Connect with us

Presicce e Acquarica

Presicce – Acquarica: fusione sia

Il 60,26% degli elettori dei due Comuni al referendum ha votato “Si”

Pubblicato

il

Ieri gli aventi diritto al voto di Presicce e Acquarica hanno espresso la loro preferenza al referendum per la fusione dei due Comuni. Ha vinto il si con 2.449 preferenze; 1.615 i contrari alla fusione. Bassa l’affluenza che non ha superato il 50% in nessuno dei due Comuni. In particolare ad Acquarica del Capo, dove ha votato un elettore su due, i favorevoli sono stati 1.187; i contrari 594.


A Presicce, dove si è recato alle urne il 42% degli aventi diritto, 1.462 hanno votato a favore; 1.021 contro.


Entro qualche settimana, si insedierà il commissario prefettizio che affiancherà i due sindaci in carica fino alle prossime elezioni che si terranno nel 2020 ed eleggeranno il primo storico sindaco del nuovo Comune di Presicce – Acquarica.


Il presidente della provincia Minerva: “Vittoria della Democrazia”

Una vittoria della democrazia che ha visto i cittadini protagonisti di una scelta che inciderà sul futuro delle loro comunità. Questo evento storico, primo in Puglia, è un esempio di modernità per tutto il nostro straordinario territorio”, è il commento del presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, all’indomani del risultato del referendum consultivo che ha decretato la fusione tra i Comuni di Acquarica del Capo e Presicce.


Si è arrivati a questo risultato eccezionale grazie ad un iter guidato in modo ineccepibile dai sindaci delle due comunità di Acquarica del Capo e di Presicce, ai quali  va il mio personale ringraziamento. La fusione, infatti, è il prodotto finale di un procedimento amministrativo complesso, all’interno del quale il referendum consultivo e, quindi, il coinvolgimento delle popolazioni interessate, è stato centrale. I due Comuni di Acquarica e Presicce hanno accettato la sfida di darsi un nuovo modello organizzativo basato sull’aggregazione e sull’integrazione delle loro risorse umane, finanziarie, strumentali e territoriali, dimostrando così una straordinaria e coraggiosa capacità di innovazione ”, aggiunge ancora il presidente Minerva.


Un ringraziamento va anche alla Regione Puglia, capace di coordinare brillantemente la fase referendaria. Il risultato ci invita ad una riflessione sulle potenzialità che la fusione dei Comuni può comportare rispetto alle sfide del futuro”, conclude il presidente della Provincia di Lecce.


Attualità

Destinazione Turistica Sud Salento

Manifestazione di interesse per la creazione di un elenco di operatori economici locali interessati ad essere inclusi negli itinerari volti alla promozione della destinazione

Pubblicato

il

Il Gruppo di Azione Locale GAL Capo di Leuca è affidatario del servizio di creazione di una rete di Operatori Locali nell’ambito del progetto “Promozione e valorizzazione dell’offerta turistica Sud Salento“.

Il Progetto prevede il coinvolgimento attivo degli operatori nella definizione della fruizione del territorio del Sud Salento, attraverso l’adesione ad una rete formalmente riconosciuta e la partecipazione a workshop formativi organizzati dal GAL.

Pertanto il GAL Capo di Leuca invita gli operatori economici locali a presentare la propria proposta di adesione al progetto attraverso la compilazione di un questionario di rilevazione (disponibile cliccando qui e attivabile cliccando nel primo commento), nel quale descrivere attività e servizi da includere negli itinerari turistici, ove richiesti.

Gli operatori economici devono avere sede legale o unità locale all’interno dei 16 Comuni dell’Area Interna Sud Salento (Alessano, Castrignano del Capo, Corsano, Gagliano del Capo, Miggiano, Montesano Salentino, Morciano di Leuca, Patù, Presicce-Acquarica, Ruffano, Salve, Specchia, Taurisano, Tiggiano, Tricase e Ugento).

Termine ultimo per l’adesione al progetto venerdì 1° marzo.

Per ulteriori info clicca qui

Continua a Leggere

Cronaca

Incidente da paura sulla Presicce-Lido Marini: auto sventrata

Pubblicato

il

Violento sinistro stradale sulla provinciale che collega Presicce-Acquarica alla marina di Lido Marini.

Protagonista dell’incidente una Ford: il conducente ha perso il controllo andandosi a schiantare.

Il mezzo è andato completamente distrutto nell’impatto: la fiancata sinistra, quella del lato guidatore, presenta un vero e proprio buco.

Sul posto sono accorsi carabinieri e soccorsi. La dinamica del sinistro non è nota. Il conducente dell’auto avrebbe dichiarato di aver visto all’ultimo istante un ostacolo sulla sua traiettoria, probabilmente un trattore.

Le sue condizioni per fortuna non sarebbero gravi.

Per ripristinare la condizioni di sicurezza sull’asfalto è stato necessario l’intervento di una ditta specializzata, adoperatasi dopo che la Ford è stata rimossa con un carro attrezzi.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Presicce-Acquarica: Il ruolo dei socialisti in terra salentina

Sabato 17 febbraio, un convegno e una mostra fotografica in occasione del 25° Anniversario della scomparsa del senatore Amleto Monsellato

Pubblicato

il

Presso il Palazzo Ducale in Piazza del Popolo a Presicce-Acquarica, si terrà il convegno Il ruolo dei socialisti in terra salentina” per omaggiare con un ricordo affettuoso il Sen. Amleto Monsellato, in occasione del 25° anniversario della scomparsa.

Quello di sabato 17 febbraio, a partire dalle 17,30, sarà un momento pubblico di riflessione per comprendere il contesto storico, il ruolo del PSI e per ripercorrere l’attività politico-amministrativa di quella che è stata un’importante figura di riferimento del socialismo salentino (sindaco di Presicce dal 1946 al 1965, vicepresidente della Provincia di Lecce dal 1965 al 1968, prima deputato nella V e VII e poi senatore nella VIII e IX legislatura) grazie ai racconti del figlio Riccardo Monsellato, già sindaco di Presicce, e ai contributi di autorevoli compagni di percorso come l’On. Biagio Marzo, l’On. Damiano Potì e l’On. Claudio Signorile, più volte Ministro nei governi Craxi, Spadolini e Fanfani.

Il convegno sarà moderato dal Prof. Andrea Spiri, storico e docente Luiss e introdotto dai saluti del sindaco di Presicce-Acquarica, Paolo Rizzo e del Prof. Franco Frivoli.

Contestualmente sarà inaugurata la mostra temporanea Presicce sempre nel cuore con gli scatti fotografici estratti dall’archivio di famiglia che rappresentano un patrimonio unico per attraversare cronologicamente quei frangenti storici.

«Ringrazio tutti coloro che hanno voluto ricordare la figura di mio padre. Sin dal 1946», rammenta Riccardo Monsellato, «con la sua elezione a sindaco socialista, si è andato sviluppando il suo impegno politico a favore del Salento. In quei primi anni del dopoguerra non era certamente semplice essere un sindaco socialista nel nostro territorio. Da allora in poi, si è costruito una sorta di filo indissolubile con la gente, con Presicce e con questo estremo lembo di Italia. Un legame di cui era orgogliosamente geloso e che si è interrotto solo con la sua scomparsa».

L’evento, con accesso libero e gratuito, è organizzato dalla Pro-Loco di Presicce con il Patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Presicce-Acquarica.

 

 

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus