Connect with us

Alessano

Ad Alessano, una giornata da supereroi!

Numeri strabilianti nella giornata dedicata alla sensibilizzazione alla donazione del midollo osseo

Pubblicato

il

A cura di Francesco Bello


L’immaginario collettivo ci porta a concepire l’esistenza dei supereroi, unicamente dietro lo schermo della tv o magari comodamente appoltronati al cinema.

Come già noto, tali maginifici personaggi, figli della narrativa e fumettistica, chiamati velatamente a salvare il mondo da incombenti sciagure apocalittiche per poi, una volta compiuta l’impresa, rivestirsi di ordinaria routine.

A volte, però, fortunatamente la realtà ci mette a stretto contatto con essi.

È quanto accaduto sabato scorso sabato ad Alessano, in occasione dell’atto ultimo relativo alla “Settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche “, ove senza alcun appariscente vestito e/o superpotere scenografico, ma con gli effetti speciali propri della sensibilità e del cuore immenso, i componenti di A.Do.Vo.S Messapica Alessano e Montesardo, diversi rappresentanti di A.D.M.O. Puglia, la Dott.ssa Mele ed ulteriori operatori medico – sanitari del Fazzi di Lecce presenti e dotati di autoemoteca messa a disposizione dalla stessa Asl – Lecce, hanno alimentato con vigore la fiammella della speranza, tinta di color rosso sangue, proiettata a future ed ipotetiche donazioni.

Difatti, la tappa conclusiva della rassegna  #MatchItnow  finalizzata a sensibilizzare circa l’importanza della donazione per il midollo osseo, ad Alessano ha fatto registrare numeri strabilianti: +73 nuove tipizzazioni di giovani d’età compresa tra i 18 ed i 35 anni!

Visibilmente commosso il presidente A.Do.Vo.S Messapica Alessano e Montesardo, Luca Coppola:

“Anche questa volta la parola chiave è stata ‘gioco di squadra’. Solo così abbiamo raggiunto la bellezza di 73 tipizzazioni pur vivendo in un piccolo paesino quale è Alessano. Questa è l’ennesima dimostrazione che insieme possiamo raggiungere risultati strabilianti!

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato: i donatori che dimostrano sempre un grande coraggio nello scendere in campo quando si tratta di essere solidali e generosi con il prossimo.
Grazie di cuore a tutti!”

Del medesimo abbrivio, le considerazioni della referente A.D.M.O per il Capo Di Leuca, Elisea Ciardo, la quale dietro le quinte, con determinazione ed impegno, ha collaborato in maniera decisiva.

“Sono una ragazza di soli 24 anni e non è stato semplice per me cercare di parlare con le persone, provare a rassicurarle per via della mia timidezza. Al contrario, mi sono riscoperta molto determinata in questa esperienza e ho fatto del mio meglio. Temevo che qualcosa andasse storto ma fortunatamente è andata benissimo, anzi molto meglio di quanto mi aspettassi! La chiave del successo è stata sicuramente il lavoro di squadra. Non nego però quanto sia stato difficile sensibilizzare i giovani sull’argomento “donazione di midollo”.

Molti, soprattutto i più piccoli, sembravano impauriti, spaventati. Ma i risultati parlano chiaro. Noi ragazzi abbiamo dimostrato un grande coraggio e soprattutto una grande generosità e solidarietà verso il prossimo. È stato bello vedere tanti volti giovani e freschi, consapevoli delle proprie azioni, attendere il proprio turno per compiere questo piccolo gesto. Ho visto tanto entusiasmo sui loro visi ed è stata una delle tante cose che più mi ha fatto sentire gratificata e viva.

Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno collaborato a questo evento pazzesco e ringrazio i donatori che hanno ricoperto un ruolo da protagonisti. E ricordate: donare significa salvare la vita e quello che avete fatto non ha prezzo. Grazie!”

A fronte di inziative simili, l’auspicio da indirizzare a tutti coloro iscritti nel registro nazionale ADMO, dunque ai potenziali donatori di midollo osseo, è che gli stessi siano animati da rinnovate speranza e determinazione, affinché un giorno siano chiamati, mediante il loro apporto, a salvare una vita.

Forse, cambiare radicalmente il mondo rientra nei copioni fantascientifici della Marvel, ciò detto, ognuno di noi, con piccoli gesti, nobiltà d’animo e stimabile solidarietà può migliorarlo. Per sé e per il prossimo.

È quanto si è verificato in un settembrino sabato pomeriggio, ad Alessano.

Sulle orme, del Pastore degli ultimi e dei sofferenti, sempre attento ai valori che contano, Don Tonino Bello.

Alessano

Montesardo, giovedì 19 senza acqua

AQP sta effettuando dei lavoro, disagi avvertiti negli stabili sprovvisti di autoclave

Pubblicato

il

Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio nell’abitato di Montesardo, Alessano.

I lavori riguardano l’inserzione di nuove opere acquedottistiche.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica il 19 maggio 2022 nel solo abitato di Montesardo. La sospensione avrà la durata di ore 6, a partire dalle ore 8:30 con ripristino alle ore 14:30.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Acquedotto Pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dalla interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi.

Continua a Leggere

Alessano

Alessano: niente processo per ex sindaco e dirigente comunale

Archiviata la posizione di Francesca Torsello e del Presidente dell’Ufficio Procedimenti disciplinari

Pubblicato

il

Si è conclusa con l’archiviazione definitiva la denuncia per abuso d’ufficio nei confronti dell’ex sindaco di Alessano Francesca Torsello e del Presidente dell’Ufficio Procedimenti disciplinariDott. Giuseppe Salvatore Alemanno.

I due erano stati iscritti nel registro degli indagati dopo la denuncia di un dipendente comunale che, a seguito di fatti del 2020 avvenuti all’interno del Comune di Alessano, era stato sottoposto a procedimento disciplinare conclusosi con un provvedimento adottato nei suoi confronti e ritenuto dallo stesso ingiusto e infondato .

Il Tribunale di Lecce, Sezione Penale Gip-Gup ha rigettato l’opposizione formulata dal dipendente denunciante a seguito della quale si è tenuta l’udienza che si è conclusa con il provvedimento di archiviazione.

Il Giudice Sergio Mario Tosi ha ritenuto infondata la richiesta di investigazione suppletiva formulata nell’opposizione presentata dal dipendente e condivisibili le argomentazioni dell’organo inquirente e della difesa degli indagati decretando l’archiviazione del procedimento nei confronti della sindaca Torsello e del Presidente dell’ufficio procedimenti disciplinari Dott. Alemanno per infondatezza della notizia di reato. Il processo dunque non si farà.

L’ex sindaco Francesca Torsello era difesa dall’avv. Carlo Chiuri, Alemanno dall’avv. Giuseppe Garrisi. L’avv. Marco Ruta, invece, difendeva il dipendente.

Continua a Leggere

Alessano

Patto Locale per la Lettura del Capo di Leuca: tavolo di coordinamento a Montesano

Domani, alle 16, prima riunione delle amministrazioni comunali (Alessano, Castrignano del Capo, Corsano, Montesano Salentino, Patù, Presicce-Acquarica e Salve), istituti scolastici, imprese, associazioni…

Pubblicato

il

Il Patto Locale per la Lettura del Capo di Leuca entra nel vivo: domani, sabato 7 maggio, alle 16, nella Sala consiliare del Comune di Montesano Salentino si terrà la prima riunione del Tavolo di coordinamento composto da amministrazioni comunali (Alessano, Castrignano del Capo, Corsano, Montesano Salentino, Patù, Presicce-Acquarica, Salve), istituti scolastici, imprese, associazioni e gruppi informali del territorio e allargato a tutti coloro che vogliano collaborare alla realizzazione di attività di promozione della lettura.

La redazione del Patto, firmato il 27 settembre 2020 alla presenza di Angelo Piero Cappello (Direttore del Centro per il libro e la lettura del Mibact), è stata condotta dall’Associazione Narrazioni di Alessano, che grazie al sostegno dell’Ufficio Partecipazione della Regione Puglia, ha sviluppato una procedura partecipata nell’ambito della quale sono state raccolte le istanze della comunità e proposte soluzioni per un approccio integrato e sistematico alla promozione del libro e all’educazione alla lettura.

Questo primo tavolo di coordinamento sarà l’occasione per lanciare la Campagna E-letturale, programmare le attività estive e definire gli ultimi dettagli del Sistema bibliotecario del Capo di Leuca che sarà poi presentato e avviato ufficialmente sabato 28 maggio durante l’ottava edizione di “Armonia. Narrazioni in Terra d’Otranto”.

Dedicato al tema “Leggere nella tempesta“, da giovedì 26 a domenica 29 maggio, a Presicce-Acquarica, il festival letterario, ideato e organizzato dalla Libreria Idrusa di Alessano e dall’Associazione Narrazioni, ospiterà la “dozzina” della 76ma edizione del Premio Strega  (Alessandra Carati, Alessandro Bertante, Claudio Piersanti, Daniela Ranieri, Davide Orecchio, Fabio Bacà, Jana Karšaiová, Marco Amerighi, Marino Magliani, Mario Desiati, Veronica Galletta, Veronica Raimo) e, durante l’estate,  accoglierà Paolo Rumiz (3 luglio), due appuntamenti (16/17 luglio) in collaborazione con il Premio Italo Calvino e con il Festival di scrittrici inQuiete e altre sorprese.

Il Sistema Bibliotecario del Capo di Leuca potrà beneficiare, oltre che della contribuzione dei Comuni aderenti, anche dell’importante sostegno previsto dal recente emendamento alla legge regionale 40/2013 proposto dal consigliere regionale Donato Metallo, che prevede una contribuzione ordinaria della Regione Puglia ai Sistemi Bibliotecari intercomunali.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus