Connect with us

Castrignano del Capo

Diocesi di Ugento-Leuca: nuovi parroci

Pubblicato

il


Novità in vista in alcune parrocchie della Diocesi Ugento – Santa Maria di Leuca.





A Tricase





Rese pubbliche le scelte del Vescovo mons. Vito Angiuli: nella parrocchia di Sant’Antonio da Padova di Tricase il nuovo parroco, a far data dal 6 settembre, sarà don Pierluigi Nicolardi.





Don Salvatore Chiarello invece, dal 31 agosto, sarà il parroco della parrocchia di Sant’Andrea, sempre a Tricase, a Caprarica del Capo.





A Salve





Novità anche a Salve dove don Marco Annesi, dal prossimo 6 di settembre, guiderà la parrocchia di San Nicola Magno.





La parrocchia di Sant’Elia Profeta della frazione di Ruggiano, dal 10 settembre, sarà amministrata da Don Luigi Stendardo.




A Ugento





Dal 1 settembre, il Seminarista di VI anno, Aurelio Sanapo, sarà presso la Parrocchia San Giovanni Bosco a Ugento.





A Gemini invece, dal prossimo 10 settembre, ci sarà don Luca Abaterusso presso la Parrocchia “San Francesco d’Assisi”.





A Castrignano del Capo





Dallo scorso 22 agosto Don Andrea Malagnino è Vicario Parrocchiale a Giuliano, nella frazione di Castrignano del Capo, presso “San Giovanni Crisostomo”.





In Svizzera





Don Rocco Zocco, nel mese di dicembre 2020, al termine del corso trimestrale di lingua tedesca presso Monaco di Baviera, inizierà l’esperienza di sacerdote missionario nella Missione Cattolica di Zurigo.


Attualità

La nuova arena del mare sul Lungomare di Leuca

Sentenza del Tar: ok allo sgombero dell’area mercatale sul lungomare Cristoforo Colombo. Finanziamento di 135mila euro da parte del GAL, da destinare alla manutenzione e rigenerazione dell’area demaniale

Pubblicato

il

Con la recente sentenza pubblicata il TAR di Lecce, Prima Sezione, presidente Antonio Pasca, ha accolto le tesi del Comune di Castrignano del Capo, patrocinato dall’avv. Giuseppe Mormandi, sulla dibattuta questione dello sgombero dell’area mercatale, intervenuto nel 2018 sul lungomare di Leuca,  dove è in via di realizzazione una nuova Arena a seguito del finanziamento del GAL ottenuto dall’attuale amministrazione comunale nell’ottobre scorso.

Alcuni titolari di autorizzazione e concessione di posteggio per l’esercizio dell’attività di commercio su area pubblica all’interno del Mercatino Stagionale di Santa Maria di Leuca, ubicato nel piazzale a valle del lungomare C. Colombo, nel 2018 avevano agito innanzi al TAR di Lecce per chiedere l’annullamento della deliberazione di giunta nr. 200 del 20.12.2017 e della deliberazione di Consiglio Comunale n. 6 del 28.2.2018, con cui il Comune di Castrignano del Capo aveva deciso di sgomberare l’area mercatale.

Il TAR di Lecce già nel 2018 aveva rigettato le domande cautelari dei commercianti ritenendo legittime le deliberazioni e le determinazioni comunali.

Anche il Consiglio di Stato, in sede di appello cautelare, sempre alla fine di luglio del 2018,  aveva rigettato in quanto aveva ritenuto manifestamente infondate le istanze dei commercianti.

Invero, il Comune aveva verificato che la Concessione Demaniale Marittima, con cui la Regione Puglia aveva concesso al Comune di Castrignano del Capo di occupare l’area demaniale da adibire ad area mercatale, era scaduta il 31 dicembre 2007 e mai più rinnovata.

Per cui gli esercenti l’attività mercatale non erano più legittimati ad occupare l’area demaniale, non essendo titolari di specifica concessione.

Peraltro, gli accertamenti compiuti dalla Polizia Municipale con propria “relazione di analisi criticità area mercatale” hanno messo in evidenza problematiche in materia di viabilità e di traffico, tant’è che il TAR aveva sancito che l’interesse economico dei ricorrenti dovesse essere  ritenuto recessivo rispetto all’interesse pubblico alla tutela della sicurezza e della incolumità dei cittadini, ritenendo peraltro insussistente il pregiudizio grave ed irreparabile atteso che l’attività commerciale poteva continuare ad essere svolta dagli istanti, seppur ubicata in luogo diverso.

Da parte del Comune è stata prospettata individualmente ai ricorrenti l’alternativa a proseguire l’attività lavorativa in altro luogo, per assicurare loro la prosecuzione del proprio esercizio, senza purtroppo sortire  effetto alcuno,  se non quello di constatare il ricorso al TAR  da parte degli esercenti, principalmente di quelli operanti nel settore alimentare, con richiesta peraltro di  risarcimento dei danni.

Nel contempo il Comune ha ottenuto prima la temporanea consegna in uso, ai sensi dell’art. 34 del Cod. Nav. dell’area demaniale marittima da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per il tramite della Capitaneria di Porto di Gallipoli, avendola individuata come area di libera fruizione e di pubblico interesse per tutte quelle attività che creano immagine e presenze ad una località a vocazione turistica, qual è la Marina di Leuca, conseguendo poi  il beneficio di un finanziamento di 135mila euro da parte del GAL, da destinare alla manutenzione e rigenerazione dell’area demaniale in questione.

Quindi con tale sentenza il Tar di Lecce, definitivamente pronunciando sul ricorso e sui motivi aggiunti ha disposto sia l’estinzione  del giudizio che il rigetto del risarcimento danni richiesto dai ricorrenti.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tamponi rapidi gratuiti ai bambini di Castrignano del Capo

Pubblicato

il


L’amministrazione di Castrignano del Capo annuncia l’iniziativa grazie alla quale i bambini di età compresa tra i 6 ed i 13 anni potranno sottoporsi gratuitamente a tampone rapido antigenico Covid-19.





I tamponi verranno effettuati tra venerdì e domenica prossimi. L’ordine seguito sarà quello alfabetico. Il modulo da compilare per sottoporsi al test sarà scaricabile dal sito del Comune. Nell’immagine che segue l’avviso alla cittadinanza con tutti i dettagli.





Continua a Leggere

Alessano

Nuovi consiglieri all’Unione di Terra di Leuca

Da Gagliano del Capo, delegati all’Unione dei Comuni, sono: Federica Sergi, Mario Profico, Antonio Bisanti e Antonio Ercolani. Giuseppina Maruccia, consigliera comunale di Castrignano del Capo, ha sostituito il dimissionario Fausto Marzano

Pubblicato

il

L’Unione dei Comuni “Terra di Leuca” comunica che, a seguito delle recenti elezioni amministrative che hanno portato al rinnovo dell’assise comunale di Gagliano del Capo, il consiglio dell’ente locale ha deliberato la presa d’atto e la validazione dei nuovi componenti del consiglio dell’Unione eletti dai consigli comunali di Gagliano del Capo e Castrignano del Capo, quest’ultimo per la surroga di un consigliere.

L’assemblea svoltasi in videoconferenza ha ufficializzato i nuovi componenti.

I nuovi consiglieri di Gagliano del Capo, delegati all’Unione dei Comuni, sono: Federica Sergi, Mario Profico, Antonio Bisanti e Antonio Ercolani.

Giuseppina Maruccia, consigliera comunale di Castrignano del Capo, ha sostituito il dimissionario Fausto Marzano e si aggiungerà ai colleghi dello stesso Comune: Annalisa Marino, Ippazio Leonardo Ferilli e Giulia Chiffi.

I consiglieri comunali delegati all’Unione dei Comuni degli altri Comuni sono:

Boris Amico, Anna Maria Torsello, Giuseppe Rizzo e Marcello Trenta per Alessano.

Vincenza De Francesco, Samantha Bleve, Sabrina Bisanti e Valeria Longo per Corsano.

Walter Colella, Erica Quaranta e Carmen Zichella per Morciano di Leuca.

Francesco De Nuccio, Mirco Rizzo e Maria Luisa Cucinelli per Patù.

Matteo Pepe, Antonio Cavallo, Walter De Blasi e Gino Luigi Villanova per Salve.

Giuseppe Annesi, Araldo Baglivo, Manuela Sanapo ed Emanuele Giangreco per Specchia.

Gianvito Rizzini (presidente del Consiglio dell’Unione dei Comuni “Terra di Leuca”), Francesco Melcarne ed Ernesto Bellante per Tiggiano.

Nei giorni precedenti al Consiglio dell’Unione, il presidente Gianvito Rizzini, presso il municipio di Gagliano del Capo, aveva incontrato i nuovi consiglieri dello stesso ente locale e la neoeletta consigliera delegata di Castrignano del Capo.

L’incontro aveva la finalità di renderli partecipi delle attività svolte, dei risultati conseguiti nei mesi scorsi e per informarli della situazione politica amministrativa dell’Unione.

Il presidente Rizzini, al termine dell’incontro, ha dichiarato: «Ritengo che la riunione sia stata abbastanza proficua sia per la condivisione del lavoro di riforma e di indirizzo politico che andremo ad attuare nelle prossime settimane e sia per l’energia che mi hanno trasmesso. La loro freschezza, preparazione e determinazione saranno fondamentali per proseguire il percorso che abbiamo tracciato come Consiglio».

Precedentemente a questo incontro, sempre Rizzini aveva incontrato: il nuovo segretario generale dell’Unione, Davide Bisanti, segretario del Comune di Morciano di Leuca, il neo sindaco di Gagliano del Capo, Gianfranco Melcarne e Biagio Raona, presidente della giunta dell’Unione dei Comuni “Terra di Leuca”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus