Connect with us

Castrignano del Capo

Buoni pasto a Leuca, il legale dell’indagato: «Ricostruzione dei fatti errata»

L’avv. De Giorgi: «Questo anche alla luce dell’ipotesi di indagine contenuta nell’avviso di conclusione degli stessi atti di indagine sino ad ora compiuti»

Pubblicato

il

Prosegue l’indagine della Procura nei confronti di un sottocapo di prima classe della Guardia Costiera in servizio presso l’Ufficio Locale Marittimo di Leuca.

Sulla vicenda interviene il legale del 37enne sottoufficiale salvese per «delle dovute precisazioni».

In merito a quanto riportato da noi ieri, l’avv. Sergio de Giorgi ritiene la «ricostruzione fattuale del tutto errata e priva di riscontri oggettivi, anche alla luce dell’ipotesi di indagine contenuta nell’avviso di conclusione degli stessi atti di indagine sino ad ora compiuti».

Il legale poi sostiene che il sottocapo «da me difeso, come acclarato negli atti di indagine sin’ora compiuti, non è mai stato investito di alcun formale incarico per la gestione dei buoni pasto, non ha mai trattenuto buoni pasto destinati al personale in forza presso il comando di appartenenza, non risulta da nessun atto di indagine che abbia falsificato firme di propri colleghi, né sono mai state sporte denunce da parte dei medesimi militari».

Castrignano del Capo

Rapina ed estorsione ai danni del padre: arrestato 33enne

Reati commessi tra le mura domestiche ai danni del genitore 74enne: finisce ai domiciliari presso altro domicilio

Pubblicato

il

Nei guai a Castrignano del Capo un uomo di 33 anni, arrestato per estorsione e rapina tra le mura domestiche.

I reati contestatigli sarebbero stati commessi ai danni del padre, un 74enne, nel periodo tra il dicembre 2018 ed il dicembre 2019.

Su ordinanza emessa dal Tribunale di Lecce, il 33enne è stato costretto ai domiciliari, chiaramente presso un domicilio differente da quello dove si ritiene siano stati commessi i reati.

Continua a Leggere

Attualità

Lidi a Leuca, stop alla proroga?

Un fulmine a ciel sereno per i gestori che si trovano in una situazione di impasse proprio quando dovrebbero iniziare a programmare la stagione estiva

Pubblicato

il

Castrignano del Capo ha avviato il procedimento per la proroga che era stata concessa a quattro lidi fino al 2033.

Le proroghe infatti sarebbero in contrasto con la cosiddetta Bolkestein, la direttiva europea 2006/123/CE.

Un fulmine a ciel sereno per i gestori che ora si trovano in una situazione di impasse in un momento in cui si inizia a programmare la stagione estiva.

La decisione dei funzionari comunali arriva dopo che, nelle scorse settimane, il Ministero ha espresso un parere secondo il quale, appunto, la norma comunitaria, prevalente, sarebbe in contrasto con il cosiddetto “emendamento salva lidi“.

Continua a Leggere

Castrignano del Capo

Sbarco nella notte: 30 migranti a Leuca

Pubblicato

il

Un gruppo di 30 migranti nella notte è sbarcato nel porto di Santa Maria di Leuca.

Attorno alle 23e30, il personale volontario della Croce Rossa ha soccorso gli arrivati. Si tratta di afghani, iraniani e iracheni. Tra loro anche un sospettato scafista, di nazionalità ucraina.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus