Connect with us

Cronaca

Droga in quantità industriale: 4 arresti in discoteca

Fermati con stupefacenti e contanti addosso dei giovani spacciatori in trasferta: uno di loro appena sedicenne

Pubblicato

il

Continua l’operazione “Estate sicura” dei carabinieri di Gallipoli. Proprio in una discoteca del gallipolino, sono stati fermati 4 pusher.

Si tratta di un K.S., ucraino 19enne residente a Eboli, e di R.S., 21enne, A.C., 25enne e di un ragazzo 16enne, tutti e tre brindisini.

Sono tutti stati scovati all’interno di una nota discoteca di Gallipoli intenti a spacciare al dettaglio numerose sostanze stupefacenti ed in possesso di una notevole somma in denaro, provento di spaccio. Hanno destato grande sorpresa l’arresto del più giovane, trovato dai militari dell’Aliquota Operativa sulla pista della discoteca circondato da giovani evidentemente interessati ad acquistare il contenuto delle sue tasche: oltre a 40 dosi di hashish anche 20 dosi di marijuana; 50 dosi di MDMA e 10 dosi di cocaina.

Il giovane brindisino era giunto a Gallipoli in compagnia di A.C., trovato in possesso di 66 dosi di MDMA. In compagnia dei due, vi S.R. 21enne, incaricato a riscuotere il totale provento dello spaccio. Nelle sue tasche è stata trovata la somma di 870euro, suddivisa in banconote di vario taglio.

Gli atteggiamenti sospetti hanno invece incastrato l’altro giovane, successivamente identificato in K.S. 19enne, cittadino ucraino, che era in possesso di 10 dosi di cocaina; 20 dosi di hashish; 10 dose di MDMA e n.30 dosi di Ketamina, nonché della somma contante di 185 euro provento dello spaccio.

Tutti gli arrestati, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura per i minorenni, Dott.ssa Maria Vallefuoco, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Lecce ad eccezione del minorenne, tradotto presso il CPA di Monteroni a disposizione dell’A.G. procedente.

Nella settimana di ferragosto ed in quelle successive proseguiranno in modo incessante i servizi della Compagnia di Gallipoli, volti sia al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti che dell’abuso di sostanze alcoliche e dell’abusivismo commerciale in genere, nonché di ogni altra forma di reato contro la persona ed il patrimonio nell’ambito dell’operazione Estate Sicura 2016.

 

Cronaca

Litigano per un cavallo e gli spara in faccia

L’autore del tentato omicidio è stato individuato dai carabinieri che lo hanno accompaganato in caserma

Pubblicato

il

Una lite iniziata male e finita peggio. A Galatina, un imprenditore agricolo di 37 anni e un operaio di 27 litigano per il prezzo di vendita di un cavallo e finisce in tragedia.

L’uomo di 37 anni, di Galatina, ha fatto esplodere un colpo di pistola al volto di un 27enne incensurato, scampato alla morte ma trasporato d’urgenza all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce ed ora in Rianimazione con prognosi riservata.

L’autore del tentato omicidio è stato individuato dai carabinieri di Gallipoli che lo hanno accompaganato in caserma per interrogarlo.

Continua a Leggere

Cronaca

Giù dalle mura del centro storico, uomo in fin di vita

Sono subito accorsi i dipendenti del bar e dei locali vicini che, insieme ad una parente….

Pubblicato

il

Un uomo stamattina è precipitato dalle mura del centro storico di Gallipoli. L’uomo era affacciato al parapetto quando, per motivi poco chiari, sarebbe precipitato al suolo.

Sono subito accorsi i dipendenti del bar e dei locali vicini che, insieme ad una parente, hanno soccorso il malcapitato.

Gli stessi hanno chiamato il 118 che hanno provveduto a trasferire l’uomo d’urgenza all’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

I carabinieri della compagnia di Gallipoli stanno cercando di ricostruire la dinamica. Non si esclude un gesto malsano.

Continua a Leggere

Cronaca

 Maltempo, non è finita

Pioggia e vento: neanche il tempo di fare la conta dei danni del potente ciclone mediterraneo, che è in arrivo una nuova intensa perturbazione. Le immagini di Gallipoli sommersa dal mare

Pubblicato

il

Dopo il violento ciclone che ha flagellato l’Italia in lungo e in largo, nuove perturbazioni anche intense punteranno l’Italia nella seconda parte della settimana.

Dopo gli allagamenti le esondazioni e i  tanti danni provocati ieri in tutto il Salento a ridosso del prossimo week end dovremo fare ancora i conti con il vento che la farà nuovamente da padrone: giovedì temporanea e parziale attenuazione della ventilazione, ma da venerdì nuovo netto rinforzo con Scirocco e Libeccio forte un po’ su tutto il centro sud.

Il clou sabato con raffiche di vento che potrebbero nuovamente superare i 70-80 km/h provocando altre mareggiate.

Come quella che ieri ha messo in ginocchio Gallipoli come si può vedere nel video girato questa mattina a Gallipoli.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus