Connect with us

Cronaca

Viola i domiciliari: trasferito in carcere

In arresto per reati inerenti la prostituzione, più volte si allontana dal domicilio: pena inasprita su disposizione del gip di Milano

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione di Muro Leccese hanno dato esecuzione al provvedimento di ripristino della misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di Ermir Bejko, 29enne di origini albanesi.


Ermir Bejko, 29 anni

Ermir Bejko, 29 anni


L’uomo era già sottoposto agli arresti domiciliari per reati inerenti il favoreggiamento e lo sfruttamento della prostituzione, commessi tra Milano e la Provincia di Lodi, tra il mese di maggio e il mese di giugno 2014. Nonostante ciò il 29enne aveva ripetutamente violato gli arresti, allontanandosi dal suo domicilio. Provato il reato di evasione, i carabinieri di Muro lo hanno sottoposto alle autorità che, con un provvedimento emesso dalla Sezione gip del Tribunale di Milano, hanno stabilito l’inasprimento della misura detentiva nei confronti dell’uomo, delegando gli stessi militari di Muro Leccese al trasferimento in carcere.

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato quindi accompagnato presso la casa circondariale di Lecce a disposizione dell’Autorità Giudiziaria milanese.


Cronaca

Le case popolari si sbriciolano: l’appello da Gemini

Pubblicato

il


Foto che parlano da sé quelle inviate alla Redazione da un nostro lettore. “Ripropongo per l’ennesima volta il degrado delle case popolari di Gemini“, il commento, “dopo vari solleciti ad Arca sud di Lecce e al comune di Ugento, la situazione è sempre la stessa: siamo della povera gente abbandonata nel nulla”.





(Leggi anche la segnalazione sullo stato delle case popolari di Galatina)













Continua a Leggere

Cronaca

Auto in fiamme davanti all’ospedale, brucia anche archivio del Vito Fazzi

Pubblicato

il


I carabinieri indagano su un rogo scoppiato questa notte nel piazzale antistante l’ospedale Fazzi.





Un incendio divampato prima dell’alba da una vettura in uso ad un 32enne dipendente Asl. Una Volkswagen Touareg che è stata avvolta dalle fiamme. Fiamme che si sono poi propagate agli edifici vicini, andando a bruciare un archivio ospedaliero contente cartelle cliniche del 2018 e del 2019.




Lungo l’intervento dei vigili del fuoco. Per rimettere pienamente in sicurezza la zona. I carabinieri si sono recati sul posto per registrare l’accaduto e sono al lavoro per stabilire se possa essersi trattato di un incidente o meno.






Continua a Leggere

Cronaca

Surano: colpo al Gulliver

I ladri sono penetrati da un buco praticato sul muro interno dopo aver forzato un porta di ingresso. Presi di mira Bricos e Oviesse

Pubblicato

il

Colpo gobbo al centro commerciale Gulliver di Surano.

Nella notte scorsa i malviventi hanno forzato una porta di ingresso si sono intrufolati nel centro commerciale e sono fuggiti con l’incasso del negozio di bricolage e una cassaforte della Oviesse, smontata con la flessibile.

I ladri hanno praticato un foro sul muro interno penetrando nei locali di vendita della Brigros, impossessandosi di vario materiale riposto sugli scaffali in esposizione e del contenuto delle casseforti, sottratte mediante taglio della blindatura.

Non contenti dopo aver praticato ulteriore foro sul muro di confine con l’Oviesse impossessandosi  di 13.500 euro custoditi interno di una cassaforte forzata mediante taglio della blindatura.

Indagano i carabinieri.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus