Tiggiano: 25enne si toglie la vita

Il corpo senza vita di Alberto Marzo, 25 anni, di Tiggiano, è stato ritrovato senza vita in campagna.

Secondo gli inquirenti, il ragazzo, conosciuto da tutti nel suo paesino, si è  tolta la vita impiccandosi.

La notizia è cominciata a circolare già dalle prime ore del mattino e, purtroppo, quelle che si sperava fossero solo voci infondate, alla fine hanno trovato conferma.

Il padre, alzandosi come ogni giorno per andare a lavoro, si è reso conto dell’assenza del ragazzo che non era tornato a casa. Son partite così le ricerche che hanno avuto il tragico epilogo con il ritrovamento in una campagna di proprietà della famiglia: Alberto è stato trovato impiccato ad un albero.

Da tutti riconosciuto come grande lavoratore, amante della bicicletta, persona sempre col sorriso sulle labbra, a quanto pare stava attraversando un fase delicata della propria vita, ma niente lasciava presagire quanto sarebbe avvenuto.

L’estremo gesto consumato proprio nel giorno in cui ricorre la solennità di Sant’Alberto.

Il suo disagio forse comunicato negli ultimi gironi mediante alcuni messaggi postati sulla bacheca del suo profilo facebook, dove aveva condiviso delle canzoni che già lasciavano presagire il suo stato d’animo.

E proprio sulla sua pagina facebook cominciano ad arrivare i messaggi di chi gli voleva bene: “Micio ci hai lasciato così senza dire niente sempre con il sorriso sempre… parlavamo, sorridevi come sempre . Ti vogliamo bene. Tutti  Buon viaggio angelo… sempre nel cuore micio,💖guardami ogni tanto e dimmi se sbaglio… sei e sarai sempre un amico

E ancora: “Oddioooooooooo Alberto miooooooooo non ci posso credere 😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭 R.i.p amico miooo😭😭😭😭“.

Tags:


Commenti

commenti