Connect with us

Gallipoli

Calcio, serie B: Gallipoli, che beffa!

Nella quarta giornata di campionato, terzo pareggio stagionale per la banda di Giannini, che al “Via del Mare” contro il temibile Sassuolo domina per larghi tratti, ma viene ripresa addirittura al 94′: vantaggio di Viana al 48′, poi in extremis la doccia fredda firmata Masucci. (nello Sport, tutto il quadro sulle squadre salentine)

Pubblicato

il

Il gol incassato a tempo più che scaduto, per giunta su una punizione fatta ripetere due volte dall’arbitro Pinzani. E, nella mischia furibonda (dov’era presente anche il portiere del Sassuolo), la stoccata vincente di Masucci, che permette agli emiliani di riacciuffare le sorti del match, inchiodando il punteggio finale sull’1-1.

Al “Via del Mare” beffa abnorme, due punti sfumati clamorosamente per il Gallipoli di Giannini, autore d’un secondo tempo giocato in maniera encomiabile, ma macchiato in maniera decisiva negli ultimi secondi dell’ultimo giro d’orologio. Arriva così il terzo pareggio stagionale, su cui c’è comunque la preziosa firma del nuovo arrivato Viana, capace di sbloccare il match in avvio di secondo tempo. Per l’uruguaiano inzuccata perentoria su assist ben calibrato di Mancini. Da segnalare, inoltre, l’ottima prestazione di Mounard nelle vesti di trequartista e il quinto gol subito (sui sei totali) da una situazione di palla inattiva. Aspetto su cui meditare e lavorare, con la consapevolezza che la strada è quella buona dopo quanto visto nei primi 360 minuti cadetti della storia del club ionico.

Giorgio Coluccia

I risultati finali della 4^ giornata:

Ancona-Empoli (lunedì 14, ore 20,45)
Cittadella-Grosseto 1-1
Crotone-Cesena 0-0
Frosinone-Padova 2-2
Gallipoli-Sassuolo 1-1
Mantova-Reggina 2-2
Modena-Lecce 0-0
Piacenza-Brescia 1-3
Torino-Albinoleffe 2-1
Triestina-Salernitana 2-0
Vicenza-Ascoli 2-2

Classifica: Brescia, Frosinone 10; Torino 9; Ascoli 8; Triestina, Cesena 7; Ancona, Empoli 6; Sassuolo, Padova, Reggina 5; Lecce, Cittadella, Modena 4; Vicenza, Gallipoli, Piacenza 3; Mantova, Crotone, Grosseto 2; AlbinoLeffe 1; Salernitana 0.
* Ancona ed Empoli una gara in meno

Il programma della 5^ giornata, sabato 19 settembre, ore 15,30:

Albinoleffe-Piacenza
Ascoli-Brescia (venerdì 18, ore 19)
Cesena-Triestina
Empoli-Frosinone
Grosseto-Modena
Lecce-Crotone
Padova-Ancona
Reggina-Cittadella
Salernitana-Torino (venerdì 18, ore 21)
Sassuolo-Mantova
Vicenza-Gallipoli

Appuntamenti

Odio l’Estate, nelle sale un film girato completamente in Salento

Con Aldo, Giovanni e Giacomo, il film racconta le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane ma…

Pubblicato

il

A PARTIRE DA GIOVEDI’ 30 GENNAIO ARRIVA NELLE SALE “ODIO L’ESTATE” IL NUOVO FILM DI ALDO, GIOVANNI E GIACOMO.

Girato in Puglia (Ugento, Santa Cesarea, Otranto, Lecce).

Presentato alla stampa questa mattina a Roma e a Milano “Odio L’Estate”, il nuovo film di Aldo, Giovanni e Giacomo diretto da Massimo Venier. Accanto al trio comico gli attori Lucia Mascino, Carlotta Natoli, Maria Di Biase e con Roberto Citran e le partecipazioni straordinarie di Massimo Ranieri e di Michele Placido. Il film sarà nelle sale a partire da giovedì 30 gennaio.

Scritto e sceneggiato da Davide Lantieri, Michele Pellegrini insieme con il regista Massimo Venier e gli stessi Aldo, Giovanni e Giacomo, il film racconta le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane ma, soprattutto, non si prenota la stessa casa. Aldo, Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potrebbero avere delle famiglie e delle vite più diverse: il precisetto organizzatissimo ma con un’attività in proprio fallimentare, il medico di successo alle prese con un figlio in piena crisi preadolescenziale, l’ipocondriaco nullafacente con un cane di nome Brian e la passione per Massimo Ranieri.

Tre vite lontanissime che si incontrano accidentalmente in una piccola isola della costa italiana: stessa spiaggia, stesso mare ma, soprattutto, stessa casa in affitto. Lo scontro è inevitabile e spassosissimo: abitudini diverse, due figli che si innamorano, tre mogli che partono col piede sbagliato ma finiscono per ballare insieme in una sera d’estate e tre nuovi amici alla ricerca di un figlio in fuga. Aldo Giovanni e Giacomo raccontano una storia di amicizia e sentimenti come nella loro tradizione cinematografica più amata.

Prodotto da Paolo Guerra per Agidi Due in collaborazione con Medusa Film (distribuzione) e Sky Cinema Medusa Film, “Odio l’estate” è stato girato per oltre un mese in diverse location della Puglia (Ugento, Santa Cesarea Terme, Otranto, Lecce, San Pancrazio Salentino, Ginosa e Bari) e ha ottenuto con il contributo di Apulia Film Fund della Regione Puglia (399.000 euro) a valere su risorse del POR Puglia 2014/2020 e con il sostegno di Apulia Film Commission. Per la realizzazione del film sono state impiegate 28 unità lavorative pugliesi.

Continua a Leggere

Attualità

Scarpa: “Via le strisce blu da ospedali ed ambulatori”

“È improponibile fare cassa sulla sofferenza della gente. Si paga già troppo in “ticket” per una sanità pubblica perennemente sabotata da destra e sinistra”…

Pubblicato

il

In una nota inviata agli organi di stampa il Segretario del Partito Comunista per la Federazione Provincia di Lecce, Andrea Scarpa, scrive: “È improponibile fare cassa sulla sofferenza della gente. Si paga già troppo in “ticket” per una sanità pubblica perennemente sabotata da destra e sinistra per favorire i privati. Chiediamo che vengano al più presto rimosse le strisce blu e che si faccia in modo che ci siano abbastanza parcheggi per esempio in un ospedale, il Vito Fazzi di Lecce, nel quale affluiscono le utenze da tutta la provincia a causa dei declassamenti di tanti ospedali, le chiusure di tanti reparti, le mancanze di staff e posti letto”.

E continua: “Non si può risparmiare sulla sanità pubblica causando disagi così imponenti e poi aggiungere un’ulteriore “tassa sulla povertà” a chi non si può permettere la sanità privata.

Non si può tantomeno giustificare tutto ciò come soluzione alla presenza dei parcheggiatori abusivi. Gli abusivi aumentano in tutta Italia, soprattutto nel Meridione, principalmente a causa della disoccupazione dilagante. È ben noto che le stesse autorità trovino futile cercare di multare gli abusivi, poiché puntualmente risultano nullatenenti.

Vogliamo che la sanità sia pubblica“, chiude, “gratuita e di qualità e che il lavoro sia veramente un diritto garantito. Vogliamo un piano di trasporti pubblici serio. Non si può fare aspettare una persona 30/50 minuti per un bus e poi lamentarsi se la gente preferisce prendere l’auto creando ingorghi, mancanze di parcheggi e “parcheggi selvaggi”.

Continua a Leggere

Cronaca

Fiamme in strada: distrutte due auto nella notte

Pubblicato

il

Due auto distrutte da altrettanti roghi nella notte.

A Galatina una vettura è stata irrimediabilmente avvolte dalle fiamme in via Sonzini. Necessario l’intervento dei vigili del fuoco per bloccare l’incendio.

Vigili del fuoco al lavoro anche in via Trieste, a Gallipoli, dove è stata distrutta invece una Fiat Multipla. L’auto è di proprietà di un 44enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Con i pompieri infatti sono accorsi sul luogo anche gli agenti del locale commissariato. Al momento non è chiaro se sia trattato di incidente o di attentato incendiario.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus