Continua a Leggere

Cronaca

Scontro con auto all’incrocio: paura per conducente moto a San Cassiano

Pubblicato

il

Schianto in paese a San Cassiano. Una moto è finita contro una vettura ad un incrocio, a causa di una mancata precedenza.

Violento l’impatto: la moto, una Ducati, è rimasta incastrata tra le lamiere dell’auto, una Peugeot 308, vecchio modello. L’incrocio interessato è quello tra via della Vittoria e via Brindisi.

Come immaginabile, le conseguenze peggiori le ha patite il conducente del mezzo a due ruote. Il 118 lo ha soccorso e condotto in ospedale. Le sue condizioni fortunatamente non sarebbero gravi.

Per i rilievi e la ricostruzione della dinamica, sono intervenuti anche i carabinieri. Secondo primi riscontri, la Peugeot si sarebbe mossa oltre lo stop al passaggio della moto. Da chiarire, di contro, anche la velocità cui procedeva quest’ultima nel centro abitato.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus