Connect with us

Appuntamenti

Autismo e scuola

Sabato 21, ad Aradeo, la tavola rotonda “Autismo una rete inclusiva” e la “Marcia blu aradeina”

Pubblicato

il

Continuano gli appuntamenti promossi dall’Associazione “Amici di Nico” Onlus guidata da Maria Antonietta Bove, nell’ambito delle iniziative itineranti organizzate in occasione della Settimana per la Consapevolezza dell’Autismo (CLICCA QUI).

Dopo gli incontri dello scorso 5 aprile a Lizzanello, del 6 a  San Cesario di Lecce e il “Live Drum Circle” del 7 aprile in Piazza Sant’Oronzo a Lecce, la prossima tappa interesserà il Comune di Aradeo, sabato 21 aprile.

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Centro Servizi per l’Autismo “Amici di Nico” Onlus, intende organizzare una tavola rotonda intitolata  “Autismo una rete inclusiva”. Il dibattito avrà inizio alle ore 9,30, presso la biblioteca comunale e sarà moderato dalla psicologa Barbara Bruno.

Prenderanno parte il sindaco Luigi Arcuti, l’assessore comunale alle Politiche sociali Tania D’Acquarica, il consigliere comunale con delega alle Politiche sociali Gianni Stefanelli, l’assistente sociale del Comune di Aradeo, Danilo Martiriggiano, il referente dell’Ufficio di Piano del Distretto Socio Sanitario di Galatina, Antronio Palumbo, la dirigente dell’Istituto comprensivo di Aradeo, Carmela Cezza e la referente del Polo inclusione del Comprensivo della città, Simonetta Baldari. Durante la mattinata, sarà rivolta particolare attenzione al tema dell’inclusione scolastica con la presenza dell’equipe di “Amici di Nico” Onlus. Interverranno, Agnese Pisanello (psicologa e referente dei progetti per l’inclusione scolastica del Centro di “Amici di Nico”), le insegnanti di Antonio (bambino con ASD) e i suoi compagni di classe, Luca e Alessandro. Seguiranno le testimonianze della mamma di Antonio,  Rita Laise e delle dottoresse Anna Scolozzi (Psicologa e Referente Clinica per interventi diurni in età scolare per “Amici di Nico”) e Mariangela Abate  (Educatore Sanitario di “Amici di Nico”).

Subito dopo, ad arricchire ulteriormente la giornata sarà la “Marcia blu aradeina” insieme all’associazione “Portatori sani di sorrisi” verso l’anfiteatro della villa comunale, con la partecipazione dei bambini dell’I.C.di Aradeo e il lancio dei palloncini blu che è il colore che connota la lotta all’Autismo.

Appuntamenti

Alla Notte della Taranta con le Ferrovie Sud Est

Oltre 43mila posti offerti, quasi 27 mila in treno e 18 mila in bus

Pubblicato

il

Sono oltre 43mila i posti (quasi 27 mila in treno e 18 mila in bus) offerti quest’anno da Ferrovie del Sud Est per raggiungere il Concertone Finale de “La Notte della Taranta”, in programma a Melpignano sabato 24 agosto.

Da metà pomeriggio, fino all’alba di domenica, treni straordinari con partenze da Lecce, Maglie, Nardò e viceversa.

Corse dirette in bus da Otranto, Maglie, Poggiardo e Tricase e collegamenti in bus anche da Alliste – Posto Rosso, Gallipoli e San Foca.

Al ritorno, tutti i bus diretti a Otranto, Poggiardo, Tricase, Alliste – Posto Rosso, Gallipoli e San Foca partiranno dal Megapark di Maglie. A partire da mezzanotte e mezza sarà operativo un servizio navetta tra Melpignano e il Megapark, con frequenza ogni dieci minuti, fruibile con il biglietto di ritorno.

Da quest’anno si potrà raggiungere il Concertone di Melpignano da tutta Italia. L’offerta Notte della Taranta 2019 prevede coincidenze a Lecce con le Frecce e i treni regionali di Trenitalia. Sarà così possibile acquistare il biglietto in un’unica soluzione, su tutti i canali di vendita Ferrovie del Sud Est e Trenitalia.

Per evitare intasamenti e ingorghi la Prefettura di Lecce, Comitato operativo per la viabilità provinciale, consiglia di raggiungere Melpignano tra le 17 e le 19.

Ferrovie del Sud Est ricorda che è consentito salire a bordo dei treni e dei bus solo se muniti di biglietto. Si consiglia di provvedere in anticipo all’acquisto anche per il ritorno. Per maggiori informazioni fseonline.it, trenitalia.com e le locandine in allegato.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Pinuccio da Striscia la Notizia a Miggiano

Nell’ambito della rassegna letteraria “Miggiano si Libra”, sabato 24, alle 21

Pubblicato

il

Sabato 24 agosto, alle 21,oo, in via Roma, a Miggiano, nell’ambito della rassegna letteraria “Miggiano si Libra”, va in scena Pinuccio, di Striscia la Notizia.

Pinuccio, all’anagrafe Alessio Giannone, laureto in legge, attore e regista è diventato famoso grazie alla vetrina di Striscia ed alle sue improbabili telefonate che imperversano sul web e vengono spesso usate dalle trasmissioni televisive nei talk politici.

Divertimento assicurato per quanti vogliono trascorrere una serata all’insegna della satira pungente ed in allegria.

Continua a Leggere

Appuntamenti

De Santis: “Pienone negli alberghi per la Notte della Taranta”

Pubblicato

il

Come riportato da “Il Sole 24 ore”, il presidente di Federalberghi Lecce Raffaele De Santis ha evidenziato che si registra il tutto esaurito nelle strutture alberghiere del Salento nella settimana del Concertone de La Notte della Taranta.

Secondo i dati fornit, infatti, dal 19 al 25 agosto c’è un aumento di prenotazioni nelle strutture ricettive  salentine. “Questo dato, spiega Raffaele De Santis presidente di  Federalberghi Lecce, è parzialmente in controtendenza rispetto alla lieve flessione di richiesta turistica che si è registrata quest’anno nel periodo estivo. Non solo pienone dunque nella settimana clou dell’evento di Melpignano,  ma anche un nuovo dato che riguarda i turisti stranieri. Oltre alle consuete presenze dall’Europa e in particolare da Francia e Germania, nel 2019  aumentano le presenze da America, Australia e Cina”.

Il dato complessivo conferma quanto già evidenziato dal rapporto realizzato da CISET (Centro internazionale di studi sull’economia turistica) insieme a Confcommercio Iatlia e Agis: “Gli effetti della Notte della Taranta sulla ricettività sono quindi percepiti soprattutto nell’appuntamento del concertone finale, che è segnalato da quasi la metà degli operatori del Salento come ragione di aumento delle prenotazioni”.

Dallo stesso rapporto emerge che in ciascuna edizione, a partire da una spesa diretta dei visitatori sul territorio pari a 16,8 milioni € (di cui 13 milioni nei servizi), si generano 6 milioni € di valore aggiunto nel territorio. A fronte di un budget di circa 1,2 milioni di Euro speso nell’organizzazione di ciascuna edizione, ogni euro investito nell’evento produce 14 Euro di spesa dei visitatori, per 5 Euro di valore aggiunto.

Spesa degli spettatori in loco: € 16,8 milioni totale, di cui € 13,4 milioni per servizi; € 3,4 milioni per beni

Valore aggiunto prodotto dalla spesa degli spettatori in loco: € 6,3 milioni totale; € 5,8 milioni per servizi e € 540 mila per beni.

Cecilia Leo

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus