Connect with us

Appuntamenti

La Volìa Cazzata a Martano

Organizzata dall’Associazione Ricreativa Culturale “Cosimo Moschettini”, Dal 18 al 21 ottobre torna l’attesissima Sagra. Quattro giorni dedicati alle tipicità enogastronomiche salentine e villimpentesi, presso Largo Primo Maggio

Pubblicato

il

Come ogni anno, protagonista  dell’autunno salentino, la Sagra de la Volìa Cazzata accende i riflettori su una delle eccellenze della produzione agroalimentare locale: l’oliva.


La  Sagra de la Volìa Cazzata, nata, di fatto, per celebrare un prodotto autentico di questa terra, l’oliva o, meglio, la volìa, ha, nel tempo, continuato ad onorare e sostenere tradizione e tipicità locali. Richiamo per migliaia di persone, la sagra di Martano è meta di quanti attendono ottobre e la “volìa cazzata” per partecipare ad una vera e propria festa del cibo e delle tradizioni.


Ospite speciale della 29esima edizione della Sagra de la Volìa Cazzata, la delegazione del comune di Villimpenta in provincia di Mantova, gemellata con il comune di Martano, nel nome di un amicizia nata 22 anni fa intorno ad un piatto di volìe cazzate e di risotto con il pisto.


Olive e risotto continuano, così, a raccontare di un patto d’amicizia storico tra le comunità di Martano e di Villimpenta.


Patto d’amicizia istituzionalizzato anche da un gemellaggio tra i due comuni proprio in questo 2018. Non una semplice iniziativa simbolica ma un legame profondo che ha consentito negli anni di sviluppare concrete relazioni economiche e culturali. Non poche, infatti, le reti commerciali nate tra le due comunità. La delegazione che giungerà a Martano sarà guidata dal sindaco di Villimpenta, Fabrizio Avanzini e dalla vice-sindaco Nicoletta Bonifacci. Presenti anche diversi assessori e consiglieri oltre ad una nutrita rappresentanza  dell’associazione “Festa del Risotto di Villimpenta” accompagnata dal presidente Daniele Trevenzoli. Saranno accolti dal presidente dell’Associazione “Cosimo Moschettini”, Consiglio Palano, e dall’Amministrazione Comunale del sindaco Fabio Tarantino oltreché da una comunità in festa.


Gli ospiti avranno la possibilità di conoscere Martano e di vivere da vicino la preparazione dei piatti tipici della cucina salentina gustando le “volìe cazzate”, utilizzate un tempo come companatico dei piatti poveri e diventate oggi squisite delizie per palati esigenti.


Come ogni anno, si potranno degustare presso la tendocopertura di 2500mq., oltre alle buonissime “volìe cazzate”,  i piatti tipici della tradizione salentina e le specialità villimpentesi.


Domenica 21 ottobre,  il Pranzo domenicale” della Sagra de la Volìa Cazzata, occasione unica per rivivere la più bella delle tradizioni salentine: ritrovarsi intorno ad un tavolo per condividere cibo e allegria!

Sul palco della 29esima Sagra della Volìa Cazzata



  • giovedì 18 ottobre – Kardiamundi

  • venerdì 19 ottobre – Vega 80

  • sabato 20 ottobre – Antonio Castrignanò

  • domenica 21 ottobre – Gli Avvocati Divorzisti


Appuntamenti

Tiggiano: Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi

Giovedi 6 (ore 20,30) evento speciale con Maria Luisa Petruccelli, organizzato da Mondadori Point di Tricase

Pubblicato

il

Evento speciale con la scrittrice Maria Luisa Petruccelli in quel di Tiggiano nell’atrio del Palazzo Baronale.

Domani, giovedì 6 agosto, alle 20,30, presenterà “Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi”.

L’evento è organizzato da Mondadori Point di Tricase.

Il libro, scritto insieme al noto filosofo e accademico italiano Umberto Galimberti e alla consulente filosofica Irene Merlini, è edito dalla Feltrinelli.

Storie per lettori, curiosi, svegli, ribelli, che non si accontentano delle risposte preconfezionate, ma vogliono ragionare con la propria testa.

Perché, come scrive Umberto Galimberti nella sua ampia introduzione, giocare con le idee permette di allargare i propri orizzonti, diventare più tolleranti, più capaci di comprendere, e quindi vivere meglio.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tychē, che musica ragazze!

Domani, a Spongano, in piazza Bacile (ore 21,30): Serena Serra, Stefania ed Annalucia sorelle Fracasso

Pubblicato

il

La grazia unita alla maestria ed al talento indiscutibile delle tre protagoniste promette una serata indimenticabile.

Assolutamente da non mancare l’appuntamento di domani sera (mercoledì 5 agosto) a Spongano, in piazza Bacile (ore 21,30) con le Tychē.

Si tratta di un nuovo progetto musicale con tre donne artisticamente diverse ma unite dalla stessa passione per la musica che porta alla contaminazione tra i mondi jazz, soul e blues che ammalia il pubblico proponendo o i brani più affascinanti della tradizione americana e italiana.

Le tre virtuose sono salentine doc: Serena Serra, la splendida voce del trio, è di Presicce-Acquarica; le sorelle Fracasso (Stefania Fracasso al contrabasso e Annalucia al pianoforte) sono invece di Spongano.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Parabita pronta ad accogliere le maestranze locali

L’ex Convento dei Domenicani, in via Fratelli de Jatta a Parabita, ospiterà la seconda mostra-mercato dedicata all’artigianato del posto

Pubblicato

il

Con uno sguardo grato alle maestranze locali, l’ex Convento dei Domenicani, in via Fratelli de Jatta a Parabita, ospiterà la seconda mostra-mercato dedicata all’artigianato del posto.

La mostra, già avviatasi lo scorso 3 luglio, proseguirà fino al 13 settembre e avrà il nobile scopo di dare un sostegno al lavoro degli artigiani locali.

Per l’intero mese di agosto sarà possibile visitare la mostra tutti i giorni nell’edificio di via Fratelli de Jatta dalle 19 alle 22, mentre a settembre i giorni di apertura saranno ridotti a giovedì, venerdì e sabato, dello stesso orario.

A promuovere l’evento è la sezione locale di Confartigianato Imprese Lecce, con il patrocinio del Comune di Parabita. Sul bellissimo sfondo dell’ex Convento dei Domenicani, gli artigiani locali potranno esporre le proprie opere: una vera e propria vetrina delle maestranze locali.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus