Connect with us

Montesano

Montesano investe in energie alternative

Il Comune completa l’investimento fatto in energie rinnovabili dotando tutti gli edifici scolastici (materne, medie ed elementari) di impianto geotermico associato al fotovoltaico.

Pubblicato

il

Dopo aver dotato gran parte dei propri immobili di pannelli fotovoltaici (Municipio, cimitero, campo sportivo) il Comune di Montesano Salentino completa l’investimento fatto in energie rinnovabili dotando tutti gli edifici scolastici (materne, medie ed elementari) di impianto geotermico associato al fotovoltaico. “I lavori agli edifici scolastici”, spiega Giuseppe Maglie, vice sindaco con delega alle Energie Rinnovabili, “sono iniziati da poco, grazie alle risorse derivanti da un finanziamento di 685.000, ottenuto dall’attuale Amministrazione Comunale, nell’ambito del P.O.I FESR 2007-2013 “Energie rinnovabili e risparmio energetico” linea di attività 1.3. Quando i lavori saranno conclusi avremo degli immobili all’avanguardia sul piano dell’efficientamento energetico considerato che si potranno sfruttare i benefici del geotermico a bassa entalpia per il riscaldamento abbinati a quelli molto noti del fotovoltaico. Ricordo che utilizzando al meglio il fenomeno della geotermia ovvero del calore naturale presente nel sottosuolo”, continua Maglie, “si ha la possibilità di avere più caldo durante l’inverno e temperature più fresche durante il periodo estivo; tutto questo sarà possibile grazie ad un semplice meccanismo che trasferisce, nei mesi invernali, il calore dal sottosuolo in superficie, mentre d’estate il calore in eccesso viene dato al terreno. Il calore prodotto dall’impianto geotermico permetterà di avere un sostanzioso risparmio di combustibile e l’azzeramento dei costi di energia elettrica derivante dall’ausilio dei pannelli fotovoltaici. E’ il completamento”, prosegue il vice Sindaco, “di un percorso iniziato cinque anni fa dall’attuale Amministrazione Comunale che prevedeva, in questo campo, un forte investimento in energie rinnovabili mirante a dotare tutti gli edifici di proprietà comunale di impianti fotovoltaici e raggiungere il massimo dell’efficientamento energetico possibile. Siamo evidentemente soddisfatti di questi risultati perché con questa operazione si riusciranno ad abbassare notevolmente i costi per il riscaldamento delle scuole con un evidente risparmio, in termini di spesa, per il bilancio del nostro Comune. Al contempo”, conclude Giuseppe Maglie, “si investe in settore virtuoso come quello delle energie rinnovabili, si diminuisce il consumo di combustibili fossili, dando seguito a quanto previsto dal protocollo di Kyoto e da tutta una legislazione in materia orientata a ridurre le emissioni di gas serra e incentivare la produzione di energia da fonti naturali”.

Appuntamenti

Terra infelice: Montesano nel ‘68, stasera proiezione inedito

Il cortometraggio, girato a Montesano nel 1968, fa vedere uno spaccato della società rurale dell’ epoca con un occhio particolare sulle festività di San Donato di quel periodo e sul fenomeno del Male di San Donato

Pubblicato

il

Serata imperdibile stasera per la comunità di Montesano.
In serata, infatti, in Piazza IV Novembre alle ore 21, verrà proiettato un Docufilm inedito di Alexander Doreen dal titolo ” Terra Infelice”.
Il cortometraggio, girato a Montesano nel 1968, fa vedere uno spaccato della società rurale dell’ epoca con un occhio particolare sulle festività di San Donato di quel periodo e sul fenomeno del Male di San Donato, fenomeno ampiamente conosciuto in tutto il Salento e da sempre oggetto di studio e di ricerca di tantissimi studiosi di antropologia e di etnografia. A seguire ci sarà un dibattito sul tema in cui interverranno, oltre al sindaco dr. Giuseppe Maglie, i docenti dell’Università del Salento prof. Eugenio Imbriani e prof. ssa Immacolata Tempesta, il prof. Donato Margarito e l’arch. Venanzio Marra, che è lo scopritore di questo straordinario documento storico che era conservato presso l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD) di Roma.

Continua a Leggere

Cronaca

Uomo dà in escandescenze: tensione a Montesano

Da una decina di giorni teneva sotto scacco il paese. Questa notte è andato in escandescenze fino all’arrivo dei carabinieri…

Pubblicato

il

Momenti di tensione nella notte a Montesano Salentino.

Un uomo di nazionalità straniera ha dato in escandescenze, sporgendosi pericolosamente da un balcone e dal tetto di una abitazione.

Già da alcuni giorni il giovane aveva fatto preoccupare molti, esplodendo in improvvisi scatti d’ira.

I presenti hanno contattato i numeri d’emergenza e sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase con i carabinieri.

L’uomo non ha ben reagito alla loro presenza, tirando pietre contro i carabinieri e intimando loro di allontanarsi ha anche sottratto la scala ai pompieri.

Camminando sul tetto di una abitazione, in prossimità della rotatoria di via Ruffano, si è messo più volte in pericolo fino a quando, fortunatamente, la situazione non è rientrata senza gravi conseguenze.

La violenza in cui è sfociata la rabbia dell’uomo ha però fatto sì che fosse portato via dai carabinieri.

Dopo una notte difficile e carica di tensioni per alcuni cittadini anche di paura, dunque, le forze dell’ordine sono riusciti a neutralizzare l’uomo è a portarlo via con l’aiuto di un equipe di sanitari.

L’uomo, che a quanto è dato di sapere è in possesso del permesso di soggiorno ed è residente nel Tarantino, ora rischia il fermo.

Continua a Leggere

Cronaca

Incidente nella notte a Montesano ad una delle rotatorie lungo la 275

Pubblicato

il

Incidente nella notte a Montesano Salentino.

Un’auto è finita contro le aiuole di una delle rotatorie lungo il percorso della strada statale 275 Maglie-Leuca.

L’intersezione è quella con le vie che conducono a Tricase ed a Castiglione d’Otranto.

L’impatto attorno alle 23e30, con l’auto, una Fiat Punto, danneggiata e la necessità dell’intervento dei vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase, accorsi con due mezzi, e della Protezione Civile di Montesano.

La vettura è stata rimossa e l’area posta in sicurezza. Fortunatamente non si registrano feriti.

Intervenuti anche i carabinieri per ricostruire le cause dell’accaduto.

Seguono foto di Protezione civile Montesano

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus