Operazione Santi Medici: tutti gli arrestati

Sgominata una banda dedita ai furti in danno di chiese, luoghi religiosi, abitazioni e sale da gioco in almeno 17 comuni della provincia di Lecce.

 Nelle prime ore della mattinata, tra Casarano, Matera e Foggia i carabinieri della Compagnia di Maglie supportati nella fase esecutiva dai colleghi della Compagnia di Casarano (con l’ausilio dei nuclei operativi delle compagnie di Foggia e Matera, di un elicottero del 6° Elinucleo di Bari e due unità cinofile del Nucleo di Modugno), nell’ambito dell’operazione “Santi Medici”, hanno  arrestato 9 persone  che dovranno rispondere a vario titolo di associazione a delinquere, spaccio di droga, detenzione illegale di armi, minaccia aggravata, detenzione e porto abusivo di armi, ricettazione, furto e furto in abitazione.

Sono finite in carcere cinque persone tutte di Casarano: Luigi De Micheli, 25 anni, Gianluca De Paolis, 30 anni; Lucio Parrotto, 28 anni; Antonio Valentino, 37 anni; Emanuele Zompì, 27 anni.

Sono invece scattati gli arresti domiciliari per altri casaranesi: Antonella Stefàno, 24 anni e Antonio Sergio Crisigiovanni, 27 anni; Veronica Iacobazzi, 30 anni; Alessio Ciriolo, 26 anni.

Nell’ambito della stessa operazione indagato  A.C., 27 anni, anche lui di Casarano, per spaccio di cocaina.

Sono 22 gli episodi accertati dai militari dell’Arma e consumati tra i seguenti Comuni: CannoleCarpignano, Collepasso (3), Corigliano, Matino (2), Melissano, Miggiano, MinervinoMontesano Salentino, Muro Leccese, Neviano, Parabita, Poggiardo, Ruffano (2), Sanarica (2), Sternatia, Supersano e Tricase.

Valore della refurtiva recuperata è stimata tra i 200 ed i 250mila euro. 3 ulteriori furti in sono stati commessi ai danni di bar e sale slot.

 

Tags:


Commenti

commenti