Connect with us

Cronaca

Si scaglia contro una vetrata e muore dissanguato: dramma tra Cocumola e Poggiardo

Pubblicato

il


Dramma a Poggiardo nella tarda mattinata di oggi.





Un uomo di 43 anni è deceduto per dissanguamento lungo la strada provinciale per Maglie, all’ingresso del “Parco dei Guerrieri”.





L’uomo, Zoga Klodjan, di nazionalità albanese, è stato raggiunto dal 118 che non ha potuto nulla per tenerlo in vita.





Sul posto sono accorsi carabinieri, polizia locale e la magistratura.





La prima ricostruzione









Secondo primi riscontri, lo stesso avrebbe dato in escandescenze questa mattina a Cocumula (frazione di Minervino).





Qui, si sarebbe scagliato contro la vetrata di un’azienda, una ditta edile di proprietà di un uomo del posto.




Non sono ancora chiare la cause dell’accaduto né è ancora del tutto chiaro cosa sia successo nei minuti seguenti.





Sarebbe stata esclusa l’ipotesi di una colluttazione finita nel sangue. La pista che sembra avvalorarsi col passare dei minuti è quella che vedrebbe la vittima essersi ferita proprio nell’inveire contro le vetrate.





Poi, allontanatosi da Cocumola, il 43enne si sarebbe fermato lungo la strada proprio a causa delle ferite riportate.





La copiosa perdita di sangue gli avrebbe fatto perdere i sensi, proprio nel punto in cui è stato ritrovato senza vita, a bordo della sua auto.





Gli inquirenti stanno raccogliendo testimonianze ed indizi per ricostruire l’intera vicenda. Non solo per appure con certezza che non vi siano responsabilità di terzi nella morte dell’uomo, ma anche per capire le ragioni che lo hanno spinto ad inveire contro la vetrata della ditta suddetta.





Anche il 43enne operava nel campo dell’edilizia. Potrebbero esservi dei dissapori alla base del gesto che poi gli è costato la vita.





Lorenzo Zito


Cronaca

Incidente blocca la Maglie-Leuca: code e traffico deviato

Pubblicato

il

Traffico in tilt nella serata di domenica sulla strada statale Maglie-Leuca a causa di un incidente stradale.

Attorno alle 21 si è verificato un sinistro che ha visto coinvolti più mezzi nel tratto adiacente l’abitato di Nociglia, pochi chilometri a nord del tratto di statale ricadente nel territorio di Surano.

I mezzi coinvolti sono rimasti sulla carreggiata, ostacolando il traffico. La necessità dei soccorsi non ha permesso di liberare rapidamente la strada, portando in breve alla creazione di lunghe code.

Per circa un’ora, la statale è stata interdetta al traffico proprio nel tratto che costeggia il centro abitato di Nociglia.

Chi è transitato, ha dovuto optare per dei percorsi alternativi, tanto in direzione sud quanto in direzione nord.

Fortunatamente, a dispetto dell’allarme iniziale, sembrerebbe che i coinvolti non abbiano patito gravi conseguenze.

Foto Protezione Civile Salento

Continua a Leggere

Cronaca

Lecce, la Bellanova vittima di un incidente d’auto

La Lancia Thesis di servizio, si è scontrata con una Renault all’incrocio di Lecce tra via Regina Elena e via Patitari…

Pubblicato

il

Anche la vice ministra Teresa Bellanova ieri è rimasta vittima di un incidente in città senza gravi conseguenze, tranne le auto.

La Lancia Thesis di servizio, si è scontrata con una Renault all’incrocio di Lecce tra via Regina Elena e via Patitari, nel quartiere San Lazzaro.

Si è verificato poco dopo le 13 di ieri e, come raccontavamo, la vice ministra e le altre persone che viaggiavano su entrambe le vetture non avrebbero riportato conseguenze di rilievo.

Per i rilievi dell’accaduto e per accertare la dinamica dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato, la municipale e i carabinieri.

Continua a Leggere

Cronaca

Spaventoso incidente, diciannovenne in pericolo di vita

Sono ancora sconosciute le cause dell’accaduto che non pare aver coinvolto

Pubblicato

il

Ancora una volta le strade salentine formano scenario indesiderato di uno spaventoso incidente: a tenere con il fiato sospeso è un diciannovenne di San Pietro in Lama che stamane, attorno alle 7:30, ha perso il controllo della sua auto mentre percorreva il tratto di provinciale che collega Novali alla frazione di Villa Convento, finendo ribaltato dopo l’urto con un muretto. 

Il ragazzo è stato prontamente soccorso dai sanitari, allertati dai presenti, e trasportato all’ospedale Vito Fazzi in codice rosso per trauma cranico. 

Sono ancora sconosciute le cause dell’accaduto che non pare aver coinvolto altre vetture. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco e i carabinieri per svolgere accertamenti sull’accaduto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus