Connect with us

Appuntamenti

Da stasera la Fiera di Ortelle

La Fiera Regionale di San Vito, tra le più antiche del sud Italia. Attrazione principale la carne di maiale di qualità Or.Vi. prodotta da animali allevati nel territorio di Ortelle e Vignacastrisi

Pubblicato

il

Sempre uguale a sé stessa eppure sempre diversa, da stasera e fino al 27 ottobre, la Fiera Regionale di San Vito.

Uno degli eventi più attesi e frequentati del Salento e dell’intera Regione.

La manifestazione, che si fregia del riconoscimento di “Manifestazione Fiera Regionale” ed è annoverata tra le Fiere più antiche del sud Italia, certamente la più antica di Terra d’Otranto, è un esempio virtuoso di come la tradizione possa sopravvivere e anzi essere valorizzata e promossa concretamente sul territorio.

La Fiera guarda al futuro con le radici ben salde nel presente dando vita a un modello di sviluppo coerente e sostenibile.

Attrazione principale resta la carne di maiale di qualità Or.Vi. prodotta da animali allevati nel territorio di Ortelle e Vignacastrisi (da cui l’acronimo) con antiche tecniche di allevamento secondo un disciplinare a cui aderiscono l’Associazione degli allevatori di Ortelle, il Comune di Ortelle, la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo e la ASL di Maglie.

Un punto di forza per la manifestazione e, soprattutto, di garanzia per il consumatore grazie alla filiera controllata per la produzione del maiale Or.Vi., che inizia dall’identificazione del capo e dall’accertamento dell’alimentazione utilizzata nei vari allevamenti e si conclude sul luogo di degustazione del prodotto finito, preparato e servito in molteplici modalità, dalle più tradizionali alle più originali, che ne valorizzano sapore e proprietà.

Protagoniste in questa edizione anche le bevande. La birra anzitutto che quest’anno sarà cruda e spillata da scenografici e imponenti tank di 950 litri.

Presente anche il vino con i laboratori di vini rosati, di negroamaro e di primitivo che da venerdì a domenica allieteranno i palati di intenditori e neofiti.

La Fiera di San Vito propone come sempre un mix di eventi: incontri e dibattiti, su temi legati al turismo, all’ambiente, all’economia, all’agroalimentare, alle tradizioni culturali con personalità di spicco della politica, della cultura, del settore produttivo e del mondo accademico.

Si apre quest’oggi con il convegno inauguraleValorizzazione del paesaggio e sviluppo del territorio” e la presentazione della mostra itinerante Idrusa. Formare lo sguardo”.

Presenti anche quest’anno, e distribuiti nei quattro giorni di Fiera, una serie di appuntamenti, laboratori didattici e forum pubblici, del Festival del Cittadino, organizzato in collaborazione con lo spin off dell’Università del Salento EspérO, con il coinvolgimento degli istituti scolastici del territorio.

Di particolare interesse per gli operatori del settore turistico l’incontro di domani, venerdì 25 ottobre, alle 10, con gli organizzatori del Festival della cultura italiana “Viva Italia” in programma a Poprad in Slovacchia nella prossima primavera.

Associazioni di categoria, mondo scolastico e accademico saranno coinvolti invece nell’incontro delle ore 18,30, sempre di venerdì 25 ottobre, L’economia del Salento. Tra tradizione, innovazione e formazione. Una sfida per il futuro” a cui interverrà l’assessore regionale alla Formazione e Lavoro – Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola, Università, Formazione Professionale, Sebastiano Leo.

Visitabili gratuitamente fino 27 ottobre due mostre. La mostra permanenteFiera di San Vito” realizzata con gli scatti vincitori delle precedenti nove edizioni e la mostraIdrusa. Formare lo sguardo” che propone in 14 pannelli un attraversamento del territorio da Castro al Capo di Leuca con una narrazione che mette in dialogo quadri, fotografia e parole, a partire dallo sguardo di tre artisti, Paolo Emilio Stasi (Spongano), Giuseppe Casciaro (Ortelle) e Vincenzo Ciardo (Gagliano del Capo), che ritrassero il paesaggio salentino in decine di opere tra fine ottocento e metà novecento.

Immancabile la musica, che torna a “dialogare” con lo spirito antico della manifestazione, con la rassegna Storie&Cantastorie che venerdì sera avrà due ospiti speciali provenienti dalla Russia con uno spettacolo di grande effetto.

Attenzione speciale come sempre per il Concorso fotografico Fiera di S.Vito “Luigi Martano”, giunto quest’anno a spegnere le 10 candeline e celebrato con una pubblicazione che ne ricorda la storia.

A pochi mesi dalla scomparsa di uno strenuo sostenitore del salento come Nunzio Pacella sarà introdotto per ricordarlo un premio speciale della critica e lui dedicato.

Il Concorso è aperto aperto agli amanti della fotografia che entro le ore 13.00 di domenica 27 ottobre presso il Padiglione istituzionale dovranno consegnare i file delle proprie foto scattate nei quattro giorni di Fiera. Alle 18.30, nell’Open Sapce “Luigi Martano” sarà effettuata la premiazione. La foto premiata riceverà un premio di € 150.00 (per info 329.3173865 – infofierasanvito@gmail.com).

IL PROGRAMMA COMPLETO

 Giovedì 24 ottobre

Ore 10.00 Padiglione Istituzionale – Festival del Cittadino – Laboratorio didattico: “I pittori Stasi, Casciaro e Ciardo e la ricerca IDRUSA. Percorso di educazione al paesaggio”. Con Demetrio Ria e Ada Manfreda, componenti dell’équipe di ricerca; Michele De Luca, Consigliere Comunale Ortelle.

18.00 Cappella San Vito – Santa Messa.

18.30 Padiglione Istituzionale – Inaugurazione Fiera: “Valorizzazione del paesaggio e sviluppo del territoriopresentazione mostra itinerante Idrusa. Formare lo sguardo”. Saluto del Sindaco Francesco Massimiliano Rausa. Interventi di Stefano Minerva, Presidente della Provincia di Lecce; Loredana Capone, Assessore Industria turistica e culturale; Raffaele Fitto, Europarlamentare; Alesio Valente, Sindaco di Gravina in Puglia; Ada Manfreda, ricercatrice Università Roma Tre.

20.00 Musica in giro per la Fiera a cura di Amici della Musica

Venerdì 25 ottobre

10.00 Padiglione Istituzionale – “Festival della cultura italiana Viva Italia. Un’opportunità per la Puglia e il Salento”. – Partecipano: Fabio Bortolini, Presidente Festival Viva Italia; Anton Danko, Sindaco di Poprad (Slovacchia); Darina Sikovicova, Direttrice Accademia Alberghiera “Otta Bruckner”; Francesco Rausa, Sindaco di Ortelle; Gabriele Petracca, Presidente GAL Porta a Levante, Nicola Panico, Presidente Parco Otranto S. Maria di Leuca e Bosco di Tricase; Massimo Lecci, Presidente Destinazione Sud Salento; Alessandra Ferramoscae e Giusy Portaluri, Accademia dei Volenterosi.

18.00 Cappella San Vito – Santa Messa

18.30 Padiglione Istituzionale – L’economia del Salento. Tra tradizione, innovazione e formazione. Una sfida per il futuro” Partecipano: Edoardo De Luca, Vicesindaco di Ortelle; Sebastiano Leo, Assessore alla Formazione e Lavoro – Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola, Università, Formazione Professionale; Rappresentante Camera di Commercio; Rappresentante Confartigianato; Rappresentante Confagricoltura; Rappresentante Confindustria; rappresentante CNA.

19.00 Open Space “Luigi Martano” – Laboratorio degustazione vini rosati

20.00 Padiglione Istituzionale – Festival del Cittadino “Diverse ma uguali”/Forum Pubblico: “Il diritto androgino: riflessione critica a partire dall’art. 3 della Costituzione“. Con Michele Carducci, Università del Salento; Luigi Urso, Consigliere Comunale Ortelle. “Scritture di Donne ad alta voce” a cura di Ada Manfreda

21.00 Area concerti – Storie&Cantastorie: Fuoco e Musica! Con German Vinogradov, Lada Raskolnikova e il gruppo CheM.

Sabato 26 ottobre

10.00 Padiglione Istituzionale – Festival del Cittadino “Diverse ma uguali”/Laboratorio di Cittadinanza:

Le parole e le pratiche: diritti umani, culture e stereotipi“. Con avv. Maria Grazia Zecca, Presidente Federazione Italiana Diritti Umani-Lecce (FIDU); Enza Miceli, Operatrice Rete centri antiviolenza SanFra.

Piervitale Paiano, Consigliere Comunale Ortelle.

Scritture di Donne ad alta voce” a cura di Ada Manfreda.

17.30 Trasporto statua di San Vito in Chiesa Madre e celebrazione Santa Messa. Processione con la statua del Santo dalla Chiesa Madre alla Cappella di San Vito.

19.00 Open Space “Luigi Martano” – Laboratorio degustazione vini da negroamaro

20.00 Padiglione Istituzionale – Festival del Cittadino “Diverse ma uguali”/Forum Pubblico:

“I tempi delle donne: lavoro e discriminazione”. Con Carmela Caggia, Delegata nazionale UIL; Anna Grazia Maraschio, Consigliera regionale di Parità Regione Puglia; Sara Primitivo, Assessore alla Cultura e alle Pari Opportunità Comune di Ortelle. “Scritture di Donne ad alta voce” a cura di Ada Manfreda.

21.30 Area concerti – Storie&Cantastorie: Accademia Folk

Domenica 27 ottobre

07.00 Cappella San Vito – Santa Messa.

08.00 Chiesa Madre – Santa Messa

11.00 Padiglione Istituzionale “Masserie e artigianato nel Salento: tradizione e innovazione”. Partecipano Rocco Sparascio, UNPLI Provinciale; Luigi Guglielmo, Presidente Pro Loco “Ippocampo” Vignacastrisi; Salvatore Pedio, Presidente Consorzio Pro Loco del “Salento Messapico”; Alfredo Casciaro, Consigliere Comunale Ortelle.

11.30 Open Space “Luigi Martano” – Laboratorio degustazione vini da primitivo

18.00 Cappella San Vito – Santa Messa.

18.30 Open Space “Luigi Martano” – Premiazione 10° Concorso fotograficoLuigi Martano” e ricordo di Nunzio Pacella.

21.30 Area concerti –Storie&Cantastorie: “Nu me ‘brazzi mai…al Parco san Vitodi e con P40 e Lucia Minutello.

10° Concorso fotografico Fiera di San Vito “Luigi Martano”.

I partecipanti dovranno consegnare 2 file, con le foto scattate durante la Fiera, entro le ore 13.00 di domenica 27 ottobre presso il Padiglione Istituzionale. Ore 18.30 premiazione. Primo premio € 150.00 (per info 329.3173865 – infofierasanvito@gmail.com).

Mostre

Mostra itinerante Idrusa. Formare lo sguardo”. Padiglione Istituzionale – dal 24 al 27 ottobre. Ingresso libero.

Mostra permanente “La Fiera di San Vito”. Open Space “Luigi Martano” – dal 24 al 27 ottobre. Ingresso libero.

Visite

Visita alla Cripta della Madonna della Grotta. Ingresso gratuito: 24 e 25 ottobre ore 19.00 – 22.00; 26 e 27 ottobre 9.00–13.00/19.00–22.00. A cura di Pro Loco Ippocampo. Info 333.2162144.

Appuntamenti

Sanità: la ripartenza. Diretta streaming col Governatore

Covid live… parliamone! Altro incontro su facebook con Inner Wheel Tricase – S.M. di Leuca. interverranno Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia e Pierangelo Errico, direttore sanitario del “Cardinale Panico”

Pubblicato

il

Quarto appuntamento con Inner Wheel Tricase – S.M. di Leuca che ha organizzato, con il prezioso contributo di esperti, una serie di incontri live dalla propria pagina facebook.

Domani, venerdi 5 giugno, ore 18, sul tema “Sanità: la ripartenza” interverranno Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia e Pierangelo Errico, direttore sanitario dell’azienda ospedaliera Pia Fondazione “Cardinale Panico” di Tricase.

“Da parte nostra”, lo slogano di Inner Wheel Tricase – S.M. di Leuca, “un piccolo sostegno per con-vivere meglio con il virus“.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Polizia provinciale, autovelox, telelaser di giugno

Tutti i controlli giorno per giorno sulle strade della provincia

Pubblicato

il

Questi i calendari dei controlli sulle strade provinciali che saranno effettuati dalla Polizia provinciale, tramite autovelox, telelaser e postazioni fisse, nel mese di giugno 2020.

A CURA DELLA POLIZIA PROVINCIALE
 
01-06-2020
LUNEDI’
S.P. 06
  LECCE – MONTERONI      DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00 -19,00
 
02-06-2020
MARTEDI’
S.P. 18
GALATINA– COPERTINO DAL KM 9 AL KM 12
 
07,00 -19,00
 
03-06-2020
MERCOLEDI’
S.P. 362
LECCE  –  GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00 –19,00
 
04-06-2020
GIOVEDI’
S.P.  297
   MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO
                DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00 –19,00
 
05-06-2020
VENERDI’
S.P. 114
COPERTINO – SANT’ISIDORO DAL KM 4+800 AL KM 5+500
 
07,00 –19,00
 
06-06-2020
SABATO
S.P. 06
 MONTERONI – LECCE DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00 – 19,00
 
07–06-2020
DOMENICA
S.P.  132
   LECCE – FRIGOLE            DAL KM 5 AL KM 6
              dal segnale di inizio della S.P. 132
 
07,00-19,00
 
08-06-2020
LUNEDI’
S.P. 06
  LECCE – MONTERONI      DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00 -19,00
 
09-06-2020
MARTEDI’
S.P.  362
LECCE – GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00-19,00
 
10-06-2020
MERCOLEDI’
S.P. 18
GALATINA– COPERTINO DAL KM 9 AL KM 12
 
07,00 -19,00
 
11-06-2020
GIOVEDI’
S.P. 114
COPERTINO – SANT’ISIDORO DAL KM 4+800 AL KM 5+500
 
07,00 -19,00
 
12-06-2020
VENERDI’
S.P.  297
   MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO
    DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
13-06-2020
SABATO
S.P.  132
   LECCE – FRIGOLE
                DAL KM 5 AL KM 6
                        dal segnale di inizio della S.P. 132
 
07,00-19,00
 
14-06-2020
DOMENICA
S.P. 114
COPERTINO – SANT’ISIDORO DAL KM 4+800 AL KM 5+500
 
07,00 -19,00
 
15-06-2020
LUNEDI’
S.P.  362
LECCE – GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00 –19,00
 
16-06-2020
MERTEDI’
S.P. 06
 LECCE – MONTERONI DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00-19,00
 
17-06-2020
MERCOLEDI’
 
S.P.  297
MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO   DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
18-06-2020
GIOVEDI’
S.P. 114
 COPERTINO –SANT’ISIDORO DAL KM 3+000 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
19-06-2020
VENERDI’
S.P. 297
MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00-19,00
 
20–06-2020
SABATO
S.P. 18
GALATINA– COPERTINO DAL KM 9 AL KM 12
 
07,00 -19,00
 
21–06-2020
DOMENICA
S.P. 114
 COPERTINO –SANT’ISIDORO DAL KM 3+000 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
22-06-2020
LUNEDI’
S.P.  362
LECCE – GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00-19,00
 
23-06-2020
MARTEDI’
 
S.P. 18
GALATINA – COPERTINO DAL KM 9 AL KM 12
 
07,00 -19,00
 
24-06-2020
MERCOLEDI’
S.P. 06
MONTERONI – LECCE DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00 -19,00
 
25-06-2020
GIOVEDI’
S.P.  132
   LECCE – FRIGOLE
//
 
07,00 -19,00
 
26-06-2020
VENERDI’
S.P. 362
LECCE  –  GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00 – 19,00
 
 
27-06-2020
SABATO
S.P. 297
MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00 – 19,00
 
28-06-2020
DOMENICA
 
S.P. 114
COPERTINO – SANT’ISIDORO DAL KM 3+000 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
29-06-2020
LUNEDI’
S.P. 297
MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00-19,00
 
30–06-2020
MARTEDI’
S.P. 362
LECCE  –  GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00 –19,00
POSTAZIONI FISSE DI CONTROLLO DELLA VELOCITA’
Tutti i giorni
festivi compresi
S.P. 04
LECCE  –  NOVOLI    KM 5+760 in direzione Lecce
 
00,00-24,00
 
CALENDARIO TELELASER GIUGNO 2020
 
01-06-2020
S.P.   41    COLLEPASSO –NOHA
 
07,00 – 19,00
 
02-06-2020
S.P.  361     ALEZIO – PARABITA
 
07,00 – 19,00
 
03-06-2020
S.P.  55   MATINO-TAVIANO
 
07,00 – 19,00
 
04-06-2020
S.P.  13
CARMIANO – NOVOLI
 
07,00 – 19,00
 
05-06-2020
S.P.   17   COPERTINO – LEVERANO
 
07,00 – 19,00
 
06-06-2020
S.P.   212    CURSI – CARPIGNANO SAL.NO
 
07,00 – 19,00
 
07-06-2020
S.P.  04    CAMPI – SALICE SAL.NO
 
07,00 – 19,00
 
08-06-2020
S.P.  41    NOHA– COLLEPASSO
 
07,00 – 19,00
 
09-06-2020
S.P.  223    MATINO – MARE
 
07,00 – 19,00
 
10-06-2020
S.P.  361  PARABITA – ALEZIO
 
07,00 – 19,00
 
11-06-2020
S.P. 18  GALATINA – COPERTINO
 
07,00 – 19,00
 
12-06-2020
S.P. 114   COPERTINO – SANT’ISIDORO
 
07,00 – 19,00
 
13-05-2020
S.P.   359    NARDO’ – AVETRANA
 
07,00 – 19,00
 
14-06-2020
S.P.  223   MATINO – MARE
 
07,00 – 19,00
 
15-06-2020
S.P.   20   DA COPERTINO – ALLA LECCE-GALLIPOLI
 
07,00 – 19,00
 
16-06-2020
S.P.   286    LIT. S. CATERINA – PORTO CESAREO
 
07,00 – 19,00
 
17-06-2020
S.P.  55  MATINO-TAVIANO
 
07,00 – 19,00
 
18-06-2020
S.P.   212  CURSI – CARPIGNANO SAL.NO
 
07,00 – 19,00
 
19-06-2020
S.P. 06   MONTERONI – COPERTINO
 
07,00 – 19,00
 
20-06-2020
S.P.  374   MIGGIANO – TAURISANO
 
07,00 – 19,00
 
21-06-2020
S.P.  350   TAVIANO – UGENTO
 
07,00 – 19,00
 
22-06-2020
S.P.  115    NARDO’ – LEVERANO
 
07,00 – 19,00
 
23-06-2020
S.P.  223  MATINO – MARE
 
07,00 – 19,00
 
24-06-2020
S.P.  41   COLLEPASSO – NOHA
 
07,00 – 19,00
 
25-06-2020
S.P. 114      COPERTINO – SANT’ISIDORO
 
07,00 – 19,00
 
26-06-2020
S.P.   286   LIT. SANTA CATERINA – PORTO CESAREO
 
07,00 – 19,00
 
27-06-2020
S.P.  112   VILLAGGIO RESTA
 
07,00 – 19,00
 
28-06-2020
S.P.  361     MAGLIE – COLLEPASSO
 
07,00 – 19,00
 
29-06-2020
S.P.  243    CUTROFIANO – SUPERSANO
 
07,00 – 19,00
 
30-06-2020
S.P.  55   MATINO-TAVIANO
 
07,00 – 19,00
Continua a Leggere

Appuntamenti

Le notti salentine ripartono da Castro con un djset nel Castello

Pubblicato

il

Dalla voglia di fare qualcosa di diverso, di innovativo e totalmente compatibile con le norme restrittive imposte dalla pandemia COVID-19, Marco Giorgino e Francesco Presicce hanno fatto nascere, durante la quarantena, il progetto Thimoeides.

Con un nome che prende spunto dalla teoria della tripartizione dell’anima di Platone, secondo la quale ad una parte razionale e ad un’altra concupiscibile si interpone una terza parte, Thimoeides unisce musica e tradizione e vuole lanciare un messaggio al mondo della notte, che cerca di reinventarsi in un periodo di stasi totale.

La data in cui l’idea prenderà forma è il 2 Giugno. Alle 19, a Castro, nella fantastica cornice del castello Aragonese.

Qui, verrà allestito un djset tra le colorate luci delle luminarie, simbolo della tradizione folcloristica salentina.
Al centro della scena, sul torrione principale, si esibirà il Dj Marco Giorgio, resident Dj di Samsara e Rio Bo di Gallipoli, con un set musicale di circa un’ora, al quale sarà affiancato virtualmente Riccardo Celletti, noto speaker radiofonico e vocalist delle notti romane.

Il progetto

Il progetto ruota proprio attorno a tre elementi appena citati: castello, luminarie e musica.
Alla storicità del castello si contrappone il progresso musicale, che come per le luminarie segue l’innovazione dei tempi con uno sguardo al passato, come un filo conduttore.
La musica sarà il mezzo che condurrà il pubblico (collegato a distanza ma, chissà, un domani nei futuri eventi magari presente di persona) in un viaggio sensoriale senza precedenti, con lo sfondo della suggestiva baia di Castro illuminata dal tramonto.

Live streaming

Il 2 Giugno tutto ciò potrà essere seguito esclusivamente in diretta streaming, su facebook ed instagram, solcando virtualmente anche i confini nazionali e sbarcando in Inghilterra.
Tra le principali pagine dalle quali andrà in onda Thimoides, per praticità ne citiamo solo alcune:

• Samsara Beach di Gallipoli e Riccione;
• David Cicchella;
• Blubay e Molo di Castro;
• De Cagna Luminarie;
• Void Italia e UK;
• Diffusione Stereo
• Riccardo Celletti;
• Leccenight;
• Caramelle Summer Disco di Pavia;
• Poser Torino



Il progetto, oltre ad essere un importante momento promozionale per il territorio, vuole essere un
incoraggiamento a chi, come molti dei nostri partner, ha subito duri stop forzati.
Gli organizzatori sottolineano la totale gratuità di tutte le forze scese in campo, senza alcuno scopo di lucro.
Piena la disponibilità per la fruibilità dei luoghi data dal comune di Castro, così come il supporto di Giuseppe De Cagna e la sua ditta, De Cagna Luminarie, che ha allestito il suolo calpestabile della quasi totalità della superficie superiore del castello, garantendo una spettacolare composizione apprezzabile dalle riprese aeree effettuate da Paolo Laku. Contribuiranno poi Federico Vergallo per la regia video, la Music Service per la strumentazione, Marco Giorgino per la sua musica e Riccardo Celletti con la sua voce, ringraziandovi.
Il progetto ha una dedica speciale: un dj salentino scomparso prematuramente, Osvaldo Dell’Anna.
Durante il live streaming ci sarà un banner fisso con gli estremi di uno nota associazione benefica salentina, tramite la quale si potranno effettuare donazioni a favore delle famiglie salentine meno
fortunate.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus