Connect with us

Appuntamenti

Centenario Aeronautica Militare, l’Aeroporto di Galatina apre di nuovo al pubblico

Continuano le celebrazioni nell’anno del centenario della costituzione dell’allora Arma Azzurra: la base aerea salentina organizza un nuovo “Open Day” per domenica 24 settembre

Pubblicato

il

Nell’ambito degli eventi organizzati per l’anno del Centenario dell’Aeronautica Militare, la base aerea salentina, domenica 24 settembreaprirà le porte al pubblico dalle 10 alle 17 (ingresso da contrada Torrepinta).


All’interno degli hangar solitamente destinati alla manutenzione degli aeroplani, sarà predisposta un’area espositiva in cui i visitatori potranno ammirare dal vivo i velivoli utilizzati dalla scuola, l’equipaggiamento dei piloti e le strumentazioni di bordo. Alcuni stand saranno dedicati alle altre attività svolte, direttamente o indirettamente, funzionali al volo: il servizio antincendi, la meteorologia e la “Force Protection”.


Inoltre sarà approntato un “punto illustrativo” che, attraverso l’esposizione di alcuni cimeli, offrirà agli appassionati spunti di riflessione sulla storia dell’aviazione militare. Sarà infine possibile visitare una mostra statica di “aeromodellini”, allestita dall’Associazione “Modellismosalento”, che permetterà, attraverso le riproduzioni dei velivoli militari del passato e del presente, di comprendere al meglio l’evoluzione dei mezzi aerei utilizzati dall’Aeronautica Militare nel corso degli anni.


Per il Colonnello Vito Conserva, Comandante del 61° Stormo e dell’aeroporto militare di Galatina “La celebrazione del Centenario dell’Aeronautica militare ci ha dato un’ulteriore possibilità di condividere con la comunità salentina i valori ed il lavoro svolto quotidianamente dalle donne e dagli uomini in azzurro a favore del Paese. Difatti, dopo la cerimonia in Piazza Alighieri a Galatina e la “Corsa del Centenario” della scorsa domenica, apriremo nuovamente le porte al pubblico”.


Tutti i festeggiamenti per il “Centenario A.M.” sono associati a un progetto benefico denominato “Un dono dal cielo per AIRC”, finalizzato a raccogliere fondi che saranno devoluti interamente all’IFOM – Istituto Fondazione di Oncologia Molecolare – di AIRC per l’acquisto di macchinari di ultima generazione per la ricerca sul cancro. Anche durante l’apertura al pubblico dell’aeroporto di Galatina sarà possibile effettuare, presso una postazione creata “ad hoc”, una donazione a favore dell’iniziativa.


Sull’aeroporto di Galatina sono presenti due importanti reparti dell’Aeronautica Militare, il 61° Stormo e il 10° Reparto Manutenzione Velivoli.


Il 61° Stormo è una scuola di volo, strutturata su tre “Gruppi Volo”, che ha il compito di provvedere all’addestramento su aviogetti:



  • di fase II, comune a tutti gli allievi piloti, è mirata alla individuazione delle linee su cui voleranno: fighters, pilotaggio remoto, elicotteri, convenzionali (trasporto).

  • di fase III, rivolta esclusivamente agli allievi piloti selezionati per la linea “Fighter” , si conclude con il conseguimento del Brevetto di Pilota Militare (la cosiddetta “aquila turrita”).
  • di fase IV, è propedeutica al successivo impiego sui velivoli a più alte prestazioni aerodinamiche.


Oltre agli allievi piloti dell’Aeronautica Militare italiana, la Scuola di Volo è aperta anche ad allievi provenienti da altri Paesi con i quali l’Italia ha sottoscritto accordi di cooperazione in tal senso.


Il 10° Reparto Manutenzione Velivoli è l’ente di Forza Armata che:



  • assicura il supporto tecnico-logistico sui sistemi d’arma T-339, T-346, alianti e sulle Barriere d’Arresto.

  • esercita le funzioni attribuite su delega dal Comando Logistico relativamente alla gestione tecnica, logistica ed amministrativa sui sistemi predetti ed alla sola gestione tecnico-amministrativa sul Sistema T-260.

  • addestra il personale specialista alla manutenzione sui sistemi d’arma T-339,T-346 e sulle Barriere d’Arresto.


Appuntamenti

Spiramax, musica e libri alla Mondadori di Tricase

Sabato 18 maggio, live set con i vinili di Max Nocco e le linee di basso di Luigi Spira

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

I libri e la musica si incontrano.

Promettenter evento promosso dalla libreria Mondadori di Tricase.

Sabato 18 maggio, dai locali di via Stella d’Italia, risuoneranno i vinili di Max Nocco e le linee di basso di Luigi Spira per il live set Spiramax.

Start alle 18,30, ingresso gratuito.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Il Comprensivo “Pascoli” di Tricase “Ad alta voce”

La rassegna letteraria tra letture e legalità

Pubblicato

il

Grandissimo fermento anima le ore che ci dividono dal primo incontro inaugurale della rassegna ‘Ad Alta Voce, dialoghi tra letture e legalità’, kermesse letteraria organizzata dall’Istituto Comprensivo Pascoli di Tricase e patrocinata dal Comune di Tricase, in collaborazione con Aurora Art Space, le librerie Idrusa e Marescritto e Armonia Scuola.

L’iniziativa si colloca ne ‘Il Maggio dei Libri’ e prevede una serie di incontri con gli autori che dialogheranno con gli alunni dei vari ordini di scuola dell’Istituto e presenteranno i loro libri.

Il primo appuntamento aperto anche al pubblico, a cui tutta la cittadinanza è invitata a partecipare, sarà sabato 18 Maggio alle ore 09.00, presso Aurora Art Space, con lo scrittore Dario Levantino, Premio Biblioteche di Roma 2018, Premio Letterario Subiaco Città del Libro 2018, Premio Leggo QuINDI Sono 2019.

Gli altri incontri al pubblico previsti sempre all’Ex Cinema Aurora, ora Aurora Art Space, saranno lunedì 20 Maggio con Giacomo Sances e Sabato 25 maggio con Antonio Errico.
Ma non finisce qui. L’Istituto è anche alle prese con l’organizzazione di altri due eventi importanti: uno per celebrare la Giornata sulla Legalità e l’altro, di natura musicale, presso il Porto Museo di Tricase.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Marco Maggi a Tricase, Miggiano e Montesano

Incontri rivolti a tutti i genitori sul tema della cura affettiva ed emotiva nelle relazioni familiari e comunitarie

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Lo scrittore Marco Maggi, consulente educativo e formatore sarà a Tricase e terrà un incontro rivolto a tutti i genitori sul tema della cura affettiva ed emotiva nelle relazioni familiari e comunitarie.

L’incontro dal titolo I Care Family si terrà giovedì 23 maggio, alle ore 19 presso la Sala del Trono di Palazzo Gallone.

L’iniziativa promossa dall’Azione Cattolica parrocchiale in collaborazione con la parrocchia della Natività Beata Maria Vergine, non sarà l’unico appuntamento in realtà.

Diversi Istituti scolastici infatti, hanno voluto approfittare della presenza in loco del professor Maggi per dibattere su tematiche attuali relative al mondo giovanile e mediatico: mercoledì 22, al mattino, il Liceo Stampacchia incontrerà l’autore in un dibattito su Linguaggi dell’amore, dipendenza affettiva e prevenzione alla violenza.

Nel pomeriggio del 22 maggio Maggi sarà all’Istituto comprensivo di Miggiano, prima nella sede principale e poi a Montesano Salentino, per un incontro con i genitori dal titolo Educazione emozionale in Famiglia. 

Altri appuntamenti con gli Istituti scolastici: venerdì 23 maggio al mattino presso il comprensivo Tricase – Via Apulia con l’intervento per tutti i ragazzi dal titolo Schermi violenti.

Ultimo appuntamento, sabato 24 nel corso della mattinata, con l’Istituto comprensivo G. Pascoli, sempre a Tricase, con due interventi: Generazione App – Contrastare il bullismo ed il cyberbullismo.

MARCO MAGGI

Consulente educativo, è formatore del Metodo Gordon per docenti, genitori e operatori socio-sanitari.

Da circa 25 anni prevalentemente realizza attività formative di promozione nelle scuole di ogni ordine e grado.

È coordinatore di progetti di prevenzione per alcuni comuni e agenzie educative, nonché autore di varie pubblicazioni sul tema del disagio giovanile e di manuali operativi sul bullismo, affettività e sessualità, lutto ed educazione socio-affettiva.

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus