Connect with us

Alliste

Poggiardo amica dei bambini

Certificazione di impegno “Verso una città amica dei bambini”, per l’attività svolta a favore della fascia giovanile, anche ai Comuni di Alliste, Melpignano, Poggiardo, San Pietro in Lama e Uggiano la Chiesa

Pubblicato

il

Presso la sala conferenze dell’Istituto Pie Filippini, in Piazza Castello ad Otranto, alla presenza del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, del sindaco di Otranto Luciano Cariddi, del direttore generale UNICEF Italia Davide Usai e del presidente del Comitato provinciale UNICEF Giovanni Perrella, si è svolta la manifestazione conclusiva della terza edizione delle “Olimpiadi dell’Amicizia 2014”, promosse dai Consigli comunali dei ragazzi della provincia di Lecce, dalla stessa Provincia di Lecce e dall’UNICEF.

È stata questa l’occasione per dare spazio, nella seconda parte, alla cerimonia per la certificazione di impegno “Verso una città amica dei bambini”, per l’attività svolta a favore della fascia giovanile, ai Comuni di Alliste, Melpignano, Poggiardo, San Pietro in Lama e Uggiano la Chiesa. Il programma “Città Amiche delle bambine/bambini e degli adolescenti” è un’iniziativa internazionale dell’UNICEF che si propone di promuovere i diritti dell’infanzia nelle politiche attuate sul territorio e che a Poggiardo, come in altre realtà, è partita per impulso del Consiglio Comunale dei Ragazzi ed è stata adottata dalla Giunta Comunale che attraverso una delibera l’ha fatta propria ed attuata.

L'assessore Giuseppe Orsi

L’assessore Giuseppe Orsi

Il Comune di Poggiardo non è nuovo a iniziative del genere tanto che proprio qualche mese fa l’Amministrazione Comunale ha riconosciuto la cittadinanza onoraria ai bambini figli di cittadini immigrati residenti nel Comune. E sempre per impulso del Consiglio Comunale dei Ragazzi è stato colto anche l’aspetto ambientale dal momento che in ogni aula sono stati apposti dei contenitori distinti a seconda della tipologia di rifiuto per educare alla raccolta differenziata le giovani generazioni. Sempre per quanto riguarda l’aspetto dell’educazione ambientale saranno previste a breve delle visite presso la pineta “mari rossi” recentemente rimessa a nuovo con percorsi attrezzati: una giornata tra rudiste e grotte carsiche in un bellissimo contesto naturale è certamente un modo semplice per imparare ad apprezzare il proprio territorio ed a valorizzarlo.

Anche queste sono azioni che hanno aperto la strada a Poggiardo alla candidatura di città amica dei bambini/adolescenti UNICEF che secondo la Convenzione sui diritti dell’infanzia si esplica in nove passi fondamentali che vanno dal promuovere il coinvolgimento attivo delle bambine, dei bambini e degli adolescenti nelle questioni che li riguardano, ascoltando le loro opinioni e tenendole in considerazione nei processi decisionali al sostenere le Organizzazioni che si interessano dei diritti umani per promuovere i diritti dei bambini.

Le famiglie di Poggiardo e Vaste”, spiega l’assessore con delega alle Politiche giovanili Giuseppe Orsi, “sono particolarmente sensibili al tema dell’infanzia e annualmente partecipano in modo importante alla raccolta fondi a favore dell’UNICEF; ora il riconoscimento per la nostra comunità è testimoniato dalla presenza del Direttore Generale di UNICEF Italia che ha voluto presenziare personalmente a quest’iniziativa. La nostra intenzione è quella di dare piena attuazione alla Convenzione sui diritti dell’infanzia anche attraverso eventi quale potrebbe essere ad esempio un festival della letteratura per ragazzi. Grazie alla mia delega per la Biblioteca Comunale vorrei proporre quest’iniziativa che magari permetta ai ragazzi di leggere dei libri durante le vacanze estive poiché la lettura fortifica le loro menti”.

Investire sui giovani e sulle loro idee, attuandole, è certamente un passo importante verso la costruzione di una Città per giovani generazioni e per invertire una tendenza che finora fa del Salento e dell’intera Italia un Paese a vocazione “veterofila”. Anche attraverso queste piccole azioni che passano dal riconoscimento del pensiero dei bambini, si prende dunque coscienza del fatto che è ora di voltare pagina.

Carlo Quaranta

Continua a Leggere

Alliste

Getta l’eroina nel water ma non evita l’arresto

I carabinieri della Stazione di Racale con il supporto del personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia arrestano spacciatore ad Alliste

Pubblicato

il

Getta eroina nel water ma i carabinieri lo scoprono, ritrovano l’involucro con la droga nel pozzetto fognario e lo arrestano.

Dovrà così rispondere di detenzione e spaccio G.R., 49 anni, di Alliste, fermato dai carabinieri della Stazione di Racale con il supporto del personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia.

Oltre ai 35 grammi di droga, nella sua abitazione i militari dell’Arma hanno rinvenuto un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e 665 euro in contanti, probabilmente provento dello spaccio.

Il 49enne spacciatore è ora agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Continua a Leggere

Alliste

Casarano, Matino, Alliste: cinque denunce per droga

Segnalati alla Prefettura 8 giovani per uso non teurapeutico sostanze stupefacenti

Pubblicato

il

Nell’ambito della loro giurisdizione i carabinieri della Compagnia di Casarano, impegnati in servizi coordinati di controllo del territorio hanno denunciato XX persone per reati legati al possesso e/o spaccio di droga.

A Matino denunciato un uomo che fermato in via C. Colombo e perquisiti, è stato colto in possesso di 0,45 grammi di cocaina.

A Casarano, invece è finito nei guai un uomo fermato in via Corsica e pizzicato con tre involucri contenenti 26,6 grammi di marijuana.

Sempre a Casarano, un’altra persona è stata denunciata perché a seguito di perquisizione domiciliare è stata trovata in possesso di un involucro contenente 4 grammi di marijuana.

Ad Alliste, i carabinieri della Stazione di Racale hanno denunciato un uomo che in casa deteneva 2 involucri in cellophane contenenti rispettivamente 5,3 grammi di eroina e 0,9  grammi di cocaina.

Un uomo fermato sulla Via Vecchia Matino-Collepasso, denunciato perché colto in possesso di un contenitore contenente 123 grammi di marijuana.

Nell’amito della loro giurisdizione i carabinieri della Compagnia di Casarano hanno segnalato alla Prefettura 8 giovani per uso non teurapeutico sostanze stupefacenti.

Continua a Leggere

Alliste

Mercato settimanale: Alliste mantiene le distanze

L’afflusso delle persone è contingentato grazie anche alla presenza di Polizia Locale e Protezione Civile

Pubblicato

il

Oggi ad Alliste il mercato settimanale si svolge regolarmente anche se ovviamene in forma ridotta e non con tutti i generi solitamente in esposizione e vednita.

L’afflusso delle persone è regolamentato da un accesso presidiato grazie all’impiego della Polizia Locale e della Protezione Civile.

L’imperativo è sempre lo stesso: il rispetto del distanziamento sociale e con il diniego ad assembramenti pericolosi.

(Foto Fabrizio Casto)

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus