Connect with us

News & Salento

Scia di reati lunga 6 anni in tutto il Basso Salento: condannato

Pubblicato

il

Falsità materiale commessa da privato, contraffazione delle impronte di una pubblica autentificazione o certificazione, violazione colposa dei doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro, inosservanza di un provvedimento dell’autorità giudiziaria e maltrattamento di animali.


Una trafila di reati quelli imputati ad un uomo di Taurisano che dovrà scontare una pena residua di 4 anni, 4 mesi e 10 giorni di reclusione. L’uomo, ritenuto colpevole per tutti i capi d’imputazione elencati, avrebbe commesso tutti questi reati tra il 2011 ed il 2017 in numerosi Comuni del Basso Salento.

Su provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce (Ufficio Esecuzioni Penali), all’uomo è stata pertanto notificata la suddetta pena da scontare presso la casa circondariale di Lecce.


News & Salento

Aggredisce la convivente: dai domiciliari finisce in carcere

Un uomo di Taviano già sottoposto a misura detentiva è stato trasferito a Lecce, nella casa circondariale, dopo atti persecutori nei confronti di una donna. Un giovane invece è stato pizzicato mentre cedeva marijuana nei giardini di Casarano

Pubblicato

il

Un arresto ed un deferimento a Taviano.


A finire in carcere è un 49enne del posto in precedenza già sottoposto alla misura dei domiciliari. L’Ufficio di Sorveglianza di Lecce ha disposto il trasferimento dell’uomo presso la casa circondariale Borgo San Nicola dopo che, nel mese di settembre appena trascorso, lo stesso aveva minacciato la sua convivente, arrivando anche ad aggredirla. Gravi condotte persecutorie che hanno portato quindi alla prosecuzione della detenzione in carcere e non più in ambiente domestico.

Un altro individuo di Taviano è stato deferito all’autorità giudiziaria dai carabinieri della locale Compagnia dopo esser stato sorpreso a cedere della sostanza stupefacente. Il giovane, classe 2001, si trovava nei giardini pubblici di Casarano quando è stato raggiunto dai militari. E’ scattata la perquisizione che ha permesso di rinvenire 3 involucri per 6 grammi complessivi di marijuana in possesso del giovane.


Continua a Leggere

News & Salento

Deferimenti e un arresto tra Racale, Parabita e Presicce-Acquarica

Pubblicato

il

Controlli anche a Parabita e Racale in questi giorni ad opera dei carabinieri.


Un uomo a Parabita a esibito una patente di guida oggetto di furto perpetrato nel lontano 2009 presso la Motorizzazione di Taranto e falsificata da lui stesso che, in effetti, non aveva mai conseguito la patente. E’ scattato così il deferimento per lui.


Altri 7 individui, sempre a Parabita, sono stati segnalati alla Prefettura per “uso non terapeutico di sostanze stupefacenti”.


A Racale invece i carabinieri della locale stazione hanno deferito in stato di libertà un 41enne che, alla guida della sua autovettura, dopo aver cagionato un sinistro, si è allontanato senza allertare i soccorsi o prestare assistenza alla passeggera rimasta ferita.

A Presicce infine una donna di Matera, ospita di una comunità, è finita in arresto poichè riconosciuta colpevole dei reati di maltrattamenti in famiglia, rapina e tentata estorsione, commessi in Scanzano Ionico, dal marzo all’agosto 2020 ai danni dei propri genitori.


 


Continua a Leggere

Andrano

Andrano e Covid: il sindaco chiede alla Regione un pullman in più per gli studenti

Pubblicato

il


Il sindaco di Andrano, Salvatore Musarò, scrive alla Regione Puglia ed alle Ferrovie Sud Est per chiedere l’implementazione di un servizio al fine di tutelare della salute dei cittadini.





Stiamo parlando del trasporto pubblico operato proprio da Fse a beneficio degli studenti andranesi che quotidianamente raggiungono le scuole di Tricase in pullman.




Con una Pec firmata ieri, Musarò chiede l’aggiunta di un mezzo sulla tratta Andrano-Tricase per permettere il rispetto delle norme per la prevenzione del contagio da Covid-19, al fine di tutelare la salute degli studenti.
Il sindaco di Andrano ha anche chiesto, sulla pagina Facebook del Comune , “di far pervenire eventuali altre segnalazioni su le tratte del trasporto pubblico per gli studenti che frequentano gli Istituti Superiori a Maglie, Poggiardo e Lecce, ed altre destinazioni, per poter intervenire nei confronti delle Società che gestiscono il trasporto sia pubblico che privato”.





Immagine di repertorio


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus