Connect with us

Attualità

Notte della Taranta, uno straordinario successo

Con 200mila presenze al Concertone in piazza e 50mila alle prove generali. Numeri altisonanti tra social, copertura online e passaggi in Tv

Pubblicato

il

«La Notte della Taranta promuove non solo la musica, la danza e la bellezza della pizzica ma ha la capacità di far dialogare tradizione e innovazione», evidenzia il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, «Un processo di connessione tra i linguaggi dell’arte che è proiezione di un modello di sviluppo creativo capace di rappresentare la Puglia mettendo in primo piano il suo ricco patrimonio culturale. Le immagini della piazza di Melpignano con migliaia di cittadini e turisti provenienti da ogni parte del mondo sono indimenticabili. Un’edizione memorabile che ancora una volta ha messo in luce il talento e la bellezza della Puglia. Ringrazio Massimo Manera e la sua squadra e ringrazio tutti gli artisti che hanno partecipato a questa grande festa inclusiva e accogliente come una ronda di pizzica».


«Il Concertone conferma il suo enorme successo e tornerà il 26 agosto 2023 con tutta la sua straordinaria capacità di dialogare con il pubblico», annuncia il Presidente della Fondazione Massimo Manera, «ringrazio il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il Direttore Generale di Puglia Promozione Luca Scandale che hanno creduto nel progetto culturale sostenendo fattivamente la Fondazione. Cultura, bellezza, ricerca, innovazione, partecipazione saranno ancora le parole chiave della nostra attività che riparte da subito con tre concerti: domenica 18 settembre  all’Isola d’Elba, venerdì 23 settembre a San Vito Lo Capo il 6 ottobre a Lecce.


Copertura mediatica senza precedenti per l’edizione 2022 che ha raggiunto più di 60 milioni di contatti attraverso le piattaforme social della Fondazione e attraverso la strategia di comunicazione che ha utilizzato più linguaggi per raggiungere fasce di pubblico differenti. Basti pensare che La Notte della Taranta, sbarcata su Tik Tok alla vigilia del Concertone, ha raggiunto un’audience di 8000 utenti in poche ore con 2.2 milioni di interazioni.


Più di 5 milioni le persone raggiunte su Facebook, 15 milioni le impression su Instagram e un’infinita produzione di stories da parte di utenti, artisti, ospiti, influencer che hanno taggato la pagina ufficiale. Tra gli influencer più attivi: Gianluca Fru del gruppo comico TheJackal e la stessa Elodie ospite del Concertone che balza in cima al gradimento social con la sua Pizzica di san Vito, seguita da Alors On Danse di StromaeKlama di Marco Mengoni e dei brani tradizionali Acqua de la Funtana interpretata da Stefania Morciano e Aria Caddhipulina interpretata da Antonio Amato.


Eccezionale il dato sugli accessi al sito ufficiale della Fondazione che il 27 agosto ha trasmesso nel mondo (esclusa Italia) sulla piattaforma www.lanottedellataranta.it, in streaming, il Concertone, raggiungendo 825mila richieste prevalentemente da Argentina, Svizzera, Spagna, Canada, Stati Uniti, Cile, Inghilterra, Francia, Grecia, Albania, Australia e registrando due richieste di accesso anche dalla martoriata Ucraina .


Su twitter gli hashtag #taranta25 e #WeAreinPuglia sono rimasti in tendenza sia il 27 agosto che il 1° settembre, data in cui il Concertone è stato trasmesso da Rai 1 raggiungendo l’8% di share in seconda serata (426mila spettatori) e con il servizio speciale su Estate in Diretta (un milion e 460mila spettatori). In costante crescita il dato sulle visualizzazioni di Rai Play.


Mediaset ha dedicato all’evento di Melpignano lo speciale MAG Studio Aperto che ha raggiunto il 6% di share con 328.087 spettatori. Strepitosa la copertura dell’informazione italiana ed estera.


L’evento è stato seguito dai TG Rai e Mediaset con oltre 15 milioni di utenti raggiunti e dall’informazione all news Sky Tg24, RaiNews24, TgCom24 con oltre 6 milioni di utenti raggiunti.


Ampia e qualificata copertura dall’informazione radiofonica di RTL 102.5, RDS, Radio Capital, Rai Radio 1, con oltre 12 milioni di utenti raggiunti.


Con inviati a Melpignano presenti anche le Tv estere di Albania, Slovenia, Romania e copertura da remoto da Svizzera e Grecia. La scelta è stata effettuata tenendo in considerazione la pianificazione turistica dei nuovi voli da e per la Puglia.


Preziosa la copertura delle testate giornalistiche nazionali, delle agenzie di stampa e in particolare degli organi d’informazione di Puglia che dal 1998, data di nascita della Notte della Taranta, accompagnano il percorso di crescita culturale della manifestazione contribuendo fattivamente allo sviluppo del territorio.


Come confermato da Federalberghi e riportato da Il Sole 24 Ore, la Notte della Taranta resta l’unico evento culturale in grado di far registrare sold out in tutte le strutture del Salento con un incremento notevolissimo di turisti stranieri rispetto ai dati di luglio.


Con 200mila presente al Concertone in piazza e 50mila alle prove generali, la venticinquesima edizione della Notte della Taranta segna il suo record storico di presenze.






Attualità

Autovelox, Telelaser e postazioni fisse a febbraio nel Salento

Sono disponibili i calendari dei controlli sulle strade provinciali che saranno effettuati dalla Polizia provinciale, tramite autovelox, telelaser e postazioni fisse, nel mese di febbraio.

Pubblicato

il

CALENDARIO AUTOVELOX MESE DI FEBBRAIO 2023

POSTAZIONI MOBILI DI CONTROLLO DELLA VELOCITÀ

 

01-02-2023

S.P. 114

COPERTINO – SANT’ISIDORO

 

07,00 -19,00

 

02-02-2023

S.P. 362

LECCE  –  GALATINA

 

07,00 -19,00

 

03-02-2023

S.P. 06

LECCE – MONTERONI

 

07,00 –19,00

 

04-02-2023

S.P. 18

GALATINA – COPERTINO

 

07,00 –19,00

 

05-02-2023

S.P.  297

MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO

 

07,00 –19,00

 

06-02-2023

S.P. 114

COPERTINO – SANT’ISIDORO

 

07,00 – 19,00

 

07–02-2023

S.P. 362

LECCE  –  GALATINA

 

07,00-19,00

 

08-02-2023

S.P. 06

 LECCE – MONTERONI

 

07,00 -19,00

 

09-02-2023

S.P. 18

GALATINA – COPERTINO

 

07,00-19,00

 

10-02-2023

S.P.  297

 MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO

 

07,00 -19,00

 

11-02-2023

S.P. 114

COPERTINO – SANT’ISIDORO

 

07,00 -19,00

 

12-02-2023

S.P. 362

LECCE  –  GALATINA

 

07,00 -19,00

 

13-02-2023

S.P. 06

 LECCE – MONTERONI

 

07,00-19,00

 

14-02-2023

S.P. 18

GALATINA – COPERTINO

 

07,00 -19,00

 

15-02-2023

S.P.  297

MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO

 

07,00 –19,00

 

16-02-2023

S.P. 114

  COPERTINO – SANT’ISIDORO

 

07,00-19,00

 

17-02-2023

S.P. 362

LECCE  –  GALATINA

 

07,00 -19,00

 

18-02-2023

S.P. 06

LECCE – MONTERONI

 

07,00 -19,00

 

19-02-2023

S.P. 18

GALATINA – COPERTINO

 

07,00-19,00

 

20–02-2023

S.P.  297

MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO

 

07,00 -19,00

 

21–02-2023

S.P. 114

COPERTINO – SANT’ISIDORO

 

07,00 -19,00

 

22-02 2023

S.P. 362

LECCE  –  GALATINA

 

07,00-19,00

 

23-02-2023

S.P. 06

 LECCE – MONTERONI

 

07,00 -19,00

 

24-02- 2023

S.P. 18

GALATINA – COPERTINO

 

07,00 -19,00

 

25-02-2023

S.P.  297

MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO

 

07,00 -19,00

 

26-02-2023

S.P. 362

LECCE  –  GALATINA

 

07,00 – 19,00

 

27-02-2023

S.P. 06

 LECCE – MONTERONI

 

07,00 – 19,00

 

28-02-2023

S.P. 18

GALATINA – COPERTINO

 

07,00 -19,00

POSTAZIONI FISSE DI CONTROLLO DELLA VELOCITÀ

Tutti i giorni

festivi compresi

S.P. 04

LECCE  –  NOVOLI

 KM 5+760 in direzione Lecce
 

00,00-24,00

 

 CALENDARIO TELELASER MESE DI FEBBRAIO 2023

 

01-02-2023

S.P. 48

ZOLLINO –  MARTANO

 

07,00 – 19,00

 

02-02-2023

S.P.   119

LECCE – ARNESANO –  LEVERANO

 

07,00 – 19,00

 

03-02-2023

S.P.   66

TAURISANO – UGENTO

 

07,00 – 19,00

 

04-02-2023

S.P.   41

GALATINA –  NOHA –  COLLEPASSO

 

07,00 – 19,00

 

05-02-2023

S.P.   119

LECCE – ARNESANO – LEVERANO

 

07,00 – 19,00

 

06-02-2023

S.P.   212

CARPIGNANO –  CURSI

 

07,00 – 19,00

 

07-02-2023

S.P.   21

LEVERANO –  PORTO CESAREO

 

07,00 – 19,00

 

08-02-2023

S.P.   15

 NOVOLI –  VEGLIE

 

07,00 – 19,00

 

09-02-2023

S.P.   184

TRICASE – ALLA SS 275

 

07,00 – 19,00

 

10-02-2023

S.P. 90

GALATONE S. M. AL BAGNO

 

07,00 – 19,00

 

11-02-2023

S.P.   95

SQUINZANO – CELLINO

 

07,00 – 19,00

 

12-02-2023

S.P.   41

GALATINA –  NOHA –  COLLEPASSO

 

07,00 – 19,00

 

13-02-2023

S.P. 367

MEDIANA DEL SALENTO

 

07,00 – 19,00

 

14-02-2023

S.P.   15

NOVOLI –  VEGLIE

 

07,00 – 19,00

 

15-02-2023

S.P.   119

LECCE – ARNESANO – LEVERANO

 

07,00 – 19,00

 

16-02-2023

S.P.   60

VASTE –  COCUMOLA

 

07,00 – 19,00

 

17-02-2023

S.P.   321

da CASARANO ALLA TAVIANO – MATINO

 

07,00 – 19,00

 

18-02-2023

S.P. 90

GALATONE – S. M. AL BAGNO

 

07,00 – 19,00

 

19-02-2023

S.P.   95

SQUINZANO – CELLINO

 

07,00 – 19,00

 

20-02-2023

S.P.   184

TRICASE – ALLA SS 275

 

07,00 – 19,00

 

21-02-2023

S.P. 363

MAGLIE – SANTA CESAREA

 

07,00 – 19,00

 

22-02-2023

S.P.   119

LECCE – ARNESANO – LEVERANO

 

07,00 – 19,00

 

23-02-2023

S.P. 374

TAURISANO – MIGGIANO

 

07,00 – 19,00

 

24-02-2023

S.P.   21

LEVERANO –  PORTO CESAREO

 

07,00 – 19,00

 

25-02-2023

S.P.   212

CARPIGNANO –  CURSI

 

07,00 – 19,00

 

26-02-2023

S.P.  330

TAVIANO – MANCAVERSA

 

07,00 – 19,00

 

27-02-2023

S.P.   95

SQUINZANO – CELLINO

 

07,00 – 19,00

 

28-02-2023

S.P.   184

TRICASE – ALLA SS 275

 

07,00 – 19,00

Continua a Leggere

Appuntamenti

Matino da export, i disegni poetici del MacMa a Porlezza

Una mostra in una scuola del comasco promossa e curata da Emanuela Magellano, insegnante, filologa e scrittrice, originaria proprio di Matino

Pubblicato

il

Una piccola collezione del Museo d’arte contemporanea di Matino sbarca nel Comasco, proprio sul Lago Ceresio, dove il progetto promosso e realizzato dalla professoressa Emanuela Magellano, originaria di Matino e docente presso l’Istituto Comprensivo “Della Porta” di Porlezza, arriva a scuola.

I disegni poetici a scuola” nel comune lombardo parlano di Poesia Verbo Visiva, la neoavanguardia accolta con favore dagli allievi e dal dirigente scolastico, Domenico Gianfrancesco.

La Magellano, dopo il successo dello scorso anno presso la Pro Cantù e diverse altre mostre, ripropone dunque nella scuola di Porlezza il suo progetto.

«Tutto è arte e l’arte contemporanea è anche a scuola», sottolinea la docente salentina, «sono felice e ringrazio il mio dirigente per aver permesso e creduto in questo progetto ambizioso che non è solo arte, ma è anche scrittura ed un pezzetto di Salento».

La mostra si terrà venerdì 24 marzo e per l’insegnante di Matino sarà un giorno davvero speciale visto che in quella data festeggerà anche il suo compleanno.

Emanuela Magellano oltre che docente in lettere presso il “Della Porta” di Porlezza è anche filologa e scrittrice.

Nel 2014 ha pubblicato “I di-segni poetici del MacMa” libro d’arte e di storia contemporanea con il quale ha individuato proprio il Museo d’arte contemporanea di Matino e la sua imponente collezione, come soggetto per il suo lavoro editoriale.

Un lavoro che ha proposto “nuovi autori coinvolti nell’arte verbo visiva, alcuni già affermati come Silvia Capiluppi, Tiziana Pertoso, Ornella Cucci, altri in via di affermazione, sperimentatori tutti delle varie poetiche verbo visuali. Queste esperienze, espresse in un linguaggio enigmatico esprimono l’arte intrinseca nelle occasioni e nelle azioni più comuni. Tanta creativa vitalità pulsa nell’ambiente matinese, luogo ameno di un’arte indiscussa».

Il MacMa Museo Arte Contemporanea di Matino è un Polo di produzione artistica, culturale e ricerca, dedicato all’arte contemporanea, luogo di esposizione e sperimentazione, promotore di numerose e multidisciplinari attività.

Il museo ospita una collezione permanente di Poesia Verbo-Visiva italiana dagli anni ‘60 ad oggi, rappresentativa delle diverse tendenze di questa neoavanguardia. I percorsi fruibili sono sempre dinamici e sperimentali: poesia visiva, sonora, nuova scrittura, poesia visuale, mail art.

Un’ala del Museo, inoltre, è dedicata al pittore matinese Luigi Gabrieli, talentuoso innovatore e rinnovatore.

Sede del Museo è il Palazzo Marchesale “Del Tufo” di Matino.

Continua a Leggere

Attualità

Poggiardo a Banda Ultra Larga

Convenzione tra Comune e ClioFiber per la realizzazione di una rete a banda ultra larga: le soluzioni tecnologiche FTTH (Fiber To The Home – dove per “Home” si intende sino a dentro casa) introdotte sono di ultima generazione e permettono di sfruttare al meglio le potenzialità di una rete in fibra ottica

Pubblicato

il

Sottoscritto questa mattina l’accordo tra il Comune di Poggiardo e ClioFiber S.r.l. presso la Sala Conferenze della Provincia di Lecce per la realizzazione di una infrastruttura a rete ultra larga nel territorio di Poggiardo.

Presenti alla conferenza stampa il vice presidente della Provincia, Antonio Leo, il sindaco di Poggiardo Antonio Ciriolo, l’amministratore delegato ClioFiber S.r.l. Moreno Grassi, l’amministratore unico FibraSalento S.r.l. Società BenefitClara Maria Quarta e il presidente di ClioFiber S.r.l. e direttore tecnico di FibraSalento S.r.l. Società Benefit Gabriele Conte.

L’obiettivo è realizzare un backbone (una dorsale) in fibra ottica, per collegare tutti i Comuni dove verrà sviluppata la rete di accesso FTTH, con le più moderne soluzioni ottiche.

La rete FTTH di ClioFiber è una rete in grado di offrire soluzioni architetturali punto-multipunto e punto – punto, con le quali collegare e soddisfare le esigenze attuali e future dell’utenza residenziale e business.

La tecnologia oggi maggiormente diffusa, FTTC (Fiber To The Cabinet – dove Cabinet è l’armadio di strada di prossimità all’utenza), e attualmente disponibile nelle aree più fortunate del territorio, utilizza come mezzo trasmissivo dell’”ultimo miglio” il rame.

Questa tecnologia non consente, però, di raggiungere velocità dell’ordine di grandezza del Giga bit e dei suoi multipli per secondo e non offre la qualità di servizio che si può offrire con i servizi di accesso interamente in fibra ottica.

Ogni servizio di accesso ad Internet non potrà più prescindere da questa tecnologia e disponibilità di velocità di accesso.

Le soluzioni tecnologiche FTTH (Fiber To The Home – dove per “Home” si intende sino a dentro casa) introdotte da ClioFiber sono, invece, di ultima generazione e permettono di sfruttare al meglio le potenzialità di una rete in fibra ottica, dallo standard GPON (2,5 -1,25 Gbt/s) al XGS-PON (10 – 10 Gbt/s).

Il vice presidente della Provincia di Lecce, Antonio Leo si è detto soddisfatto della realizzazione del progetto Cliofiber sul territorio salentino perché è una crescita per i cittadini e le imprese del territorio.

Moreno Grassi (amministratore Delegato ClioFiber S.r.l.): “Accetto la sfida ambiziosa di superare il digital divide ancora oggi presente qui in Salento grazie a ClioFiber. La sfida  si può vincere grazie a una squadra che è composta da vari attori: finanza (un fondo di investimento che opera in 27 Paesi europei), attori industriali e attori territoriali“.

Clara Quarta (amministratore unico FibraSalento S.r.l. Società Benefit): “Ho costituito questa società benefit, tra l’altro di sole donne, che ha come scopo “sociale” quello di contribuire sul territorio di ridurre le difficoltà che hanno le famiglie a basso reddito nell’approccio al digitale consentendo di allargare la possibilità di lavoro e di studio senza rimanere emarginati”.

Gabriele Conte (presidente di ClioFiber S.r.l. e direttore tecnico di FibraSalento S.r.l. Società) : “Il progetto è ambizioso perché vogliamo intervenire in tutte quelle realtà che non hanno ancora la banda ultralarga utilizzando le più moderne tecnologie disponibili. Contiamo di entrare nelle case e aziende del 60% del territorio ancora oggi scoperte dalla fibra ottica”.

Il sindaco di Poggiardo Antonio Ciriolo: “Poggiardo è il primo comune salentino che si approccia al progetto di ClioFiber e sono certo che migliorerà le condizioni del digitale ai cittadini del mio comune

Attori del progetto

Comune di Poggiardo. Con accordo su base istituzionale, accoglie l’iniziativa delle società proponenti con l’obiettivo di valorizzare il territorio ed il suo sviluppo socio economico per i Cittadini.

ClioFiber S.r.l. Ha il ruolo di realizzare l’infrastruttura di rete in fibra ottica con tecniche innovative.

FibraSalento S.r.l. Società Benefit. Si occupa di distribuire sul territorio i servizi di accesso a banda ultra larga basati sull’infrastruttura in fibra ottica arricchiti con l’esperienza della rete ClioCom® che da quasi trent’anni opera sul territorio del Salento.

Fondo Cube & FibraSalento S.r.l. Società Benefit. Rendono possibile il progetto, attraverso l’operatività della società uninominale ClioFiber S.r.l. con un investimento congiunto, che ha l’obiettivo di realizzare in Puglia inizialmente 130.000 unità immobiliari da raggiugere dalla nuova tecnologia in fibra ottica.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus