Connect with us

Andrano

Castiglione Verso un cielo di Colori

Sabato l’inaugurazione del mosaico rurale donato alla comunità dagli ospiti del Cas gestito da Arci Lecce

Pubblicato

il

Migliaia di tessere colorate che formano un grande mosaico dedicato alla pace e alla solidarietà, in un parco simbolo di Castiglione d’Otranto, quello dedicato a Renata Fonte.

I ragazzi richiedenti asilo del Cas gestito da Arci Lecce, ospiti nella frazione di Andrano, inaugurano sabato 15 dicembre “Verso un cielo di colori”, il mosaico murale che sarà donato alla comunità.

A partire dalle 10,30 si svolgerà la cerimonia di inaugurazione con la presenza dell’amministrazione comunale e la partecipazione delle classi terze della Scuola secondaria di primo grado di Andrano, che porteranno le loro letture e riflessioni per questa importante giornata.

Gli stessi ospiti e operatori del centro di accoglienza di Arci Lecce presenteranno alla cittadinanza il percorso laboratoriale che ha portato alla realizzazione dell’opera e doneranno un piccolo pensiero augurale di buon Natale ai presenti.
Il mosaico è stato reso possibile grazie alla disponibilità del Comune di Andrano di destinare una piccolo spazio del parco al mosaico e al contributo di una maestra d’eccezione, Donatella Nicolardi, appartiene alla storica famiglia dei Nicolardi, mosaicisti che hanno decorato ed arricchito chiese e ville di Lecce e provincia, conosciuti in particolare per il mosaico della Lupa in piazza Sant’Oronzo a Lecce e per i mosaici del Foyer del Teatro Politeama Greco.

I ragazzi, in collaborazione con le famiglie richiedenti asilo ospiti nel progetto Sprar di Diso, hanno partecipato con entusiasmo al laboratorio che li ha condotti nell’antica arte del mosaico. Un percorso di arte e integrazione nato per l’accento sul potenziale umano che giustamente indirizzato e guidato può contribuire a rendere migliori le nostre città e a fornire quegli strumenti necessari per svolgere il mestiere di mosaicista.

Alessano

Sono 2.121 i salentini attualmente positivi

La distribuzione dei casi Comune per Comune, il numero dei degenti, dei ricoveri e il numero dei vaccinati, distribuiti in base al Comune di residenza

Pubblicato

il

Sono 2101 gli attualmente positivi in provincia di Lecce. Lo riporta il report settimanale dell’Asl Lecce. Il report evidenzia la distribuzione dei casi in tutto il Salento, indicando in rosso quei paesi cui la media di positivi è superiore a quella provinciale oggi attestatasi a 2,6 ogni mille abitanti.


POSITIVI: A SAN CASSIANO, SCORRANO E TIGGIANO LE MEDIE PEGGIORI


I Comuni con media peggiore sono in ordine San Cassiano (20 attualmente positivi ed una media di 10 casi ogni mille abitanti) Scorrano (65 attualmente positivi; 9,5 ogni 1.000 abitanti); Tiggiano (27 attualmente positivi; 9,4 ogni mille abitanti); Bagnolo del Salento (21 attualmente positivi; 8,8 ogni mille abitanti), Alessano (52 attualmente positivi; 8,30 ogni 1.000 abitanti), Gagliano del Capo (42 attualmente positivi; 8,3 ogni mille abitanti), Matino (85 attualmente positivi; 7,5 ogni mille abitanti).


Per l’andamento del virus negli altri Comuni consultare le tabelle all’interno del Report pubblicato in basso.


LA CAMPAGNA VACCINALE


Riguardo ai vaccini somministrati fino ad oggi in provincia sono stati in totale 11.608. Le medie più alte sono quelle di Andrano (43,2 ogni mille abitanti), Tricase (39,8) Poggiardo (38,1), Spongano (34,4) e Montesano Salentino (31,4).


Se si guarda il valore assoluto, invece, il maggior numero di vaccini sono stati somministrati a Lecce (1.690), Tricase (690), Gallipoli (479), Galatina (441), Copertino (426), Nardò (409).


Il numero dei vaccini somministrati negli altri Comuni nelle stesse tabelle della Distribuzione per Comune dei casi da infezione da Covid 19.


Riguardo alla diffusione per fasce di età i vaccini sono stai fino ad ora così suddivisi: il 15% da 0-35 anni; il 30% da 36 a 49 anni; il 53% da 50 a 69 anni; l’1%da 70 a 79 anni.


Nel report in basso potete trovare anche il numero dei degenti, dei ricoveri e dei decessi con la distinzione per genere ed età.


Il report, in allegato, è a cura del Dott. Fabrizio Quarta, Direttore U.O.C. Epidemiologia e Statistica ASL Lecce.


IL REPORT COMPLETO DELL’ASL LECCE











 


Continua a Leggere

Alessano

Scuole, ospedali, carcere e decessi: Leccese sotto scacco Covid. Oggi tre morti a Taurisano

Pubblicato

il


Persistono le criticità dettate dal Covid, nonostante la campagna di vaccinazione avanzi.





La temuta terza ondata, poco visibile a “occhio nudo”, fa paura se se ne leggono gli effetti.





In queste ore si registrano ripercussioni anche sul carcere di Lecce.





Qui, un secondo caso di positività presso l’ufficio matricola, ha portato alla chiusura temporanea ai nuovi ingressi. È stato disposto infatti un isolamento e per alcuni giorni borgo San Nicola non riceverà altri detenuti. Ciò, chiaramente, non significa che la legge smette di fare il suo corso: le prossime traduzioni prenderanno il carcere di Bari come punto di riferimento, sino al rientro alla normalità a Lecce.





Continua intanto ad essere critica la situazione ospedaliera. I posti disponibili nel Dea e per le terapie intensive sono centellinati e quasi al completo.




I decessi e i ricoveri non sembrano aver tregua. Nonostante l’altalenante andazzo dei contagi (dettato spesso anche da giornate festive con meno tamponi effettuati), si sono registrati vari ricoveri dalla provincia di Lecce e più decessi.





Alcuni centri ne registrano più di uno: detto già di Alessano che nella giornata di ieri ha “portato” due suoi concittadini al Dea di Lecce, oggi spunta Taurisano tra i record negativi. Ben 3 pazienti taurisanesi del Deal sono infatti spirati in giornata per l’aggravarsi del quadro clinico in presenza di Covid.





Poche ore prima, era stato registrato un decesso anche di un cittadino di Parabita.





In questo marasma, mentre si torna gialli ma si attende di essere arancioni, nel timore di sprofondare in rossi con le nuove soglie dettate dai parametri, non se la passano bene nemmeno le scuole che quotidianamente seguiamo da vicino con le decisioni della Regione, a livello “generalizzato”, e dei sindaci a livello locale. Ultimi centri a disporre la sospensione delle lezioni in presenza Andrano e Matino.


Continua a Leggere

Andrano

Andrano: aggiornamento Covid in attesa dello screening di massa

Pubblicato

il


Ad Andrano sono 26 i positivi al Covid. Lo rende noto il sindaco che riporta anche le seguenti informazioni ottenute dalla Prefettura: 3 sono i cittadini in isolamento e ben 28 in quarantena, suddivisi così come nella nota che segue.





Ricordiamo che in settimana è prevista una due giorni di tamponi in paese. Leggi qui.





Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus