Connect with us

Sport

“Muay Thai, Kick Boxing & K1 Rules”: ad Ugento “la notte dei guerrieri”

Grande successo quello ottenuto lo scorso 30 aprile ad Ugento dal Team Helios di Lecce, diretto dai pluricampioni e tecnici federali Alessandro Centonze e Andrea Presicce.

Pubblicato

il

Carata (a dx) in azione


Grande successo quello ottenuto lo scorso 30 aprile ad Ugento dal Team Helios di Lecce, diretto dai pluricampioni e tecnici federali Alessandro Centonze e Andrea Presicce. Nel palazzetto dello sport “T. Manni”, dove si è registrata una grande affluenza di pubblico e supporters dei campioni leccesi, si è svolto il Galà Internazionale professionisti di “Muay Thai, Kick Boxing & K1 Rules”, organizzato dal M. Mino Conte, con ben 7 match a contatto pieno e con ospiti di grande prestigio nel panorama degli sport da combattimento mondiale: Giorgio e Armen Petrosyan, stelle indiscusse del k-1 internazionale, che accompagnavano insieme al loro maestro Alfio Romanut il talentuoso Fabio Di Marco avversario del leccese Guglielmo Carata. Per la scuderia salentina il primo a salire sul ring è stato il 24enne leccese Eros Rollo, Campione Italiano II° serie nel k1 -67 kg., che vedendosi sfumare a poche ore dall’inizio del galà il suo debutto tra i professionisti nella sua specialita’ per un forfait dell’avversario, ha affrontato nella specialità della muay thai (senza gomiti) sulla distanza delle 3 riprese da 2 minuti Lorenzo Inguscio del Team Quatraro. Nonostante per Rollo questo fosse il primo match di muay thai, antica arte marziale thailandese che l’atleta leccese non aveva mai praticato sino a quel momento, la vittoria è stata netta e solo il gong alla fine del 3° round ha sottratto l’avversario ad una sconfitta per KO. Il primo match clou della serata nella specialità k1 rules -70 kg. sulla distanza delle 3 riprese da 3 minuti ha visto contrapposti la punta di diamante del Team Helios il 23enne Guglielmo “Golden Boy” Carata, 5° nel rating di Oktagon 2011 e Campione Italiano I° serie nel k1 rules -71 kg. e il talento goriziano Fabio Di Marco, già in corsa come titolare nelle selezioni Italiane per Oktagon 2012, della famosa palestra Satori Gladiatorium Nemesi diretta dal grande maestro Alfio Romanut, all’angolo insieme ai mitici fratelli Petrosyan. “Golden Boy” per nulla intimorito, con una grande personalità e con una tecnica pregiatissima, ha praticamente immobilizzato  e reso vani tutti i tentativi di attacco del pur fortissimo sfidante. La tattica studiata in allenamento con i maestri Presicce e Centonze ha permesso al fighter della Helios di tenere costantemente ben salde le redini dell’incontro con una guardia impeccabile e precise combinazioni di pugni e calci, tra gli applausi della folla  entusiasmata da così tanta bravura. Alla fine del match tra gli sguardi increduli ma rassegnati dei coach di Fabio Di Marco il nostro campione ha ottenuto nettamente un’importantissima vittoria ai punti che lo proietta nuovamente nel panorama internazionale della Kick Boxing. Si conferma ancora una volta la grandissima scuola della palestra Helios di Lecce dove l’impegno dei maestri Andrea Presicce e Alessandro Centonze garantisce ai talentuosi allievi risultati prestigiosi in Italia e all’estero.

Casarano

Calcio, Casarano: presidente ai saluti

Giampiero Maci annuncia le dimissioni. Nei prossimi giorni il nuovo assetto societario

Pubblicato

il

 Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Giampiero Maci non è più  il presidente del Casarano Calcio.

Nel corso della conferenza, convocata alle ore 15 presso la sala-stampa dello stadio Capozza, ha annunciato le sue dimissioni dalla carica, dopo sei stagioni.

Nella prima di queste in Eccellenza, le Serpi conquistarono il “triplete” (Campionato, Coppa Italia regionale e Coppa Italia nazionale), mentre i successivi cinque campionati di serie D si sono rivelati difficili e complicati, a partire dal primo, interrotto per la nota epidemia.

Nel suo ultimo incontro con la stampa, Giampiero Maci ha ammesso come oggettive difficoltà il suo essere lontano dalla squadra per motivi di lavoro e per conseguenza di ciò non aver potuto essere più vicino e tempestivo in alcuni frangenti.

Per il resto, errori a parte nella gestione tecnica, si è ritenuto soddisfatto di aver tracciato comunque un solco lungo il quale a chi verrà augura di far meglio e raggiungere il sogno che la Società e la Città attendono.

Nei prossimi giorni – ha concluso – si procederà al passaggio di consegne con coloro che saranno chiamati a ricoprire i diversi ruoli societari.

Un grazie sentito al patron Antonio Filograna Sergio, “simbolo autentico di casaranesità”, con cui condivide un’amicizia quarantennale.

Non resta che attendere a giorni il nuovo assetto societario, per conoscere poi i successivi movimenti di mercato.

Giuseppe Lagna

Continua a Leggere

Appuntamenti

Nardó va a canestro, come l’Angelo Biondo

Torneo in memoria di Antonio Romanello, scomparso prematuramente tre anni fa a causa di un male incurabile. Oltre 130 bambini si rincorreranno con la voglia di fare canestro, proprio come tanto piaceva al piccolo Antonio

Pubblicato

il

 Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Un nuovo evento a Nardò per il basket dedicato ai più piccoli.

Domani, sabato 1° giugno, alle ore 15,30, le porte del Pala “Andrea Pasca” si apriranno per il 3º Memorial ROAM “Angelo Biondo”, organizzato dall’ASD Devils Basket Nardò, con la collaborazione del comitato provinciale ASC di Lecce, la FIP Puglia settore minibasket, il Comune di Nardò nella figura del Presidente del Consiglio Comunale con delega allo Sport, Antonio Tondo, e della Consulta dello Sport.

Il torneo è dedicato alla categoria Aquilotti (2013, 2014, 2015) e vedrà in campo ben 13 squadre delle province di Lecce e Brindisi, che si alterneranno sui campi predisposti nel palazzetto, nell’Academy Sport Center e nel Jungle Parco Raho.

Devils Basket, Nuova Pallacanestro Nardò, Lupa Lecce, Basket Francavilla, Virtus Mesagne, Aurora Brindisi (maschile e femminile), Virtus Galatina, Happy Casa Brindisi, Mens Sana Mesagne, Nuova Pallacanestro Monteroni, New Basket Lecce e Coast to Coast Tricase ricorderanno Antonio Romanello, scomparso prematuramente tre anni fa a causa di un male incurabile.

Oltre 130 bambini si rincorreranno con la voglia di fare canestro, proprio come tanto piaceva al piccolo Antonio.

 

Continua a Leggere

Appuntamenti

Nuoto in acque libere: la prima gara a Castro

Sabato 1° giugno dalla Zinzulusa prende il via la nuova stagione. Partenza alle 16

Pubblicato

il

  Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Tutto è pronto per la nuova stagione del nuoto in acque libere, Snalsea affiliata ad Aics, annuncia la prima tappa dell’open water, la 2,5 km, gara di mezzo fondo, per sabato 1 giugno, alla Zinzulusa di Castro.

Il luogo di ritrovo degli atleti, sarà presso la Piscina della grotta Zinzulusa alle ore 14, dove lo staff della Snalsea eseguirà la punzonatura degli iscritti; la gara è valevole per i soli tesserati Aics provvisti di certificato medico sportivo agonistico.

La partenza della gara sarà le 16, l’arrivo è previsto per le ore 18; alle 18,30 la premiazione.

La Snalsea ha designato il percorso di 2,5 km pari ad un unico giro.

Della messa in sicurezza in mare, si occuperanno lo staff della Snalsea con gommoni ed il 118 munito di personale medico.

Il motto della Snalsea è divertirsi bracciata dopo bracciata in un mare cristallino, affrontando ogni difficoltà che a loro preserva.

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus