Connect with us

Appuntamenti

La nuova Expo 2000: settorializzata e… turistica

A Miggiano torna rinnovata la fiera, dedicata ad industria artigianato agricoltura e turismo del Salento

Pubblicato

il

Rinnovata nel nome, con l’aggiunta del riferimento al turismo, nell’allestimento, nelle iniziative collaterali, torna a Miggiano Expo 2000Industria, artigianato, agricoltura e turismo del Salento, la storica fiera regionale promossa dal Comune di Miggiano, con il patrocinio della Provincia di Lecce.

L’edizione 2019 è stata presentata questa mattina, nella sala conferenze stampa di Palazzo Adorno a Lecce, da: Stefano Minerva, presidente della Provincia di Lecce; Loredana Capone, assessore all’industria turistica e culturale della Regione Puglia; Michele Sperti, sindaco di Miggiano; Maria Antonietta Mancarella, assessore comunale agli eventi fieristici; Angelo Mancarella, consigliere comunale delegato alla cultura; Francesca Giaccari, Pasquale Zonno della band leccese The Lesionati; Stefania Mandurino di Pugliapromozione.

In programma dal 17 al 20 ottobre nel quartiere fieristico di Miggiano, Expo 2000 si presenta quest’anno con tante novità, a partire dal nome stesso della Fiera a cui è stato aggiunto un riferimento al turismo perché si punta a farne un modello di sviluppo anche in questo settore. Rinnovato e migliorato anche l’allestimento degli spazi espositivi. La Fiera, allestita in un’area complessiva di 42mila mq, con 150 espositori, è stata ulteriormente settorializzata, concentrando la specificità dei prodotti e dislocando meglio gli spazi, così da realizzare un itinerario più armonioso e fruibile.

Il presidente Minerva: «La vetrina più importante della nostra terra»

Il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva ha evidenziato che «Miggiano conferma ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, la sua centralità e il suo protagonismo per il tessuto produttivo ed economico della provincia di Lecce».

«Una realtà, quella di Expo», sottolinea Minerva, «capace di essere la vetrina più importante della nostra terra, grazie ad una sinergia consolidata fra pubblico e privato. Per la prima volta mi ritroverò a visitare i padiglioni della fiera da presidente: sarà per me un onore e un privilegio. Lo farò tenendo a mente quanto sia importante credere in progetti come questi, perché abbiamo bisogno di raccontare esempi virtuosi. E Miggiano», conclude il presidente, «è senza dubbio l’esempio della laboriosità salentina».

Il Quartiere del Gusto

Altra novità dell’edizione 2019, il neonato “Quartiere del Gusto”, circa 40 gazebo dedicati alle eccellenze agroalimentari locali e non solo, disposti su un’area di 1500 mq.

Per accogliere al meglio le famiglie con bambini, inoltre, nel quartiere fieristico sarà installata una ruota panoramica alta 27 metri adiacente ad un’area giochi dedicata più piccoli, con gonfiabili e giostrine di ogni tipo.

Educational Tour

Tra le novità di questa edizione, l’educational tour, finanziato dalla Regione Puglia, con giornalisti, blogger e fotografi stranieri che, dopo aver visitato la Fiera e conosciuto alcuni dei luoghi più significativi del Sud Salento, porteranno l’evento fieristico e non solo oltre i confini nazionali.

Loredana Capone: «Format vincente»

L’assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia Loredana Capone ha evidenziato il «un nuovo volto per Expo Miggiano 2019. Da quest’anno punterà anche sull’arte e sulla musica. Un format vincente perché chi partecipa alle fiere vuole innanzitutto sentirsi parte della comunità e, in questo senso, gli artisti locali sono fondamentali, perché l’arte consente di tracciare una connessione emotiva con luoghi e tradizioni. Miggiano, insieme a tantissimi altri Comuni del Capo di Leuca, sta lavorando con impegno alla “Destinazione turistica del Sud Salento” e in questa scommessa la Regione è al fianco, ma è importante strutturare un’offerta il più variegata possibile capace di rispondere a tutte le esigenze. Dall’entroterra al mare, ai paesaggi, al talento», conclude la Capone,  «è l’insieme di tutte queste cose che ci rende unici. Valorizzarlo è nostro diritto e dovere».

Convegno sul turismo

Venerdì 18 ottobre, alle 19, Expo 2000 ospiterà un importante convegno sul turismo dal titolo Destinazione turistica Sud Salento – Le ricchezze del territorio”, con gli interventi di Loredana Capone, assessore regionale ad Industria turistica e culturale, Massimo Lecci, sindaco di Ugento e presidente dell’Assemblea dei sindaci Destinazione turistica Sud Salento, Pierpaolo Cariddi, sindaco di Otranto e presidente del partenariato pubblico – privato Destinazione turistica Sud Salento, Antonio Zunno, della Soprintendenza di Lecce, che relazionerà sulla preziosa iconografia dell’Albero di Jesse del ‘700 scoperta nella Chiesa madre di Miggiano,  Stefania Mandurino di Puglia Promozione.

La musica

Nel programma di Expo 2000 ci sarà spazio anche per la musica e l’intrattenimento nell’Arena spettacoli, con un cartellone curato da Salvatore Cafiero, noto chitarrista di Raf, Umberto Tozzi, Gianluca Grignani, Eros Ramazzotti e Dolcenera. Giovedì 17 ottobre è prevista l’esibizione della band leccese The Lesionati, mentre venerdì 18 ottobre sarà la volta di Kooky Brown, artista di dance e soul music dal respiro internazionale. Sabato 19 ottobre sul palco saliranno Cafiero and Friends. Domenica 20 ottobre, concerto finale con Nando Popu dei Sud Sound System e Bundamove.

Scuolainfiera con Don Antonio Coluccia

Sabato 19 ottobre, alle 10.30, nell’ambito dell’iniziativa “Scuolainfiera”, don Antonio Coluccia, fondatore e presidente dell’Opera Don Giustino Onlus di Roma, conosciuto come prete di frontiera, incontrerà una rappresentanza di studenti delle scuole del circondario.

Il sindaco di Miggiano: «Nuove ed esaltanti prospettive»

Il sindaco di Miggiano Michele Sperti ha spiegato come «sentiamo profondamente la responsabilità che abbiamo raccolto dalle amministrazioni precedenti e che hanno fatto grande Expo 2000. Non è facile cercare di interpretare le esigenze del mercato e cogliere le continue evoluzioni che provengono dal mondo dell’imprenditoria e del commercio, ecco perché è sempre molto arduo tracciare nuove direttrici».

«L’entusiasmo, però», avverte, «non ci manca e dunque siamo pronti a scommettere su nuove ed esaltanti prospettive. L’aggiunta di Turismo nel paradigma del nome della nostra fiera è dovuta al fermo intendimento di puntare su un settore strategico per lo sviluppo del territorio, consapevoli che ciò può avvenire soltanto creando strumenti permanenti di attrazione dei flussi».

«La nostra Fiera», conclude Sperti, «può davvero rappresentare un’occasione rilevante, volendo favorire intorno ad essa una serie di attività e sinergie utili a tutto il Salento».

L’assessore Mancarella: «Attenzione ai minimi particolari»

L’assessore comunale agli eventi fieristici, Maria Antonietta Mancarella: «Dal punto di vista organizzativo è stato completamente rivisitato arricchito ed abbellito ogni singolo spazio espositivo. L’attenzione ad ogni minimo particolare credo che abbiano fatto di questa edizione una delle più belle mai viste prima. Con coraggio abbiamo osato certi di aver fatto anche questa volta scelte vincenti. Oltre alla famosissima sagra del maiale, che ci riporta alla storia e alle abitudini dei nostri avi, è nato un vero e proprio Quartiere del Gusto, all’incirca 40 gazebo su un’area espositiva di 1.500 mq dove poter degustare i prodotti tipici locali e quelli di altre regioni. Maggiore settorializzazione e cura dei dettagli  hanno permesso di creare un Expo più ordinata, maggiormente fruibile e di più ampio respiro».

Poi l’assessore illustra le altre novità: «Per la gioia dei grandi e dei piccini un settore interamente dedicato ai giochi e al divertimento e novità assoluta la magnifica ruota panoramica. Con luci d’artista si potrà godere della bellezza di Expo da un’altra punto di vista dall’alto dei suoi 27 metri. Abbiamo dedicato la giusta attenzione al settore dell’arredamento e delle cucine, di cui Miggiano è patria. Uno spazio dedicato all’agricoltura, alle colture biologiche, settore ahimè sofferente a causa del dramma che stanno vivendo i nostri ulivi. Molte le aziende che si occupano di energie alternative e rinnovabili. Tutto questo e tanto altro ad Expo con i suoi 42 mila mq e circa 250 espositori».

Appuntamenti

Polizia provinciale, autovelox, telelaser di giugno

Tutti i controlli giorno per giorno sulle strade della provincia

Pubblicato

il

Questi i calendari dei controlli sulle strade provinciali che saranno effettuati dalla Polizia provinciale, tramite autovelox, telelaser e postazioni fisse, nel mese di giugno 2020.

A CURA DELLA POLIZIA PROVINCIALE
 
01-06-2020
LUNEDI’
S.P. 06
  LECCE – MONTERONI      DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00 -19,00
 
02-06-2020
MARTEDI’
S.P. 18
GALATINA– COPERTINO DAL KM 9 AL KM 12
 
07,00 -19,00
 
03-06-2020
MERCOLEDI’
S.P. 362
LECCE  –  GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00 –19,00
 
04-06-2020
GIOVEDI’
S.P.  297
   MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO
                DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00 –19,00
 
05-06-2020
VENERDI’
S.P. 114
COPERTINO – SANT’ISIDORO DAL KM 4+800 AL KM 5+500
 
07,00 –19,00
 
06-06-2020
SABATO
S.P. 06
 MONTERONI – LECCE DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00 – 19,00
 
07–06-2020
DOMENICA
S.P.  132
   LECCE – FRIGOLE            DAL KM 5 AL KM 6
              dal segnale di inizio della S.P. 132
 
07,00-19,00
 
08-06-2020
LUNEDI’
S.P. 06
  LECCE – MONTERONI      DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00 -19,00
 
09-06-2020
MARTEDI’
S.P.  362
LECCE – GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00-19,00
 
10-06-2020
MERCOLEDI’
S.P. 18
GALATINA– COPERTINO DAL KM 9 AL KM 12
 
07,00 -19,00
 
11-06-2020
GIOVEDI’
S.P. 114
COPERTINO – SANT’ISIDORO DAL KM 4+800 AL KM 5+500
 
07,00 -19,00
 
12-06-2020
VENERDI’
S.P.  297
   MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO
    DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
13-06-2020
SABATO
S.P.  132
   LECCE – FRIGOLE
                DAL KM 5 AL KM 6
                        dal segnale di inizio della S.P. 132
 
07,00-19,00
 
14-06-2020
DOMENICA
S.P. 114
COPERTINO – SANT’ISIDORO DAL KM 4+800 AL KM 5+500
 
07,00 -19,00
 
15-06-2020
LUNEDI’
S.P.  362
LECCE – GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00 –19,00
 
16-06-2020
MERTEDI’
S.P. 06
 LECCE – MONTERONI DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00-19,00
 
17-06-2020
MERCOLEDI’
 
S.P.  297
MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO   DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
18-06-2020
GIOVEDI’
S.P. 114
 COPERTINO –SANT’ISIDORO DAL KM 3+000 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
19-06-2020
VENERDI’
S.P. 297
MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00-19,00
 
20–06-2020
SABATO
S.P. 18
GALATINA– COPERTINO DAL KM 9 AL KM 12
 
07,00 -19,00
 
21–06-2020
DOMENICA
S.P. 114
 COPERTINO –SANT’ISIDORO DAL KM 3+000 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
22-06-2020
LUNEDI’
S.P.  362
LECCE – GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00-19,00
 
23-06-2020
MARTEDI’
 
S.P. 18
GALATINA – COPERTINO DAL KM 9 AL KM 12
 
07,00 -19,00
 
24-06-2020
MERCOLEDI’
S.P. 06
MONTERONI – LECCE DAL KM 0+000 AL KM 1+100
 
07,00 -19,00
 
25-06-2020
GIOVEDI’
S.P.  132
   LECCE – FRIGOLE
//
 
07,00 -19,00
 
26-06-2020
VENERDI’
S.P. 362
LECCE  –  GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00 – 19,00
 
 
27-06-2020
SABATO
S.P. 297
MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00 – 19,00
 
28-06-2020
DOMENICA
 
S.P. 114
COPERTINO – SANT’ISIDORO DAL KM 3+000 AL KM 2+500
 
07,00 -19,00
 
29-06-2020
LUNEDI’
S.P. 297
MELENDUGNO – TORRE DELL’ORSO DAL KM 1+300 AL KM 2+500
 
07,00-19,00
 
30–06-2020
MARTEDI’
S.P. 362
LECCE  –  GALATINA DAL KM 9 AL KM 10
 
07,00 –19,00
POSTAZIONI FISSE DI CONTROLLO DELLA VELOCITA’
Tutti i giorni
festivi compresi
S.P. 04
LECCE  –  NOVOLI    KM 5+760 in direzione Lecce
 
00,00-24,00
 
CALENDARIO TELELASER GIUGNO 2020
 
01-06-2020
S.P.   41    COLLEPASSO –NOHA
 
07,00 – 19,00
 
02-06-2020
S.P.  361     ALEZIO – PARABITA
 
07,00 – 19,00
 
03-06-2020
S.P.  55   MATINO-TAVIANO
 
07,00 – 19,00
 
04-06-2020
S.P.  13
CARMIANO – NOVOLI
 
07,00 – 19,00
 
05-06-2020
S.P.   17   COPERTINO – LEVERANO
 
07,00 – 19,00
 
06-06-2020
S.P.   212    CURSI – CARPIGNANO SAL.NO
 
07,00 – 19,00
 
07-06-2020
S.P.  04    CAMPI – SALICE SAL.NO
 
07,00 – 19,00
 
08-06-2020
S.P.  41    NOHA– COLLEPASSO
 
07,00 – 19,00
 
09-06-2020
S.P.  223    MATINO – MARE
 
07,00 – 19,00
 
10-06-2020
S.P.  361  PARABITA – ALEZIO
 
07,00 – 19,00
 
11-06-2020
S.P. 18  GALATINA – COPERTINO
 
07,00 – 19,00
 
12-06-2020
S.P. 114   COPERTINO – SANT’ISIDORO
 
07,00 – 19,00
 
13-05-2020
S.P.   359    NARDO’ – AVETRANA
 
07,00 – 19,00
 
14-06-2020
S.P.  223   MATINO – MARE
 
07,00 – 19,00
 
15-06-2020
S.P.   20   DA COPERTINO – ALLA LECCE-GALLIPOLI
 
07,00 – 19,00
 
16-06-2020
S.P.   286    LIT. S. CATERINA – PORTO CESAREO
 
07,00 – 19,00
 
17-06-2020
S.P.  55  MATINO-TAVIANO
 
07,00 – 19,00
 
18-06-2020
S.P.   212  CURSI – CARPIGNANO SAL.NO
 
07,00 – 19,00
 
19-06-2020
S.P. 06   MONTERONI – COPERTINO
 
07,00 – 19,00
 
20-06-2020
S.P.  374   MIGGIANO – TAURISANO
 
07,00 – 19,00
 
21-06-2020
S.P.  350   TAVIANO – UGENTO
 
07,00 – 19,00
 
22-06-2020
S.P.  115    NARDO’ – LEVERANO
 
07,00 – 19,00
 
23-06-2020
S.P.  223  MATINO – MARE
 
07,00 – 19,00
 
24-06-2020
S.P.  41   COLLEPASSO – NOHA
 
07,00 – 19,00
 
25-06-2020
S.P. 114      COPERTINO – SANT’ISIDORO
 
07,00 – 19,00
 
26-06-2020
S.P.   286   LIT. SANTA CATERINA – PORTO CESAREO
 
07,00 – 19,00
 
27-06-2020
S.P.  112   VILLAGGIO RESTA
 
07,00 – 19,00
 
28-06-2020
S.P.  361     MAGLIE – COLLEPASSO
 
07,00 – 19,00
 
29-06-2020
S.P.  243    CUTROFIANO – SUPERSANO
 
07,00 – 19,00
 
30-06-2020
S.P.  55   MATINO-TAVIANO
 
07,00 – 19,00
Continua a Leggere

Appuntamenti

Le notti salentine ripartono da Castro con un djset nel Castello

Pubblicato

il

Dalla voglia di fare qualcosa di diverso, di innovativo e totalmente compatibile con le norme restrittive imposte dalla pandemia COVID-19, Marco Giorgino e Francesco Presicce hanno fatto nascere, durante la quarantena, il progetto Thimoeides.

Con un nome che prende spunto dalla teoria della tripartizione dell’anima di Platone, secondo la quale ad una parte razionale e ad un’altra concupiscibile si interpone una terza parte, Thimoeides unisce musica e tradizione e vuole lanciare un messaggio al mondo della notte, che cerca di reinventarsi in un periodo di stasi totale.

La data in cui l’idea prenderà forma è il 2 Giugno. Alle 19, a Castro, nella fantastica cornice del castello Aragonese.

Qui, verrà allestito un djset tra le colorate luci delle luminarie, simbolo della tradizione folcloristica salentina.
Al centro della scena, sul torrione principale, si esibirà il Dj Marco Giorgio, resident Dj di Samsara e Rio Bo di Gallipoli, con un set musicale di circa un’ora, al quale sarà affiancato virtualmente Riccardo Celletti, noto speaker radiofonico e vocalist delle notti romane.

Il progetto

Il progetto ruota proprio attorno a tre elementi appena citati: castello, luminarie e musica.
Alla storicità del castello si contrappone il progresso musicale, che come per le luminarie segue l’innovazione dei tempi con uno sguardo al passato, come un filo conduttore.
La musica sarà il mezzo che condurrà il pubblico (collegato a distanza ma, chissà, un domani nei futuri eventi magari presente di persona) in un viaggio sensoriale senza precedenti, con lo sfondo della suggestiva baia di Castro illuminata dal tramonto.

Live streaming

Il 2 Giugno tutto ciò potrà essere seguito esclusivamente in diretta streaming, su facebook ed instagram, solcando virtualmente anche i confini nazionali e sbarcando in Inghilterra.
Tra le principali pagine dalle quali andrà in onda Thimoides, per praticità ne citiamo solo alcune:

• Samsara Beach di Gallipoli e Riccione;
• David Cicchella;
• Blubay e Molo di Castro;
• De Cagna Luminarie;
• Void Italia e UK;
• Diffusione Stereo
• Riccardo Celletti;
• Leccenight;
• Caramelle Summer Disco di Pavia;
• Poser Torino



Il progetto, oltre ad essere un importante momento promozionale per il territorio, vuole essere un
incoraggiamento a chi, come molti dei nostri partner, ha subito duri stop forzati.
Gli organizzatori sottolineano la totale gratuità di tutte le forze scese in campo, senza alcuno scopo di lucro.
Piena la disponibilità per la fruibilità dei luoghi data dal comune di Castro, così come il supporto di Giuseppe De Cagna e la sua ditta, De Cagna Luminarie, che ha allestito il suolo calpestabile della quasi totalità della superficie superiore del castello, garantendo una spettacolare composizione apprezzabile dalle riprese aeree effettuate da Paolo Laku. Contribuiranno poi Federico Vergallo per la regia video, la Music Service per la strumentazione, Marco Giorgino per la sua musica e Riccardo Celletti con la sua voce, ringraziandovi.
Il progetto ha una dedica speciale: un dj salentino scomparso prematuramente, Osvaldo Dell’Anna.
Durante il live streaming ci sarà un banner fisso con gli estremi di uno nota associazione benefica salentina, tramite la quale si potranno effettuare donazioni a favore delle famiglie salentine meno
fortunate.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tricase, “Via Apulia”: concertone di fine anno

In occasione della settimana nazionale della musica. I ragazzi si esibiranno in diretta streaming sul sito internet della scuola a partire dalle ore 19

Pubblicato

il

In occasione della settimana nazionale della musica si terrà il tradizionale concerto di fine anno dell’Orchestra dell’Istituto Comprensivo di Via Apulia. Ovviamente sarà nella cosiddetta “modalità – covid” vale a dire sfruttando le potenzialità della tecnologia ed evitando assembramenti e quindi qualunque rischio di potenziale contagio.

L’appuntamento, infatti, è rigorosamente in streaming sul sito internet istituzionale del “Via Apulia”, a partire dalle ore 19.

Ringraziando alunni, alunne e insegnanti la dirigente scolastica Rina Mariano ha spiegato: “Nonostante la situazione di emergenza che ovunque si sta vivendo ma che la scuola, luogo di incontro e di aggregazione, sta vivendo con maggiore evidenza, abbiamo voluto anche quest’anno non perdere l’occasione per il saluto finale. Il concertone di fine anno è un momento di festa in cui i ragazzi, insieme ai loro professori e alle loro maestre, danno saggio dei lavori prodotti nel corso dell’anno scolastico. Lo sarà anche quest’anno seppur in maniera diversa”.

La dirigente rivolge poi un pensiero “soprattutto ai ragazzi che terminano un ciclo di studi per passare nelle scuole medie o alle superiori”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus