Connect with us

Sport

Tag Rugby, due tricasine nella rappresentativa regionale

Sono Sara Mastria e Carlotta Cacciatore, dell’istituto comprensivo “Tricase – Via Apulia” allenate da Dario Taras. Parteciperanno al torneo nazionale organizzato dal Coni in Basilicata

Pubblicato

il

Due ragazze di Tricase al Trofeo Coni Basilicata – Costa Ionica.


La manifestazione a carattere nazionale organizzata dal Coni sarà multidisciplinare e si svolgerà il prossimo weekend a NovaSiri (Potenza) che si appresta ad accogliere 10mila persone tra atleti, tecnici e famiglie.


In questa edizione, per il secondo anno consecutivo Tricase rappresenta la provincia di Lecce nella disciplina del Tag Rugby.


Il tag rugby, definito talvolta anche flag rugby, è uno sport totalmente privo di contatto che viene giocato indossando all’altezza della vita una cintura di velcro alla quale sono legate due nastri al disopra delle anche. Il modo di giocare è simile al touch rugby, ma il “tocco” viene in questo caso sostituito dal tentativo della difesa avversaria di strappare uno dei nastri al portatore di palla avanzante

Le due ragazze che faranno parte della rappresentativa pugliese.


Sara Mastria e Carlotta Cacciatore, dell’Istituto comprensivo “Tricase – Via Apulia” sono allenate da Dario Taras.


Appuntamenti

Il vento gonfia le vele: lo spettacolo della Coppa Magna Grecia

Partenza della storica regata d’altura venerdì 31 maggio a Tricase Porto. Il giorno dopo gli equipaggi italiani greci si sfideranno intorno all’isola di Merlera. Rientro in Salento domenica 2 giugno

Pubblicato

il

 Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Fine maggio per Tricase Porto vuol dire Coppa Magna Grecia.

Torna la storica regata d’altura (trentaseiesima edizione), ponte simbolico che unisce le due sponde del Canale d’Otranto attraverso lo sport e il mondo velico.

Patrocinata dal Comune di Tricase e dalla Federazione Italiana Vela, la 36a edizione conferma la collaborazione tra la Lega Navale Italiana, sezione di Tricase con i colleghi greci dello I.O.K. Sailing Club di Corfù nell’organizzazione dei tre giorni di competizione sportiva.

La mattina di venerdì 31 maggio la partenza da Tricase Porto che regalerà nuovamente il magico spettacolo delle vele che si gonfiano al vento e dirigono la rotta verso la Grecia, destinazione isola di Merlera.

Il Canale d’Otranto sarà ancora una volta teatro di una regata d’altura che vedrà sfidarsi gli equipaggi più esperti e ardimentosi a colpi di raffiche di vento e manovre ardite.

Sabato 1° giugno gli equipaggi italiani e greci daranno vita ad una suggestiva sfida intorno all’isola greca di Merlera.

Rientro degli equipaggi nel porto di partenza (Tricase) previsto per domenica 2 giugno.

I vincitori saranno premiati sabato 8 giugno durante la cerimonia organizzata insieme con il CIHEAM Bari sulle terrazze della Lega Navale di Tricase alla presenza degli sponsor e delle autorità locali.

 

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tra maggio e giugno Tricase è Sport

Dal 31 maggio al 2 giugno l’evento promosso da Tricasèmia. Il presidente dell’associazione e delegato provinciale CONI per il Capo di Leuca, Gianluca Errico: «Un messaggio chiaro sull’importanza e la necessità di praticare Sport in modo sano e divertendosi»

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Tricase è Sport, evento promosso dall’associazione Tricasèmia, nasce con l’intento di convogliare tutte le discipline sportive in una grande festa, praticate dalle diverse associazioni sportive del territorio, in una grande festa di piazza per famiglie e bambini.

Negli anni, sono state decine e decine le associazioni sportive del territorio ad aver aderito alla manifestazione, con discipline diverse tra cui calcio, pallavolo, basket, tennis, bocce, scherma e tante altre.

Durante le giornate dell’evento, le società sportive partecipanti avranno la possibilità di promuovere il proprio sport, mettere in atto dimostrazioni aperte al pubblico e organizzare tornei autogestiti tra i propri atleti o con la partecipazione di associazioni sportive di paesi vicini.

«L’intento della manifestazione», spiega il presidente di Tricasèmia (e delegato provinciale CONI per il Capo di Leuca) Gianluca Errico, «è, soprattutto, mandare un messaggio chiaro sull’importanza e la necessità di praticare Sport in modo sano e divertendosi».

Ogni anno, al tema sportivo è legato anche un aspetto sanitario, per sottolineare l’importanza della prevenzione. Si organizzano esami cardiologici e spirometrici gratuiti, grazie alla collaborazione di medici professionisti. L’associazione Tricasèmia aderisce anche alla Giornata Mondiale senza Tabacco, che ricorre ogni anno il 31 maggio.

Tramite “Tricase è Sport”, l’associazione Tricasèmia e il comune di Tricase aderiscono alla Giornata Nazionale dello Sport, indetta dal CONI.

Quest’anno, l’evento ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Lecce e quello del Consiglio Regionale della Puglia.

IL CONVEGNO “SPORT DAY 3.0”

Da due anni a questa parte, l’associazione Tricasèmia organizza un convegno dedicato alle nuove generazioni.

È l’occasione per presentare il programma dell’evento ma anche per sensibilizzare su alcuni temi sociali e sanitari di rilevanza e con stretta attinenza con il mondo sportivo.

Quest’anno il convegno sarà dedicato alla prevenzione delle malattie respiratorie nei giovani e giovanissimi, nel giorno della Giornata Mondiale senza Tabacco.

IL PROGRAMMA DELL’EVENTO

Lunedì 27 maggio, alle 11, conferenza stampa di presentazione a Palazzo Adorno, Lecce.

Venerdì 31 maggio, alle 10, 30, convegnoSport Day 3.0” – Ore 10.30 all’Aurora Art Space di Tricase. Interverranno:

il sindaco di Tricase Antonio De Donno; Gabriele De Masi, dir. Medico – UO Cardiologia dell’ospedale “Panico” di Tricase; Gianluca Errico, presidente dell’associazione Tricasèmia, delegato provinciale CONI per il Capo di Leuca; Luigi Renis, presidente provinciale CONI; Antonella De Matteis, campionessa di motociclismo; Chiara Agrosì, dir. Medico – UOC Pneumologia ospedale “Panico” di Tricase.

Sabato 1° giugno, dalle 18,30, al Parco Comunale di via Pirandello, la presentazione del libroNessuna regola: 40 anni di skate in Italia” con l’autore Lele Lutteri.

Per tutto il pomeriggio: esibizioni delle associazioni sportive.

Domenica 2 giugno, alle 8,30, dal Parco comunale di via Pirandello, partenza di “Tricase in Bicicletta: tra natura e borghi tricasini”. Richiesta iscrizione presso stand Tricasèmia (Costo partecipazione € 3,00 bambino, € 4,00 adulto). L’itinerario della biciclettata: via Pirandello, corso Apulia, via Leonardo Da Vinci, via F.lli Allatini, via Stella

d’Italia, via Toma, via Martiri del 15 maggio, via Marina Poro, Litoranea, Largo Assunzione (sosta ristoro), via Marina Serra, via Viviani, via Peano, via Donato Valli, corso Apulia, via Menotti, va Carlo Alberto, corso Giulio Cesare, corso Ottaviano Augusto, via Giolitti, via Aldo Moro, via Pirandello.

Alle 9, Atletica: Corsa su strada. Richiesta iscrizione presso Stand Tricasèmia (Costo partecipazione € 2,00) e richiesto certificato medico. Categorie: Esordienti C 6/7 anni; Esordienti B 8 /9 anni; Esordienti A 10 /11 anni; Categoria Ragazzi/e 12 /13.

Alle 17, presso l’area stand: esami spirometrici gratuiti, per i… “ragazzi” da 15 a 45 anni con la dott.ssa Chiara Agrosì Dir. Medico – UOC Pneumologia del “Panico” ci Tricase.

Alle 18, presso l’area palco: percorso di agilità e Basket in carrozzina per diversamente abili; esibizione Kitri Ballet.

Nel pomeriggio di sabato 1° giugno e per l’intera giornata di domenica 2 giugno: esibizioni delle associazioni sportive di varie discipline, tra cui skate, rally, street basket, pallavolo, catch’n serve ball, mamanet, rugby, tennis, calcio, MMA, mountain bike, paratennis, atletica, danza.

L’ASSOCIAZIONE TRICASÈMIA

L’associazione di promozione sociale “Tricasèmia” è attiva dal 2013 a Tricase, con l’obiettivo di promuovere il territorio tricasino in tutte le sue forme e peculiarità. Tricasèmia punta alla creazione di una rete sociale locale, mediante la formula del cittadino attivo, pienamente coinvolto all’interno delle iniziative collettive rivolte alla cittadinanza.

Il quadro dei progetti di Tricasèmia tocca diversi rami: dallo sport alla cultura, dall’ambiente alla musica. Ad arricchire le attività di Tricasèmia, sono i rapporti di stretta collaborazione, instaurati in questi anni con charities locali e nazionali che si occupano esclusivamente, di beneficenza e solidarietà, come Ail, Admo, Telethon, LILT, Cuore Amico e tante altre.

Continua a Leggere

Lecce

World Cup di Muay Thai: Team Preite Fight Lab protagonista

Straordinari risultati per i sei atleti della rappresentativa taurisanese

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Ottimi risultati per la A.S.D. Team Preite Fight Lab di Taurisano nella recente World Cup Iaksa, (valevole come tappa aggiuntiva nel punteggio complessivo relativo al Campionato nazionale 2024 di Muay Thai e Kickboxing della ASI/CONI) tenutasi nel prestigioso palazzetto dello sport Multieventi Domus di San Marino.

L’ evento ha segnato la conclusione del campionato italiano di kickboxing Iaksa-Fightnet, decretando i campioni assoluti nelle varie categorie.
Con circa 1000 atleti partecipanti, il campionato ha goduto di un successo straordinario, arricchito dalla presenza di ben 10 nazioni, che hanno contribuito a rendere questa coppa del mondo un evento unico nel suo genere.

Nelle due giornate di combattimenti hanno calcato le aree di lotta più di mille atleti divisi nelle varie discipline: Muay Thai, Kickboxing, Boxe e MMA.

Mentre erano quasi 4 mila i partecipanti al Campionato nazionale svoltosi con 4 tappe al sud e 4 tappe al nord d’Italia.

Dicevamo della rappresentativa taurisanese che ha avuto la possibilità di far competere sei atleti che nel corso del Campionato hanno raggiunto punteggio tale da poter essere competitivi in classifica.

Per il Team Preite Fight Lab, è stato un week-end intenso e pieno di emozioni: Luca Astore (25 anni) di Taurisano, +100 KG, Campione nazionale Muay Thai, Campione mondiale (no contender) Muay Thai e 2° classificato Mondiali K-1; Davide De Siena (26 anni) di Specchia, -71KG, Campione nazionale Muay Thai, Campione mondiale (no contender) Muay Thai, due avversari si sono ritirati prima del match; Filippo Ciullo (21 anni) di Taurisano, -80KG, Campione mondiale K1 e con il punteggio aggiuntivo ricevuto ribalta la classifica nazionale, aggiudicandosi anche il Campionato nazionale 2024; Matteo De Nuzzo (29 anni), di Lecce, -70KG, 3° classificato Campionati Mondiali K1, non concorre ai nazionali; Alessia Maglie (12 anni), di Taurisano, -50KG, 2° classificato Mondiali Muay Thai, Campione nazionale 2024; Liam-Jijio Preite (11 anni), di Ruffano, -45KG Campione mondiale e Campione nazionale di Muay Thai.

 

La piccola Alessia Maglie, 12 anni, di Taurisano

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus