Connect with us

Attualità

Il “Don Tonino Bello” di Tricase a scuola di Opencoesione

“Scoprire … Recuperare… Monitorare”: gli studenti si sono rapportati in videoconferenza con le Istituzioni. Online “Ascoltami”, video e singolo realizzati per il Progetto Triacorda- Veliero Parlante

Pubblicato

il

I ragazzi e le ragazze della quinta dei Servizi commerciali dell’IISS “Don Tonino Bello” di Tricase, protagonisti di un monitoraggio sui lavori di recupero della Chiesa della MAdonna di Costantinopoli, cosiddetta Chiesa Nuova o Chiesa dei Diavoli, a Tricase, hanno avuto la possibilità di dialogare sul progetto con le Istituzioni ed in particolare con il sindaco di Tricase Carlo Chiuri e la sindaca di Corigliano d’Otranto e consigliera provinciale Dina Manti.


L’attività di ricerca di monitoraggio relativa ai lavori di recupero e rifunzionalizzazione della Chiesa Nuova”, ha affermato la dirigente scolastica dell’IISS “Don tonino Bello” Anna Lena Manca, “è stata portata a termine con senso di responsabilità civica dai ragazzi, incuriositi dalla scoperta che il progetto da loro esaminato non è una cattedrale nel deserto, ma un intervento inserito in un piano sinergico di azioni sul territorio, finalizzate tutte ad incrementare l’attrazione turistica, anche attraverso l’attivazione di filiere produttive collegate alle politiche di valorizzazione del territorio. Comprendere che occorre garantire servizi ambientali per i cittadini, tutelando e valorizzando gli aspetti naturali e culturali per un turismo competitivo è di grande importanza per le nuove generazioni”.


Gli aspetti positivi dell’intervento progettuale, individuati dai ragazzi, si possono riassumere nella sanificazione e riqualificazione di un bene storico-architettonico per decenni abbandonato all’incuria, nella fruizione del sito recuperato per attività di promozione del territorio dal punto di vista artistico e culturale; nell’armonizzazione delle aree di pertinenza, utilizzate anche per campagne cinematografiche; nelle possibilità sempre più concrete di sviluppo turistico, nel rispetto delle caratteristiche naturali del territorio ed in sintonia con le tradizioni storico – culturali evocate dal sito, rispondendo pienamente a quelle che sono le finalità del progetto: promuovere il sostegno e lo sviluppo delle Aree Naturali Protette e l’attuazione della Rete Natura 2000 attraverso lo sviluppo del turismo verde e del marketing territoriale sostenibile.


Oggi a distanza di anni l’intera comunità si ritiene soddisfatta del lavoro di recupero e gli stessi soggetti programmatori e attuatori riscontrano significatività in quanto realizzato: si rileva coerenza tra quanto programmato e quanto realizzato grazie anche ad una stretta e fattiva collaborazione tra le parti interessate.


Le istituzioni presenti nella figura di Carlo Chiuri,  e Dina Manti hanno espresso parole di encomio per l’interesse profuso dagli studenti della quinta Servizi Commerciali verso le politiche di coesione.


Il futuro della Chiesa di Costantinopoli e del nostro territorio dipende solo da noi, dalle nostre azioni, dalla nostra volontà di agire nel rispetto della natura e della storia e soprattutto dal senso di responsabilità individuale e collettiva. Il singolo deve essere in ogni momento espressione della volontà collettiva tesa unicamente al bene comune” hanno concluso i ragazzi.

“Ascoltati”, video e singolo online


“Ascoltati” è il videoclip realizzato dall’IISS Don Tonino Bello per il Progetto Triacorda- Veliero Parlante. I protagonisti, guidati dal prof, Antonio Pellegrino, sono Eliana Esposito (voce e chitarra) e Isacco Mariano (chitarra elettrica).


La fiducia nel domani e la volontà di non lasciarsi andare e di vivere il presente credendo fortemente nel futuro porta “a navigare sull’onda sonora” di nuove emozioni che “ti fanno vibrare il cuore”.


Sono queste le parole della canzone “Ascoltati” composta dai due alunni del “Don Tonino Bello ” di Tricase, “una scuola che prepara alla professionalità futura con grande impegno e coerenza. Vivere lasciandosi guidare dai sogni diventa un imperativo; credere in essi per potersi realizzare, come marinai pronti ad affrontare mari mai navigati e a volte in tempesta, diventa la norma“.



Attualità

Cordoba, l’ex Inter in vacanza in Salento

Pubblicato

il

Ivan Ramiro Cordoba, ex calciatore dell’Inter, in vacanza in Salento.

Nel weekend appena trascorso è stato visto a Specchia. In un locale del centro storico specchiese, La Bettola, lo scatto che segue.

Difensore colombiano con passaporto italiano, Cordoba ha giocato nel campionato italiano per ben 12 stagioni. Sempre nell’Inter, che lo ha prelevato dal campionato argentino e portato in Europa. Con i nerazzurri si è aggiudicato il triplete nel 2010.

Continua a Leggere

Attualità

Il ritorno dei fenicotteri nel Salento

Pubblicato

il

Il Salento continua a rivelarci spettacoli incredibili che raramente accadono nell’area del Mediterraneo e ci riportano in posti esotici, quasi a volerci ricordare di quanto sia importante la preservazione e la protezione di un ambiente che non si vuole fare sopraffare dall’avanzata spietata delle attività umane.

Questa volta in un video, fatto da turisti, alle famose “Saline dei Monaci” in località Torre Colimena, nel Salento, al confine tra le provincie di Lecce e Taranto, alcuni degli ospiti d’eccezione che tanto fanno parlare di loro. Eccola la “passeggiata” di centinaia fenicotteri rosa che solcano le acque dell’oasi naturale. Spettacolare video di una estate salentina.

“E non possiamo non ringraziarli”, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, “per averlo voluto condividere con noi e con tutti coloro che amano il mare e l’ambiente e vogliono proteggerli dalle insidie dell’uomo cui sono sottoposti per poter ammirare anche nel futuro spettacoli mirabolanti e meravigliosi come quello accaduto poco al di quà delle acque antistanti la costa salentina. Infatti, Torre Colimena è un piccolo Borgo immerso nella Riserva Naturale della Salina Monaci. Si tratta di una frazione balneare del comune di Manduria, in provincia di Taranto, apprezzatissima per il suo mare e per la splendida natura che la circonda. Offre ampie spiagge libere (punta prosciutto) e non affollate, percorsi naturalistici e culturali, sagre con prodotti tipici e servizi di ogni genere; in particolare la zona di Torre Colimena è un posto ideale per vivere un’esperienza soli o accompagnati dalle vostre famiglie, offrendo svago e relax a pochi passi dal mare, in un ambiente d’altri tempi, abbracciati da una natura incontaminata”.

Ecco il link al video: https://youtu.be/N5yHIaSBkLc

Continua a Leggere

Attualità

Costo parcheggio raddoppiato, i turisti: “Non torneremo più”

Pubblicato

il

Un rincaro che diventa un salasso. Sta facendo notizia il costo della sosta in alcune zone costiere del Salento.

Dei turisti hanno postato una foto della ricevuta di pagamento di un parcheggio agli Alimini. Indignati hanno raccontato che il prezzo, rispetto all’estate passata, è raddoppiato. Dai 5 euro si è saliti ai 10. Un aumento del 100% per colpa del quale, affermano, “non torneremo più”.

Non un caso isolato

Come succede in questi casi, un post di denuncia è sempre una pietra gettata in uno stagno. In tanti si susseguono per raccontare la loro esperienza sulle due sponde salentine, a testimonianza del fatto che quello degli Alimini non è un caso isolato.

Foto di Leccesette

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus