Connect with us

Dai Comuni

Tricase: “Io sindaca coi 5 Stelle? No, grazie”

Pubblicato

il


Dalle colonne di Facebook, Tricase apprende di una mossa tra i 5 Stelle che non ha ottenuto il riscontro sperato.





Lo svela Anna Laura Remigi, la diretta interessata: il Movimento le ha proposto di candidarsi sindaco sotto il suo simbolo. Lei, avvocato e negli anni personaggio attivo a livello sociale e politico, ha declinato l’invito. Spiega così (sulla sua bacheca) i perché del suo no.




Anna Laura Remigi




Scrivo questo post prima di tutto per ringraziare il gruppo del Movimento 5 Stelle di Tricase e, per tutti, la dott.ssa Francesca Sodero, per avermi proposto, all’unanimità, la candidatura a Sindaco di Tricase.
In un primo momento pensavo fosse uno scherzo ma, quando mi sono resa conto della serietà della loro richiesta, non vi nascondo che sono stata presa dall’entusiasmo, felice di aver ricevuto, indirettamente, un grande attestato di stima ed un riconoscimento di competenza e professionalità. Il mio primo pensiero è stato quello di accettare l’offerta, e, con me, tutti coloro che mi vogliono bene, perchè hanno subito visto, come me, l’occasione di un grande riscatto della mia persona perchè, chi mi conosce, sa bene le tribolazioni che ho sempre subito a livello politico nel mio paese.
Poi, però, quell’entusiasmo iniziale, filtrato nelle ore e nei giorni successivi dal raziocinio dell’età e dal valore che per me ha sempre avuto la Politica (quella con la P maiuscola), si è trasformato in una scelta saggia e consapevole: quella cioè di declinare responsabilmente un invito così allettante che io non potrò mai dimenticare (chissà quanti avrebbero voluto stare al mio posto). Sì, ho declinato l’invito a candidarmi a Sindaco di Tricase, e vi spiego perchè! Se avessi accettato l’avrei fatto per motivi personali, lo avrei fatto per riscattarmi, per dimostrare a tanti il valore della mia persona, per rispondere alle tante invidie e gelosie che da sempre hanno denigrato e calpestato la mia persona, per contrastare certi miseri anatemi che oramai non mi scalfiscono più ma che mi hanno fatto tanto soffrire…
La Politica, però, per me è altro! una candidatura a sindaco ha altri valori ben più nobili che quelli legati agli arrivismi personali!
Un candidato Sindaco deve, prima di tutto, conoscere il suo paese, deve conoscere i problemi del suo paese, deve conoscere le persone, le famiglie ed i problemi delle famiglie! deve conoscere il sistema produttivo, deve conoscere i problemi delle aziende del suo paese, degli artigiani, degli agricoltori, dei commercianti, dei pensionati e dei malati, delle giovani coppie, dei bambini! Deve conoscere le istituzioni che si trovano nel suo paese, i rapporti tra di esse! deve conoscere bene tutto il tessuto sociale ed economico! Deve conoscere la storia del suo paese!
Solo quando è intriso di queste conoscenze può sviluppare un serio disegno programmatico per dare un futuro alla sua terra!
Ecco, per me questo è il candidato sindaco ideale!…
Ed io, obbiettivamente, in un paese come Tricase, che pure conosco in molteplici aspetti, che è quasi una longa manus del mio stesso paese, non posso garantire tutti questi imprescindibili requisiti!
Porto enorme rispetto per la cittadinanza tricasina per poter andare lì a propormi come loro sindaco. Il gruppo del M5S di Tricase saprà trovare, sicuramente, un candidato molto più degno di me.
Ho, comunque, dato la disponibilità, qualora avessero bisogno di un assessore esterno con competenze tecnico-amministrative specifiche, a mettermi al servizio della collettività tricasina.
Ringrazio ancora della fiducia e della stima e auguro al M5S di Tricase di poter vincere le elezioni perchè, sono sicura, potranno presentare un candidato migliore di me.
Grazie”.


Cronaca

Incendio d’auto nella notte a Ruffano

Una Renault è stata avvolta dalle fiamme in pieno centro attorno alle 2

Pubblicato

il

Un’auto questa notte ha preso fuoco a Ruffano.

Attorno alle 2, una Renault Scenic è improvvisamente stata avvolta dalle fiamme in via Nazario Sauro, in pieno centro abitato, all’ingresso del centro storico.

In particolare, la macchina ha preso fuoco nella zona del vano motore.

Dal posto è partita una chiamata al 115 che ha fatto accorrere due mezzi dei vigili del fuoco dal Distaccamento di Tricase.

I pompieri hanno spento l’incendio e riportato in sicurezza l’area. Nelle vicinanze dell’auto non vi erano altri mezzi che avrebbero potuto finire investiti dalle fiamme. Le pareti ed alcuni infissi del palazzo accanto al quale la vettura si trovava, invece, riportano traccia dellaccaudto.

Fortunatamente nessuna conseguenza per persone. La vettura ha riportato consistenti danni proprio nella parte anteriore.

Cause del rogo al momento ignote. Potrebbero essere accidentali.

Foto Protezione Civile Salento

Continua a Leggere

Cronaca

Precipita per 3 metri lungo la scogliera: paura per 19enne

Soccorso turista di 19 anni di Legnano: era in compagnia della famiglia

Pubblicato

il

Pomeriggio da dimenticare per una famiglia di turisti di Legnano, nel Milanese.

In località torre Uluzzo, a Nardò, un ragazzo di 19 anni è precipitato sulla scogliera. La caduta, forse a causa di un malore improvviso, lo ha visto finire in un punto tra le rocce ben 3 metri più giù rispetto a dove si trovava.

Il padre ha chiamato i soccorsi che, assieme al 118 ed alla protezione civile, sono accorsi via mare, con un gommone della guardia costiera.

Il ragazzo, nell’attesa di essere recuperato, era cosciente ma impossibilitato a muoversi, a causa delle ferite riportate.

Riportato in strada, è stato condotto d’urgenza in ospedale in ambulanza, fortunatamente in codice giallo.

Continua a Leggere

Cronaca

Tromba d’aria: conta dei danni a Montesano e Castiglione

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito ma le conseguenze del passaggio della tromba d’aria sono evidenti

Pubblicato

il

La tromba d’aria che questo pomeriggio ha interessato il basso Salento ha provocato danni soprattutto nella piccola comunità di Montesano Salentino, ma anche a Castiglione d’Otranto (Andrano)

Divelte tettoie, danneggiate automobili, alberi scaraventati a terra, lampioni spezzati in due nel primo centro. Un pannello pubblicitario 6×3 ed un albero abbattuti, nel secondo.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito ma le conseguenze del passaggio della tromba d’aria sono ben visibili.

A Montesano anche il sindaco Giuseppe Maglie è sceso in strada per cercare di quantificare i danni.

“A seguito della tromba d’aria avvenuta qualche ora fa”, ha postato il sindaco Giuseppe Maglie, “sono stati allertati i Vigili del Fuoco, Carabinieri e Protezione Civile che stanno operando per mettere in sicurezza le aree colpite.
In attesa della dichiarazione di calamità naturale per la quantificazione dei danni, si invitano i cittadini a segnalare tutte le criticità all’Ufficio di Polizia Municipale.
Eventuali aggiornamenti verranno comunicati in tempo reale”.

Ben 3 mezzi del 115 si sono recati in paese dove i danni maggiori sono stati registrati su via Ruffano.

Le immagini da Castiglione

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus