Connect with us

Cronaca

Calcio: chiamali se vuoi… amatori

Morciano-Patù finisce a botte. Calciatore in ospedale con una spalla rotta

Pubblicato

il

Partita di calcio tra amatori finisce in rissa con un calciatore che ha avuto bisogno delle cure dei sanitari ed è stato ricoverato all’ospedale “Panico” di Tricase con un serio problema ad una spalla.

Si giocava la gara tra Amatori Over 30 Morciano – Patù: tutto è partito da un’azione di gioco e da un fallo ai danni di un giocatoredel Patù, Michele Ferrari,  che non ha gradito e non lo ha certo mandato a dire.

È partito uno scambio di convenevoli tra i due calciatori che lasciava presagire come i due non sarebbero certo andati a cena insieme.

Nessuno però poteva immaginare quello che sarebbe accaduto dopo.

Alla sostituzione di Ferrari un gruppetto di persone estranee e non identificate dall’arbitro (tesserati e non del Morciano) si è diretto verso lo spogliatoio del Patù ed ha raggiunto il calciatore. Sono partiti di nuovo insulti pesanti e si è acceso uno scontro violento, una vera e propria rissa, che ha costretto all’intervento del 118 e di due pattuglie dei carabinieri.

Ovviamente son fioccate le denunce e, come detto, per il calciatore del Patù si è reso necessario il ricovero all’ospedale di Tricase.

Continua a Leggere

Casarano

Ispezioni su luoghi di lavoro: 5 deferimenti

Multati in 3 su cantiere edile e due titolari di caffetterie

Pubblicato

il

Attività ispettiva dell’Arma a contrasto del lavoro nero e irregolare su Casarano.

I militari della locale stazione, con il supporto di personale del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Lecce, hanno controllato una serie di ditte.

Sicurezza in cantiere

Su un cantiere edile hanno individuato e deferito 3 persone per avere, a vario titolo, omesso di predisporre idonee impalcature atte a scongiurare la caduta nel vuoto dei lavoratori dipendenti. I deferiti sono due titolari di ditte salentine ed un terzo soggetto, in qualità di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione dei lavori.

Controlli nei bar

Successivamente i controlli hanno interessato degli esercizi commerciali.

Due donne, titolari di altrettanti bar, sono state deferite per aver omesso di sottoporre alla prescritta sorveglianza sanitaria i lavoratori dipendenti.

Nel corso dei suddetti servizi, i carabinieri hanno contestato ammende per un totale di 15mila e 400 euro.

Autorità giudiziaria e competenti enti assistenziali, previdenziali e fiscali, sono stati informati dai carabinieri dell’esito dei controlli.

Foto di repertorio

Continua a Leggere

Cronaca

Salve: incendiata auto nella notte

Pubblicato

il

Una Fiat Punto nella notte è stata data alle fiamme sotto lo sguardo di alcune telecamere di un circuito di videosorveglianza.

Siamo a Salve, in via Falcone. A bruciare è l’auto di un uomo già noto alle forze dell’ordine.

Dopo l’intervento dei vigili del fuoco, è partita la caccia alle cause dell’incendio. Ben poco ci è voluto ai pompieri a individuare tracce di accendifuoco, la nota diavolina normalmente usata per accendere il fuoco nel camino di casa.

Alle forze dell’ordine ora l’onere di risalire ai responsabili del gesto ed alle motivazioni.

Continua a Leggere

Cronaca

Nascosti dopo furto: i carabinieri li arrestano

Pubblicato

il

Due ladri alle prime armi sono stati arrestati nella serata di ieri dai carabinieri di Vernole.

Lorenzo M. e Francesco G., di 28 e 21 anni, sono stati beccati all’interno di una abitazione privata in costruzione di Torre dell’Orso, marina di Melendugno.

Vi si erano nascosti proprio all’arrivo dei carabinieri: erano infatti appena usciti da una casa limitrofa, il vero obiettivo del loro furto.

Dopo aver forzato una finestra si erano introdotti nell’appartamento. Il bottino però si era rivelato tutt’altro che ghiotto: solo qualche suppellettile di scarso valore.

I militari li hanno raggiunti e fermati. Per loro è scattato l’arresto in flagranza di reato. La refurtiva è stata prontamente restituita ai legittimi proprietari.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus