Connect with us

Corsano

Corsano, elezioni: candidati certi e probabili

Sicuri Biagio Raona (centrosinistra) e Luigi Russo (Alternativa proletaria). Il terzo candidato (Gianfranco Riso?) potrebbe uscire dall’accordo tra sindaco uscente, centrodestra e 5 Stelle

Pubblicato

il

Due certezze per ora a Corsano: le candidature di Biagio Raona che ha vestito i panni di primo cittadino dal 2003 al 2008 e del sempre presente Luigi Russo con la sua lista di Alternativa proletaria.

Tra i cinque stelle, l’area che che potremmo identificare come di centrodestra e il sindaco uscente Biagio Martella, invece, ci sarebbero trattative in corso per trovare unità d’intenti e proporre un unico candidato sindaco.

Se l’accordo fosse trovato il nome che si fa con insistenza è quello di Gianfranco Riso (libero professionista).

Altrimenti tutti tornerebbero sull’ipotesi di partenza con il sindaco Martella che, come ha già annunciato, comunque non si ricandiderebbe, i 5 Stelle che proporrebbero il maresciallo dei carabinieri in pensione Antonio Orlando e il centro destra l’imprenditore 51enne Biagio Palumbo o in alternativa il medico Biagio Cazzato vice sindaco dal 2009 al 2014.

Per sapere come andrà a finire basta aspettare la scadenza di sabato 27 aprile.

Continua a Leggere

Carmiano

Cade in moto sulla litoranea, trasportato d’urgenza in ospedale

Pubblicato

il

Un incidente in moto sulla litoranea adriatica è costato caro ad un 45enne di Carmiano.

L’uomo si trovava in località Guardiola, nella marina di Corsano, in compagnia di un amico. Si era recato nel Capo di Leuca a bordo della sua Aprilia Rsv 1000. Durante la marcia ha perso il controllo del mezzo, sbattendo violentemente contro l’asfalto al bordo della strada.

Il violento impatto ha reso necessario l’intervento di una ambulanza. Il 118 lo ha trasportato in ospedale a Tricase. Gli è stata riscontrata una frattura scomposta di tibia e perone. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

Continua a Leggere

Alessano

100 test in 100 Comuni: test sierologici, ok dalla Regione

L’annuncio del sindaco di Montesano Giuseppe Maglie. Screening epidemiologico anche a Poggiardo, Corsano, Ruffano, Melissano, Alessano, Uggiano la Chiesa, Andrano, Surano, Diso, Maglie e Bagnolo

Pubblicato

il

Lo screening epidemiologico proposto dal Comune di Montesano Salentino, insieme ai comuni di Poggiardo, Corsano, Ruffano, Melissano, Alessano, Uggiano la Chiesa, Andrano, Surano, Diso, Maglie e Bagnolo, ha avuto il benestare della Regione Puglia.

Lo ha annunciato il sindaco di Montesano, Giuseppe Maglie, che fa riferimento alla nota del direttore del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia, dr. Vito Montanaro, del 25 maggio scorso, “indirizzata al nostro Comune e a tutti gli altri proponenti”, con al quale “la Regione ha accolto favorevolmente la nostra iniziativa”.

L’indagine epidemiologica, che nei prossimi giorni andremo a realizzare”, spiega il sindaco di Montesano, “sarà inserita nel piano territoriale per la valutazione epidemiologica della circolazione virale della popolazione regionale, organizzato dalle ASL territorialmente competenti per il tramite dei Dipartimenti di Prevenzione. Come Comuni potremo dare un contributo concreto alla mappatura della circolazione del virus, effettuando uno screening, nelle nostre comunità, delle categorie di persone che più sono state a rischio contagio nella fase del lockdown, al fine di comprendere bene quale sia stato l’effettivo impatto del virus nei nostri territori”.

Giuseppe Maglie, sindaco di Montesano Salentino

Giuseppe Maglie che, oltre ad essere sindaco di Montesano, di professione è biologo, ritiene che “questo tipo di indagine sia ancora più probante rispetto, per esempio, allo screening a campione del Ministero della Salute e dell’ISTAT di questi giorni, in quanto un siffatto studio si concentra sulla popolazione che più è stata esposta a rischio e presenta, quindi, maggiori possibilità di individuare soggetti con presenza di anticorpi e magari anche di positivi asintomatici. Capire il numero di asintomatici presenti è fondamentale allo scopo di prevedere e prepararsi per eventuali riprese di focolai epidemici che improvvisamente potrebbero verificarsi”.

L’auspicio del primo cittadino montesanese è “che tale iniziativa sia attuata anche in altri Comuni; questo ci darà un quadro molto più attendibile della reale situazione nel Salento della circolazione del Covid19 . Nel nostro Comune mi occuperò personalmente della realizzazione dell’indagine sierologica che non avrà oneri né per i cittadini né per l’amministrazione comunale”.

Giuseppe Maglie, infine, ringrazia, “i colleghi sindaci che hanno riposto in me la loro fiducia e il dr. Montanaro per avere avuto la sensibilità di percepire immediatamente l’importanza del ruolo che i Comuni possono avere in questa complessa problematica”.

Continua a Leggere

Attualità

Un lupo per le strade del Capo di Leuca

Un automobilista lo ha ripreso con lo smartphone sulla via tra Tricase Porto e Marina Serra. Segnalazioni anche da Tiggiano, Corsano e Santa Maria di Leuca

Pubblicato

il

Ha forse abbandonato la prudenza incoraggiato dal silenzio e dalla tanquillità dei giorni di lockdown per l’emergenza coronavirus.

Fatto sta che nel capo di Leuca più persona giurano di aver visto tranquillamente in giro un lupo!

Qualcuno di loro come nel caso di Tricase, sulla strada per il mare (la via che congiunge Tricase Porto a Marina Serra)  anche ripreso con il telefonino l’esemplare di lupo grigio, postando poi il video nella rete.

Dai post sui social si apprende di lamentele giunte da Corsano e Tiggiano nelle cui campagne l’animale avrebbe fatto strage di galline.

Da Leuca invece un altro video mostra un lupo mentre passeggia indisturbato nel porto turistico.

Resta da capire se in tutti i casi, come qualcuno sostiene si tratti dello stesso animale.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus