Connect with us

Galatina

Lecce, la notte della verità

Monday night contro il Trapani per i giallorossi al “Via del Mare”. In serie D, cade il Nardò. In Eccellenza Tricase sconfitto e penultimo; facile per il Gallipoli contro il Racale, tre schiaffi al Galatina e gran colpo del Copertino. In Promozione, frena il Casarano e l’Ostuni si riavvicina.

Pubblicato

il

di Valerio Martella

Quella di stasera la si può definire la “notte della verità” per il Lecce di Antonio Toma, che sino ad ora non ha mai sbagliato nelle gare casalinghe. I leccesi attendono il Trapani, secondo in classifica a 2  punti di distacco e che al contrario del Lecce, ha già effettuato il turno di risposo.

Contro i siciliani, Toma, schiererà il miglior Lecce possibile. La consapevolezza della delicatezza della sfida, aveva portato il tecnico magliese a giocare quasi con tutta la Berretti la sfida casalinga di Coppa Italia poi persa contro il Latina, compromettendone seriamente la qualificazione.

La probabile formazione leccese per questa sera. Difesa a 4 davanti al portiere Benassi: Martinez, Vanin, Di Maio e Diniz. A centrocampo, spazio a capitan Giacomazzi, affiancato da Memushaj e Falco leggermente avanzato, mentre in zona d’attacco, dovrebbero esserci Bogliacino, Jeda e Chiricò.

Serie D

In serie D, per il Nardò una sconfitta sul difficile campo del Monospolis (2-1). I granata, risultato a parte, non hanno demeritato, riuscendo a tenere testa ai padroni di casa per oltre un  ora. Al vantaggio locale al 22’ del primo tempo con Strombelli eha risposto Febbraro al 37’.

Nella ripresa la squadra di Renna, ha avuto diverse opportunità di fare il colpaccio senza però concretizzare le occasioni create. Nell’ultimo quarto d’ora forcing dei padroni di casa e il Nardò chiuso nella propria metà campo in difesa di un punto importante. Nel finale è l’ex Montaldi a beffare i neretini, insaccando il goal del 2-1 per i padroni di casa, lasciando l’amaro in bocca ai suoi ex compagni di squadra. I granata ora, sono raggiunti in classifica dalla Battipagliese e superati dal Taranto, scendendo dall’ottavo al nono posto.  Domenica al “Giovanni Paolo II”, arriva il Francavilla S.

Eccellenza

Ennesima sconfitta del Tricase. I rossoblù di Bruno, perdono 2-0 sul difficile campo del San Severo. Non basta al Tricase, aver giocato un buon primo tempo. Nella ripresa, infatti, ha prevalso la superiorità qualitativa dei giallorossi foggiani, in vantaggio al 16’ della ripresa, con Cesareo che trasforma un calcio di rigore. Il raddoppio al 90’ con Kamano. Bruno spera in settimana di avere i rinforzi richiesti, soprattutto a centrocampo ed in attacco per fare quanti più punti possibili almeno nelle gare casalinghe di questo finale di campionato. Brutte notizie per il Tricase, arrivano anche da Manduria dove i padroni di casa hanno sconfitto per 3-1 il Galatina, facendo scivolare Citto e soci al penultimo posto. Per i biancostellati, sconfitta quasi indolore, considerata la salvezza ormai virtualmente acquisita.

Passo da grande, in chiave Play Off per il Copertino. I rossoverdi battono, in casa il Cerignola per 3-1, portandosi a quota 36 in graduatoria a soli 4 punti dal quinto posto. Domenica prossima il team di mister Volturo sarà impegnato in un delicato scontro diretto a Manfredonia.

Gara senza storia quella tra Gallipoli e Racale. I padroni di casa vincono 4-1, mantenendo vive le speranze play off. Per i biancazzurri ormai, ogni partita sembra essere prassi.

Promozione

Frena il Casarano sul campo della Virtus Francavilla: 0-0 il risultato finale. A fare la partita sono i rossoblù che stavolta, però, non riescono a violare la porta avversaria. Ora il cammino verso la vittoria finale, si fa un po’ meno spensierato, data anche la contemporanea vittoria dell’Ostuni contro il Carovigno per 1-0 che porta i gialloblù a sole tre lunghezze dai casaranesi.

Va all’Otranto il derby casalingo contro il Lorenzo Mariano Scorrano. Gli adriatici vincono per 2-1, avvicinandosi alla zona play off. Gli scorranesi, hanno bisogno di svoltare, vista la vicinanza con i Delfini Rosso Blu, quintultimi, ieri battuti in trasferta dal Leverano per 2-0. Quest’ultimo risultato, mantiene i padroni di casa, ben saldi tra le prime cinque.

Per il Maglie un pareggio che sta stretto. Al “Tamborrino-Frisari” i giallorossi non vanno oltre un pari a reti bianche contro il Fragagnano ma conquistano un punto che consente loro di muovere comunque la classifica nella marcia verso la salvezza.

Sconfitte esterne per Martano e San Cesario. I primi perdono 2-1 a San Giorgio Jonico, i secondi 1-0 a San Vito. Entrambe restano a 25 punti in classifica per il momento ancora staccati dalla zona retrocessione. Domenica prossima, spicca il derby leccese: San Cesario-Maglie.

Attualità

Un ecografo portatile per l’ospedale di Galatina

Acquistato tramite raccolta fondi promossa dal club per l’Unesco di Galatina con la collaborazione dell’Associazione “Doniamo Aiutiamo Vinciamo”

Pubblicato

il

Il Club per l’Unesco di Galatina ODV, comunica che, grazie alla propria raccolta fondi e con la fattiva collaborazione dell’Associazione “Doniamo Aiutiamo Vinciamo” si è potuto acquistare un ecografo portatile, il Samsung HM70 With Plus con sonda CA1-7AD, apparecchio di ultima generazione che verrà donato al reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale “S. Caterina Novella”, fondamentale e urgente per la diagnosi precoce della polmonite da Covid-19.

L’apparecchio il cui costo è stato di € 17.080,00 (costo coperto pariteticamente dal Club per l’Unesco di Galatina e dall’Associazione “Doniamo, aiutiamo, vinciamo”) resterà nella disponibilità del nostro Ospedale, al servizio di Galatina e di ogni cittadino della provincia che ne abbia bisogno.

Un grande esempio di collaborazione fra associazioni che in questo periodo si sono messe a disposizione di medici e infermieri nella lotta contro il Covid-19.

Dall’Unesco di Galatina, “un sentito ringraziamento pertanto a quanti, tra soci, amici, simpatizzanti e cittadini, hanno contribuito sino ad ora alla raccolta fondi, ed a quanti continueranno a farlo”.

Per continuare ad aderire alla raccolta fondi promossa dal Club per l’Unesco di Galatina basta versare il proprio contributo su:

Conto Corrente di Banca Intesa San Paolo, con la seguente intestazione: Club per l’UNESCO di Galatina ODV; IBAN IT13O030690960610000 0172 126 Causale: Donazione a favore dell’Ospedale di Galatina, Emergenza Coronavirus (la donazione è detraibile dalle imposte sul reddito; è pertanto necessario conservare la ricevuta del bonifico)

Continua a Leggere

Attualità

Pronto Intervento Sociale: Galatina condivide l’emergenza

Presso la sede della Caritas idruntina, un’area per lo stoccaggio di generi alimentari che attività commerciali, aziende agricole, associazioni e cittadini possono donare a chi è in difficoltà

Pubblicato

il

In un periodo di emergenza sociale, sanitaria ed economica improvvisa ed imprevedibile come quella che oggi ci troviamo tutti a fronteggiare, l’assessorato alle politiche sociali di Galatina ha predisposto un Pronto Intervento Sociale utilizzando la struttura organizzativa del Progetto “Spreco meno” secondo la Legge nazionale “Gadda” e la Legge regionale “Mennea” si dà avvio, anche, al servizio di “Distribuzione di beni alimentari”.

In collaborazione con la Protezione civile e la Caritas idruntina, il Comune di Galatina ha allestito presso la sede della Caritas idruntina a Galatina, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa 1, un’area per lo stoccaggio di generi alimentari che le attività commerciali, le aziende agricole, le associazioni e i cittadini possono donare a chi si trova in condizioni di bisogno.

I volontari della Protezione civile garantiscono il ritiro a domicilio dei beni alimentari che si vogliono donare e la loro distribuzione.

A tal fine l’assessorato alle politiche sociali ha messo a disposizione due numeri telefonici che è possibile contattare per organizzare le donazioni: Protezione civile 0836/561205 e 333/2659984.

I cittadini in difficoltà, invece, possono telefonare per ricevere aiuto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30 ai seguenti numeri: 320/5315880, 371/4371965, 350/0729782, 320/5755886, 329/0006185.

In merito ai contributi disposti dalla Presidenza del Consiglio”, fanno sapere il sindaco Marcello Amante e l’assessore Antonio Palumbo, “siamo al lavoro per adottare criteri e modalità operative anche in collaborazione con ANCI per avere uniformità di comportamenti. Comprendiamo l’emergenza e vi chiediamo disponibilità per attendere istruzioni e procedure per richiedere i contributi previsti”.

Continua a Leggere

Cronaca

Ospedale di Galatina: paziente dà fuoco alle coperte e provoca incendio

Sarebbe stato un paziente affetto da patologie psichiatriche, ad appiccare il fuoco alle coperte del letto che lo ospitava. L’incendio è divampato attorno alle 4,30 in una stanza del reparto Medicina

Pubblicato

il

Un incendio nella notte è divampato nell’ospedale Santa Caterina Novella di Galatina.

Le fiamme sono divampate attorno alle 4,30 al terzo piano in una stanza del reparto Medicina dove erano presenti 4 degenti.

L’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Maglie di quello di Lecce con l’ausilio di un’autobotte hanno scongiurato il peggio, domando prontamente l’incendio ed evacuando i fumi con i motoventilatori.

Dalle notizie trapelate, però, prede corpo l’ipotesi che all’interno della stanza interessata dalle fiamme ci potesse essere un paziente 45enne trasferito da poco nel reparto di Psichiatria da una struttura di Cutrofiano. 

Sarebbe stato proprio l’uomo, affetto da patologie psichiatriche, ad appiccare il fuoco alle coperte (di materiale sintetico) del letto che lo ospitava. 

 

 

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus