Connect with us

Melendugno

Lidi abusivi: chiuso stabilimento con 112 lettini e 56 ombrelloni

Pubblicato

il

La Guardia di Finanza di Otranto, e i Carabinieri di Melendugno, hanno scoperto un lido completamente abusivo a San Foca.

Pertanto i militari della Guardia costiera di Otranto e della delegazione di spiaggia di San Foca e i carabinieri della stazione di Melendugno, hanno sequestrato 56 ombrelloni e 112 lettini abusivamente occupanti il tratto di spiaggia libera nei pressi di un altro lido.

Il trasgressore, già noto alle forze dell’ordine, è stato prontamente denunciato all’autorità giudiziaria di Lecce.

Sono stati consegnati nuovamente alla libera fruizione del pubblico uso 300 metri quadrati di demanio marittimo abusivamente occupati.

Cronaca

Abusi edilizi: denunce a Torre Pali e Borgagne

Nella marina di Salve gli interventi sono stati effettuati su un’intera area a macchia mediterranea di 10.360 mq; nella frazione di Melendugno realizzata una strada in zona sottoposta a vincolo paesaggistico

Pubblicato

il

I carabinieri della stazione carabinieri forestale di Tricase sono intervenuti a Torre Pali (Marina di Salve) ed hanno denunciato il di un terreno per aver realizzato opere edili in seguito alla distruzione di un bosco.

In particolare, gli interventi sono stati effettuati su un’intera area a macchia mediterranea di 10.360 mq, pertanto equiparata a bosco e vincolata dalla normativa paesaggistica.

Contestati al proprietario del terreno: il disboscamento tramite estirpazione di essenze arboree ed arbustive e il livellamento del terreno; la realizzazione di un parcheggio per automezzi/deposito per strutture precarie; la costruzione di un manufatto e di recinzioni in pietra; la realizzazione di spiazzi per circa 1.400 metri quadri e di strade per circa 90 metri lineari.

Dette opere sono state realizzate in assenza di permesso di costruire e autorizzazione paesaggistica, in zona plurivincolata.

In contrada “Ruggiano” a Borgagne (Melendugno), invece, il personale della stazione carabinieri forestale di Otranto, ha denunciato a piede libero un uomo per aver realizzato di una strada di ingresso al terreno di proprietà delle dimensioni di circa 380 mq, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, in totale assenza dei necessari titoli abilitativi ed autorizzazioni.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Giorno della Memoria, le dodici Medaglie d’Onore

Le onorificenze conferite dal Presidente della Repubblica a dodici salentini deportati o internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, sono state consegnate ai loro familiari

Pubblicato

il

Nell’ambito degli eventi celebrativi del Giorno della Memoria nel Salone degli Specchi della Prefettura di Lecce, le Medaglie  d’Onore conferite dal Presidente della Repubblica a dodici salentini deportati o internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, sono state consegnate ai loro familiari.

I dodici salentini insigniti sono: Isidoro Venneri di Lecce; Donato Mario Carriero Salvatore Montedoro e Salvatore Politi di Monteroni di Lecce; Tommaso Martiriggiano di Aradeo; Cosimo Verdesca e Lucio Antonio Giuseppe Vetere di Copertino; Antonio Cretì di Melendugno; Cosimo Calati, Giovanni Giunca, Vito Lillo e Ippazio Marcello Spiga di Miggiano.

In apertura della cerimonia, a cui hanno partecipato autorità militari, civili e religiose, e numerosissimi studenti accompagnati da docenti e dirigenti scolastici, il Prefetto Maria Teresa Cucinotta ha ricordato la Mostra “1938-1945 La persecuzione degli ebrei in Italia – Documenti per la storia”, ancora in corso, promossa dal Ministero dell’Interno e ospitata presso il Complesso Ex Spedale dello Spirito Santo , ora sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Lecce, Brindisi e Taranto.

Il Sindaco di Lecce Carlo Salvemini, nel suo intervento di saluto, ha voluto sottolineare che, proprio mentre nel Paese si ripetono episodi di intolleranza e di odio antisemita,  il Comune di Lecce conferirà la cittadinanza onoraria alla Senatrice a vita Liliana Segre sopravvissuta ad Auschwitz, ribadendo la riconoscenza verso quanti continuano a testimoniare la Shoah.

Anche l’assessore regionale Loredana Capone ha rimarcato l’importanza della “riconoscenza” verso quanti hanno vissuto la triste esperienza della deportazione e verso coloro che si impegnano contro ogni ignoranza, difendendo la “conoscenza” come unico antidoto all’antisemitismo.

Particolarmente emozionante la seconda parte della cerimonia dedicata alla presentazione dei progetti delle scuole, selezionati dall’Ufficio Scolastico Territoriale. I giovanissimi alunni della Direzione scolastico “V. Ampolo” di Surbo hanno  presentato il progetto “Il volo di Sara” ispirato dal libro omonimo di Lorenza Farina interpretandone il testo con pensieri e immagini.

I ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Ammirato Falcone “, delle classi seconde, hanno proposto immagini di vitae pensieri dei bambini ebrei prima dei rastrellamenti e dopo la deportazione, emozionando con il rito dei sassi lasciati in memoria delle vittime a cui hanno partecipato anche le autorità provinciali e i cittadini presenti all’evento.

Gli studenti del Liceo Classico e Musicale Palmieri di Lecce hanno proposto un suggestivo contributo a due voci tratto da un dialogo immaginario tra Hannah Arendt e Adolf Eichmann, con l’accompagnamento musicale klezmer eseguito dagli stessi studenti coordinati e diretti dal maestro M. Epifani.

Continua a Leggere

Cronaca

Violento incidente in serata: 4 feriti

Pubblicato

il

Tremendo schianto nella prima serata di ieri sulla via che da Lecce porta a Melendugno, a qualche centinaio di metri dal centro abitato melendugnese.

Una Volvo XC60 ed una Mini si sono scontrate frontalmente per cause e responsabilità ancora da appurare.

La Volvo ha terminato la sua corsa a pochi centimetri da un albero d’ulivo, dopo aver scavalcato un muretto a bordo strada.

Feriti i 4 occupanti che viaggiano in coppia rispettivamente nelle 2 vetture. Il più grave, accompagnato in codice rosso al Vito Fazzi di Lecce ed in coma, un 22enne a bordo della Mini.

Foto di pagina Facebook Melendugno.net

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus