Connect with us

Casarano

Calcio: il Casarano rimonta e si regala una Pasqua serena

I rossoazzurri dopo essere stati sottto di due gol ribaltano il Santa Maria Cilento in casa sua. 4-3 il finale per le serpi che agganciano al 4° posto il Nardò sconfitto a Manfredonia

Pubblicato

il

S.MARIA CILENTO – CASARANO 3-4


Reti: pt 9’Coulibaly (SM), 21’rig.Gaeta (SM), 31’Giannini (C), 39’Guastamacchia (C); st 15’Diop (C), 18’Corvino (C), 41’Catalano (SM)


Festival del gol nel testa-coda tra Santa Maria Cilento e Casarano, nella ventinovesima giornata del girone H della serie D, dove si registrano ben otto vittorie fuori casa e solo una fra le proprie mura.


I Rossoazzurri con la rocambolesca vittoria sopra descritta agguantano il Nardò (sconfitto a Manfredonia) a quota cinquanta e sono quarti per via degli scontri diretti.


A cinque giornate dal termine della regular-season, la testa della classifica parla pugliese: Team Altamura 62, Martina 55, Fidelis Andria 52, Casarano e Nardò 50; staccato di cinque punti il Matera.


Insomma, il girone più ostico della serie D nazionale conferma sempre più le sue caratteristiche di difficoltà e imprevedibilità.


Al rientro dal miniriposo pasquale, gli uomini di mister Laterza avranno forse sulla carta gli incontri più impegnativi, nell’ordine Gallipoli, a Barletta, Matera, a Manfredonia, Bitonto.

Bisognerà dare fondo ad ogni risorsa utile, evitando disattenzioni e fasi di stanca, che, come accaduto nell’arco del torneo finora disputato, han causato un cospicuo e spesso inopinato lascito di punti.


Giuseppe Lagna


* Nelle foto, una fase di gioco (in alto) e il settore dei volenterosi tifosi casaranesi in trasferta (nella foto in basso)


 


Casarano

Vendevano orologi contraffatti spacciandoli per veri. Sequestrati e denunciati

Contestualmente alla perquisizione sono state oscurate 163 risorse digitali presenti su Twitter, lnstagram, Facebook, Telegram e altri siti web.

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

GDF NUCLEO SPECIALE TUTELA PRIVACY E FRODI TECNOLOGICHE: CONTRAFFAZIONE ONLINE PERPETRATATA TRAMITE “LINK NASCOSTI”.

I Finanzieri di Roma, hanno eseguito la perquisizione personale, informatica e locale disposta dalla Procura del Tribunale di Milano nei confronti di 15 soggetti, che commercializzavano online prodotti contraffatti, segnatamente orologi di prestigiosi marchi.

L’operazione, che ha preso avvio da un’analisi svolta in collaborazione con Assorologi (Associazione Italiana Produttori e Distributori di Orologeria), ha portato a individuare un meccanismo di frode conosciuto come “Hidden Links”, in base al quale il venditore abusivo non inserisce, nel proprio canale di vendita, immagini che riproducono il bene contraffatto bensì riporta immagini prese da siti ufficiali di noti brand dell’orologeria, cui viene associato un mero codice identificativo, che sarà utilizzato, sui canali social, per perfezionare la vendita illecita.

Il sistema di frode è particolarmente insidioso in quanto le pagine web “vetrina” di per sé appaiono del tutto regolari e perciò in grado di eludere anche i possibili controlli da parte dei gestori delle piattaforme.

Contestualmente alla perquisizione, è stato eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Gip del Tribunale di Milano su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica, con il quale sono state oscurate 163 risorse digitali presenti su Twitter, lnstagram, Facebook, Telegram e altri siti web.

All’esito delle operazioni, sono stati sottoposti a sequestro numerosi device (smartphone, PC, tablet) contenenti le tracce telematiche delle attività illecite poste in essere.

Continua a Leggere

Alessano

L’Università del Salento plastic free per la Giornata della Terra

Iniziative sul territorio per celebrare l’evento mondiale e rimuovere plastica e rifiuti dispersi in spazi pubblici

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

L’Università del Salento si mobilita per la Giornata della Terra (“Earth Day”) che si celebra il 22 aprile a livello mondiale. Numerose le iniziative in programma: eventi di CleanUp sul territorio con la raccolta dei rifiuti in plastica abbandonati; l’esplorazione di un “Museo virtuale degli ecosistemi per le scuole secondarie di secondo grado; una lezione pubblica aperta e partecipativa nel campus Ecotekne sull’obiettivo “Rifiuti Zero”.

Durante il weekend 19-21 aprile si svolgerà la campagna nazionale “Giornata della Terra” promossa dall’associazione “Plastic Free Odv Onlus”, della quale l’Università del Salento è partner istituzionale.

I volontari in campo rimuoveranno plastica e rifiuti dispersi in spazi pubblici.

In provincia di Lecce dopo l’appuntamento di venerdì 19Spongano (zona Le More, ore 15,30), domenica 21 aprile toccherà a: Casarano (piazzale Madonna della Campana, ore 9), Alessano (autolavaggio self service Planet Wash, via Gonfalone, ore 9), Cutrofiano (passeggiata ecologica, Chiesa Madonna delle Grazie, via Aspromonte 98, ore 9), Gallipoli (Rivabella parcheggio Lido La Bussola, ore 9), Taurisano (parcheggio antistante il cimitero comunale, ore 9,30), Gagliano del Capo (villetta Aldo Moro, ore 9,30), Veglie (strada Spartifeudo Veglie-Salice, ore 10), Salice Salentino (strada Spartifeudo Veglie-Salice, ore 10); Lecce (Spiaggiabella, via Porto Ercole, ore 10).

Lunedì 22 aprile, nel giorno dell’Earth Day, l’Università del Salento ha organizzato due ulteriori iniziative.

Il primo evento sarà online ed è indirizzato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. È curato congiuntamente dal Laboratorio di Ecologia dell’Università del Salento (referenti Alberto Basset e Franca Sangiorgio) e dall’Istituto di Geoscienze e Georisorse (IGG) del CNR (referenti: Mariasilvia Giamberini e Cecilia Noce). Il titolo dell’iniziativa, che si svolgerà il 22 aprile dalle ore 10 alle ore 11, è “Conoscere gli ecosistemi per proteggerli”: gli studenti saranno accompagnati nell’esplorazione di un “Museo virtuale sugli ecosistemi” e potranno seguire i talk di ricercatori esperti in Ecologia, partecipando al gioco “Scelte per la Sostenibilità” (alle scuole iscritte sarà inviato per email il link per partecipare).

Il secondo evento consisterà in una Lezione pubblica, aperta alla partecipazione di studenti, docenti, personale amministrativo, associazioni e cittadini, sul tema “Earth Day e obiettivo Rifiuti Zero: dalle regole legali ai comportamenti reali” (referente Massimo Monteduro). La Lezione si svolgerà il 22 aprile dalle ore 11.30 alle ore 14.30 nell’aula R13 dell’edificio R1 nel campus Ecotekne (Giurisprudenza), con la partecipazione di Chiara Feliziani (Università di Macerata), Eugenio Fidelbo (Università di Bologna), Alessio Martini (Università di Roma Tre), Giovanni Maria Caruso (Università della Calabria) e del referente di “Plastic Free Odv Onlus” per le Regioni Puglia e Basilicata, Luigi Schifano.

 

Continua a Leggere

Attualità

Casarano, inaugurato il pianoforte nel day hospital di oncologia

Emozioni con il giovane pianista Francesco Marra (11 anni!), testimonial LILT Lecce: «Mi auguro che questa iniziativa possa contaminare altri reparti e ospedali»

Pubblicato

il

🔴 Segui il canale il Gallo 🗞 Live News su WhatsApp: clicca qui

Grandi emozioni a Casarano per l’iniziativa “Umanizziamo i nostri ospedali” organizzata dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) di Lecce, con il patrocinio dell’ASL di Lecce e del Comune di Casarano.

In tanti, pazienti, ex pazienti, familiari e cittadini, hanno partecipato all’inaugurazione del pianoforte donato alla Lilt da un cittadino anonimo che ha fortemente voluto destinarlo al Day Hospital di Oncologia dell’OspedaleFrancesco Ferrari” di Casarano.

L’incontro si è aperto con le parole e le note del brillante pianista leccese Francesco Marra, di soli 11 anni, da tempo testimonial Lilt Lecce.

Oltre a incantare i presenti con le sue originali composizioni jazz “Hy (Gioia)” e “Ut” ed una selezione di brani classici, il giovane pianista ha espresso l’auspicio che l’iniziativa Lilt «possa contaminare anche altri ospedali e reparti, come quelli di Pediatria, per consentire alla musica di portare sollievo e gioia nei luoghi di cura».

Invito accolto con favore e rilanciato anche dal Direttore generale dell’Asl di Lecce, Stefano Rossi, il quale ha ringraziato la Lilt e sottolineato «il ruolo fondamentale svolto oggi dal mondo del volontariato per la sanità pubblica, alle prese ormai ovunque con problemi di grave carenza di personale, il che ci induce tutti a sforzi organizzativi per andare incontro alle nuove esigenze di una popolazione sempre più anziana, ragionando con la testa rivolta verso il futuro».

Il pianoforte, utilizzato già da tempo in reparto con grande apprezzamento da parte di pazienti e familiari, è stato benedetto dal cappellano don Quintino De Lorenzis.

Dopo i saluti del sindaco di Casarano Ottavio De Nuzzo, del direttore generale Asl Lecce e del Presidente Lilt Lecce Antonio Micaglio, sono intervenuti il dr. Nicola Di Renzo, responsabile Dipartimento Integrato di Oncologia DIOnc Salento, la dr. ssa Emanuela Corsano per la Direzione medica dell’ospedale “Ferrari“, la dr.ssa Antonella Elia, responsabile del DH Oncologia e il dirigente medico dello stesso DH, dr. Carmine Cerullo, già presidente Lilt Lecce.

Presente anche la dott.ssa Marianna Burlando, psiconcologa, già presidente Lilt Lecce oggi in servizio presso la Direzione Generale Asl Lecce.

L’iniziativa si è conclusa con l’intervento commosso dell’oncologo Giuseppe Serravezza, che ha ricordato i tanti pazienti e volontari Lilt che oltre 30 anni fa hanno contribuito alla nascita del reparto di Oncologia a Casarano, intitolato non a caso alla memoria di una ex paziente, la dott.ssa Paola Valentini.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus