Tricase: presa di mira settima auto

E siamo a sette! Continua l’incredibile e preoccupante serie di attentati ai danni di auto in paese.

Fino a ieri erano 5 le auto incendiate più una a cui semidistrutta da un ordigno posto sul cofano.

Ieri in via degli Armaioli a Tutino il settimo episodio criminale anche se questa volta all’ignoto piromane non è andato tutto per il (suo) verso giusto.

Ha provato ad appiccare il fuoco ad una Fiat Grande Punto di proprietà di una donna del posto: partendo da uno dei copertoni della vettura. L’odore acre però ha messo in allerta alcuni abitanti del posto che si sono resi conto ed hanno subito provveduto a spegnere sul nascere le fiamme.

Sul posto sono comunque intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase e i carabinieri della locale Compagnia che indagano sull’accaduto.

Tags:


Commenti

commenti