Connect with us

Appuntamenti

Tricase: il vento della legalità arriva dal mare

Oggi pomeriggio (ore 17), Leucadia Blu, il motoveliero dell’IISS Don Tonino Bello, “strappato” alla criminalità, farà il suo approdo nel porto-rifugio tricasino.

Pubblicato

il

La Leucadia Blu, il motoveliero dell’IISS “Don Tonino Bello di Tricase, questo pomeriggio farà il suo ingresso nel Porto di Tricase.


Come già scritto da queste colonne, si tratta di un’imbarcazione confiscata alla mafia ed “affidata al “don Tonino Bello” per l’indirizzo Nautico”, come spiega la dirigente Anna Lena Manca, “con la quale gli studenti del settore Trasporti e Logistica, il solo presente nel nostro territorio, potranno fare esercitazioni direttamente in mare”.


Il tutto con la collaborazione della locale Lega Navale  e dei due presidenti che si sono passati il testimone: Giuseppe Panico e Giovanni Colucci. dal cui protocollo d’intesa con il Comune di Tricase per lo sviluppo del porto la scuola tricasina ha imbastito la pratica per l’acquisizione dell’indirizzo nautico.



Questa mattina sul lungomare di San Foca, i ragazzi del “Don Tonino Bello”, insieme ad alcuni insegnanti e alla loro dirigente saranno coprotagonisti insieme agli alunni delle scuole di Calimera, della manifestazione “Musica e Parole”, a cura dell’associazione Nomeni per Antonio Montinaro.


In questa occasione prenderà vita il dialogo immaginario fra Don Tonino Bello ed Antonio Montinaro, scritto dagli studenti dell’istituto tricasino.


La Leucadia Blu, poi, prenderà il largo per giungere nel porto tricasino intorno alle 17, dove ad attenderla ci saranno gli alunni del Don Tonino insieme ai genitori, agli insegnanti e alla dirigente scolastica. Prevista la partecipazione anche delle altre scuole del territorio.

Leucadia Blu”, conclude la dirigente del “Don Tonino Bello”, diverrà “un locus amoenus per i tanti studenti salentini innamorati del nostro azzurro mare e che vorranno far parte della grande famiglia del “Don Tonino Bello” di Tricase e che vorranno acquisire valide competenze nel mondo della nautica”.


L’evento odierno si inserisce nel Progetto “Il Noi”, nell’ambito delle manifestazioni di Libera, che ha visto coinvolte tutte le scuole del territorio, istituti comprensivi e superiori, e che ha avuto inizio il 16 marzo scorso con l’apertura delle manifestazioni raccolte sotto il titolo “I Giorni della memoria e dell’impegno” e che si concluderanno il 12 giugno prossimo.


La Leucadia Blu nel porto di Leuca


Infatti, il Presidio Libera IISS “Don Tonino Bello”, il Presidio di Libera Renata Fonte di Nardò, la Fondazione Don Tonino Bello e l’Associazione “Nomeni” per Antonio Montinaro di Calimera, “condividendo fra loro una progettazione comune”, sottolinea ancora Manca, “hanno dato vita ad un percorso di legalità, attraverso un tragitto reale, quello della Leucadia Blu appunto, che ha legato questi tre territori nel nome di donne e uomini che hanno amato la nostra terra e che hanno sacrificato la loro vita in nome della bellezza e della libertà dalle mafie di ogni genere. Ciò ha dimostrato chiaramente come sia possibile fare sistema e come il risultato sia palesemente più grande quando si hanno obbiettivi comuni e si riesce a fare sinergia”.


E infatti, il 31 marzo scorso ci si è dati appuntamento sulla spiaggia di Porto Selvaggio (CLICCA QUI), insieme a Don Luigi Ciotti, e il 1° aprile sul lungomare di Santa Maria di Leuca (CLICCA QUI), alla presenza delle più alte autorità civili, militari e religiose e di tanti altri curiosi che si sono stretti intorno agli studenti di tutte le scuole del territorio partecipanti all’evento.


 


Appuntamenti

“Tutti in strada per la nuova 275”

Pubblicato

il

Condividiamo la campagna proposta dai colleghi del Nuovo Quotidiano di Puglia per richiedere l’avvio immediato dei lavori di rifacimento della Statale 275.

Tutti in strada sabato prossimo per chiedere a gran voce di far partire i lavori. L’appuntamento sarà nei pressi del supermercato Gulliver, tra Surano e Torrepaduli – Sabato 3 dicembre, alle 14.15

Il Salento vuole la nuova 275. E tutti coloro che credono nell’urgenza di questa opera si ritroveranno sabato 3 dicembre, alle 14.15, proprio nel cuore della strada maledetta che in oltre 30 anni ha spezzato vite e causato un numero impressionante di incidenti solo perché più forte del buonsenso è stata la burocrazia.

L’appuntamento

Nessuna manifestazione: sarà un’azione di presenza e di forte testimonianza. Un momento d’incontro tra quanti, sposando la campagna di Quotidiano partita lo scorso 12 novembre, vogliono esserci per dire: “Noi quella strada così non la vogliamo più”. Come hanno detto in queste due settimane tanti cittadini inviando in redazione i loro messaggi, come hanno detto tanti sindaci, ma anche tanti imprenditori, tanti parroci, tanti professori. Tanti, tantissimi, insomma. L’appuntamento sarà nei pressi del supermercato Gulliver, tra Surano e Torrepaduli.

Pino Greco

Continua a Leggere

Appuntamenti

Sant’Andrea a Tricase: rione Caprarica in festa

Pubblicato

il

Aria di festa a Caprarica di Tricase per il ritorno dei riti civili invernali in onore di Sant’Andrea Apostolo, santo protettore dell’antico borgo tricasino.

Dopo due anni di pausa forzata legata alle problematiche create dalla pandemia del covid-19, si torna a vivere l’atmosfera conviviale dei festeggiamenti per il venerato santo.

Con il programma religioso si è partiti lunedì 21 novembre e che proseguirà fino a martedì 29, con la Novena in preparazione della solennità di Sant’Andrea Apostolo, che consiste nella recita del Santo Rosario alle ore 17,30 e a seguire alle ore 18, con la Santa Messa e preghiera al Santo Patrono.

Mercoledì 30 è invece il giorno in cui la Chiesa celebra il Santo e quindi il giorno della tanto attesa festa del borgo: alle 10,30 la Santa Messa mentre alle 17,30 vi è la Processione per le strade del rione, con successiva Santa Messa Vespertina.

Tra le strade interessate alla Processione vi sono: via Leuca, Largo Crocefisso, via Apulia, via Peano, Piazza Padre Pio e via Vittorio Emanuele II, in un circuito che tende ad “abbracciare” gran parte delle località che fanno riferimento al territorio rionale.

Sul fronte civile, dopo la tradizionale Fiera mercato, tenutasi domenica 27, si attende mercoledì 30, in Piazza Sant’Andrea, per l’accensione della Focareddha al termine della Santa Messa Vespertina.

Farà da apripista alla serata, lo spettacolo pirotecnico curato dalla ditta Fireeworks Salento di Corsano.

Le luminarie che renderanno particolarmente attraente la storica Piazza Sant’Andrea, in un’atmosfera che inizia ricordare quella del periodo natalizio dato l’imminente arrivo del mese di dicembre, grazie alla meticolosa cura della premiata ditta F.lli Parisi di Taurisano.

L’intera giornata di festa di mercoledì 30 novembre, sarà allietata dalla musica del Concerto Bandistico “Città di Corsano”, mentre in serata, a partire dalle 20, si potrà assistere ad uno spettacolo musicale in piazza, degustando anche le pietanze e le prelibatezze (tra cui pittule e vino locale) proposte dallo stand gastronomico gestito dal Comitato Festa Sant’Andrea Apostolo – Madonna di Fatima che, in collaborazione con la locale Parrocchia, dà vita all’intero evento.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Presicce-Acquarica accende la festa di Sant’Andrea

Il programma, dalla focareddha al gusto, passando per la musica

Pubblicato

il

Focareddha de Sant’Andrea alza il sipario.
L’antico rituale festivo in onore del Santo è iscritto nel registro regionale dei rituali festivi legati al fuoco e viene organizzato dal Comitato Focareddha de Sant’Andrea con il contributo del Comune di Presicce – Acquarica, uno dei borghi più belli d’Italia, ed in collaborazione con la parrocchia della località Presicce.

L’atteso evento rientra nei festeggiamenti civili e religiosi in onore di Sant’Andrea Apostolo del 29 e 30 novembre.

Fino a domani, ogni pomeriggio, sarà possibile visitare la costruzione realizzata con maestria da sapienti mani artigiane ispirata agli antichi paiaroni del nostro Salento.

Martedì 29 novembre, giorno di vigilia, a partire dalle ore 19 e dopo il rito religioso, suggestiva ed emozionante cerimonia di accensione della Focareddha che vedrà la partecipazione anche di alcuni musicisti della prestigiosa Schola Cantorum Parrocchiale.
A seguire concerto del gruppo musicale Dixieland Jazz Band.

Mercoledì 30 novembre, giorno della celebrazione del Santo, nell’incantevole cornice di Piazzetta Villani, si terrà la tradizionale degustazione del pesce fritto e a seguire concerto musicale del gruppo Celentarock.

La Focareddha de Sant’Andrea si potrà seguire dal vivo in via Molise a Presicce – Acquarica oppure in diretta streaming sulle pagine ufficiali facebook e youtube «La Focareddha de Sant’Andrea».

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus