Connect with us

Cutrofiano

Lavori Aqp a Cutrofiano e Melendugno

Due interventi giornalieri sulla rete idrica, a partire da domani, con sospensione del servizio

Pubblicato

il

Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio nell’abitato di Cutrofiano e Melendugno

A Cutrofiano i lavori riguardano l’inserzione di nuove opere acquedottistiche in Via Trieste angolo Via Vittorio Emanuele II.

Per consentirne l’esecuzione, verrà sospesa temporaneamente la normale erogazione idrica lunedì 16 settembre 2019, da Via Trieste da angolo Via Porta Pia all’incrocio con Via Vittorio Emanuele II. La sospensione avrà la durata di ore 8 a partire dalle ore 8:00 con ripristino alle ore 16:00.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

A Melendugno invece i lavori interesseranno l’abitato della frazione di Borgagne per l’inserzione di nuove opere acquedottistiche in Via Nenni angolo Via Giacomo Matteotti.

Qui l’intervento sarà effettuato martedì 17 settembre, con interruzione del servizio tra le 8 e le 16 tra Via Virgilio e Via Giacomo Matteotti.

Cronaca

Cutrofiano: lite e accoltellato in strada

Un uomo di 48 anni ferito e ricorverato all’ospedale di Scorrano. Il 27enne che ha utlizzato l’arma da taglio dovrà difendersi dalle accuse di lesioni personali aggravate e porto di oggetto atti a offendere

Pubblicato

il

Una lite per strada pare per futili motivi finita con un uomo accoltellato e trasportato all’ospedale “Veris Delli Ponti” di Scorrano e che ha rischiato di degenerare ulteriormente se non fossero intervenuti i carabinieri.

Il fatto di cronaca è avvenuto nel pomeriggio di ieri a Cutrofiano, in via Asmara, con protagonisti della lite due uomini del posto: uno di 48 anni che ha subito il ferimento da arma da taglio ed uno di 27 che invece è finito indagato per lesioni personali aggravate e porto di oggetto atti a offendere.

A quanto risulta l’uomo che ha brandito il coltello (lama di 30 centimetri) non ha affondato i colpi nel tentativo di uccidere e per questo non risulta indagato per tentato omicidio.

Continua a Leggere

Cronaca

Aveva con sè mezzo chilo di hashish ed un etto di cocaina: arrestata

Nei guai Patrizia De Matteis, 49 anni, di Cutrofiano. Tutto è nato da un controllo stradale da una volante della Polizia di Stato

Pubblicato

il

Quasi mezzo chilo di cocaina e circa un etto di cocaina tra auto e casa.

È finita così nei guai Patrizia De Matteis, 49 anni di Cutrofiano che dovrà rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

La donna percorreva la provinciale 41 alla guida della sua Nissan XTrail quando, la Strada Provinciale 41, nei pressi dell’incrocio Cutrofiano-Aradeo-Collepasso-Noha è stata fermata per un controllo da una volante del Commissariato di Galatina.

Il nervosismo della donna ha insospettito gli agenti che hanno dato vita ad un controllo più accurato dell’auto e rinvenuto sotto il sedile passeggero anteriore tre panetti di hashish.

Indosso invece la De Matteis aveva una bustina contenente cocaina, oltre a 240 euro in banconote di piccolo taglio.

Nella successiva perquisizione domiciliare rinvenuto e sequestrato materiale per il confezionamento della droga, altri 2.635,00 euro, divisi in banconote di vario taglio, provento dell’attività illecita.

In totale alla 49enne sono stati sequestrati 414,3 grammi di hashish e 93,89 grammi di cocaina.

Patrizia De Matteis è stata così arrestata in flagrante e accompagnata in carcere a Lecce. La donna è stata anche deferita per false attestazioni a Pubblico Ufficiale e, beffa finale, sanzionata per nona ver rispettato le norme restrittive anti contagio.

Continua a Leggere

Arnesano

Regionali e Comunali: elezioni in autunno

Si attende il decreto legge per la data precisa che sarà compresa nel periodo tra il 15 settembre e il 15 dicembre. La prima volta di Presicce-Acquarica

Pubblicato

il

In altri tempi senza la pandemia che ha travolto tutto e tutti in questo periodo in tv, sui giornali ed anche in piazza l’arg9omento principe sarebbe stato quello delle elezioni.

Oggi sono (giustamente) tutt’altro che il nostro primo pensiero.

Si doveva votare a primavera poi le elezioni sono state rinviate a data destinarsi. E quella data pare possa cadere in autunno stando almeno a quando è trapelato dal Consiglio dei Ministri.

Per la data ufficiale si dovrà attendere l’apposito decreto legge ma intanto si può delimitare il periodo in cui sarà collocata: tra il 15 settembre e il 15 dicembre.

Ricordiamo che noi pugliesi saremo chiamati ad eleggere il nuovo Governatore ed il nuovo Consiglio regionale così come si eleggeranno nuovo sindaco e nuovo Consiglio comunale nei seguenti comuni della provincia di Lecce: Arnesano, Calimera, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Gagliano del Capo, Maglie, Martano, Melpignano, Monteroni, Neviano, Presicce – Acquarica (cittadini chiamati alle urne per la prima volta dopo la fusione), Porto Cesareo, Racale, San Pietro in Lama, Sogliano Cavour, Surbo, Uggiano La Chiesa e Veglie.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus