Connect with us

Appuntamenti

Lotteria Italia 2024: quali sono le grafiche di quest’anno

I biglietti, in vendita dal 25 settembre, manterranno di tradizione il costo di 5€, con la possibilità di vincere fino a 5.000.000€. Inoltre, vi saranno estrazioni giornaliere a cui è possibile prendere parte inserendo il codice dei propri biglietti, cartacei o elettronici, all’interno dei canali ufficiali.

Pubblicato

il

Anche quest’anno ritorna l’atteso appuntamento della Lotteria Italia, in concomitanza con le festività natalizie. Come altre volte, vedremo nuovamente affiancarsi all’estrazione dei vincitori la trasmissione televisiva “Affari Tuoi” su Rai Uno. 


I biglietti, in vendita dal 25 settembre, manterranno di tradizione il costo di 5€, con la possibilità di vincere fino a 5.000.000€. Inoltre, vi saranno estrazioni giornaliere a cui è possibile prendere parte inserendo il codice dei propri biglietti, cartacei o elettronici, all’interno dei canali ufficiali. 


Proprio i codici risultano importanti e le serie dei biglietti Lotteria Italia arrivano fino a 20 tipologie diverse, con un ordine che va dalla A alla Z, ad esclusione della H. I biglietti digitali, invece, sono contrassegnate da AA e AB, con la possibilità di aggiungerne altre in caso di esaurimento, così da permettere a tutti di partecipare. 


Indipendentemente da quale sarà la serie del proprio biglietto, a rendere questi estremamente attrattivi sono le nuove grafiche, realizzate grazie ad una iniziativa di ADM “Disegniamo la fortuna”. 


Dove comprare i nuovi biglietti della Lotteria Italia 2024


Per acquistare i nuovi biglietti della Lotteria Italia 2024, si hanno a disposizione diverse opzioni. La rete fisica dei rivenditori è capillarmente distribuita in tutto il territorio, rendendoli reperibili in bar, ricevitorie del Lotto, tabaccai ed edicole e persino acquistabili nella rete di store autostradali. 


Per coloro che invece prediligono l’acquisto online, è possibile procurarsi i biglietti Lotteria Italia 2024 attraverso il sito web dei rivenditori autorizzati. L’operazione, accessibile sia da computer desktop sia da dispositivi mobili, richiede solo di essere titolari di un conto gioco. 


Inoltre, gli utenti maggiorenni possono anche usufruire dell’App My Lotteries per l’acquisto dei biglietti online, rendendo il processo ancor più intuitivo e accessibile. Si tratta di una soluzione innovativa, che consente ai giocatori di registrare i codici dei biglietti e di verificare le eventuali vincite direttamente dal palmo della mano. 


Biglietti Lotteria Italia 2024 e l’iniziativa “Disegniamo la fortuna”

Come tutti gli anni, i biglietti della Lotteria Italia presentano nuovamente grafiche uniche, dal messaggio artistico e sociale molto potente. Queste sono arrivate dalla campagna “Disegniamo la fortuna”, promossa con zelo dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Adm). 


Il tema selezionato quest’anno è “Disabilità e Musica”, realizzato per evidenziare l’impegno del Terzo settore nell’incoraggiare l’integrazione sociale, il benessere e il talento musicale. 


Concluso recentemente a Roma, la Commissione giudicatrice, presieduta dall’attrice Anna Foglietta e composta da figure di spicco come l’architetto Stefano Boeri e il regista Federico Moccia, ha valutato i 27 disegni rimasti tra i 58 pervenuti, tutti realizzati da artisti con disabilità.


Questi disegni, considerati per valore estetico, originalità e complessità, sono quelli poi diventati parte integrante dei biglietti della Lotteria Italia 2024, con l’estrazione prevista per il 6 gennaio 2024. 


Ciò che si desiderava fare era dare visibilità alle eccellenze del Terzo settore attraverso la creatività degli artisti con disabilità, promuovendo nel frattempo anche l’importanza del gioco lecito. 


Ciò sottolinea quindi ancora una volta l’impegno di Lotteria Italia nel sociale, trasformando un momento di divertimento in qualcosa di più grande e coinvolgente. Come tutti gli anni, il tutto è sottoposto poi al controllo di ADM, dove se si vuole avere qualche informazione in più in merito alle meccaniche gioco è possibile trovare spiegato tutto qui.


 


Appuntamenti

Centro Sud Puglia, a Cutrofiano un incontro sul Consorzio di Bonifica

In un incontro organizzato dal Forum Amici del Territorio per giovedì 29 febbraio. Si discuterà di tutto ciò che rigurda il nuovo organismo che ha assunto le funzioni dei Consorzi di Bonifica soppressi: Arneo, Ugento Li Foggi, Stornara e Tara e Terre d’Apulia

Pubblicato

il

Il Forum Amici del Territorio, organizza un seminario tecnico sul nuovo Consorzio di Bonifica Centro Sud Puglia” operativo dal 1° gennaio 2024, che assume le funzioni dei Consorzi di Bonifica soppressi: Arneo, Ugento Li Foggi, Stornara e Tara e Terre d’Apulia.

L’intento è cercare una risposta ai seguenti quesiti:

  • cosa sono i bacini e i sub-bacini idrografici endoreici, per i quali si paga il tributo 630?
  • – in quale fase operativa si trova il nuovo Consorzio Unico?
  • – a che punto sono i nuovi Piani di Bonifica, di Riparto e di Classifica?
  • – quali saranno gli effetti della pesante eredità debitoria, degli ex consorzi soppressi, sul nuovo Consorzio di Bonifica?
  • che fine faranno le cartelle esattoriali già emesse dall’ex consorzio Ugento e “Li Foggi”?

Nel corso dell’incontro saranno evidenziate le criticità e le incongruenze emerse nella verifica, delle procedure e nell’applicazione della Legge Regionale n. 4/2012, relativa alla formazione dei vecchi piani di bonifica e di classifica, dell’ex Consorzio Ugento e “Li Foggi”.

L’incontro si terrà, giovedì 29 febbraio, a partire dalle ore 18, presso le Scuderie del Palazzo Filomarini in Piazza Municipio, a Cutrofiano.

Interverranno: Paolo Sansò (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali – DiSTeBA Osservatorio di Chimica, Fisica e Geologia Ambientali dell’Università del Salento); Cristian Casili (vice presidente del Consiglio e consigliere regionale della Puglia) e Carmen Antonaci (presidente provinciale della Lega Consumatori).

Modererà l’incontro Gianfranco Pellegrino, presidente del Forum Amici del Territorio.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Maglie inaugura la sezione ANPI intitolata alla patriota Virginia Bertini

La sezione magliese dell’Associazione Nazionale Partigiani di Italia questo pomeriggio illustrerà il programma di iniziative per il 2024. Coinvolti i alcuni gruppi di studenti. La presidente Francesca Rol: «Il nostro obiettivo, infatti, è quello di mantenere viva la memoria storica dei fatti che portarono alla liberazione dell’Italia dal nazifascismo, oltre che di riaffermare i valori della Costituzione tra i più giovani»

Pubblicato

il

Avrà luogo a Maglie, questo pomeriggio, a partire dalle 17,30, nella sala conferenze “Ama Salentea”, in via Ospedale 24, l’evento di inaugurazione della sezione ANPI (Associazione Nazionale Partigiani di Italia) appena costituitasi e intitolata a Virginia Bertini, patriota magliese distintasi nelle quattro giornate di Napoli del 1943.

Nel corso dell’evento verrà illustrato il programma di iniziative per il 2024.

Inoltre, si alterneranno le testimonianze di alcuni gruppi di studenti che presenteranno i loro lavori dedicati al tema della Resistenza.

«Abbiamo voluto subito coinvolgere gli studenti», ha dichiarato la presidente della sezione ANPI Maglie, Francesca Rol, «per sottolineare il particolare interesse che la nostra associazione riserva alle scuole di ogni ordine e grado. Il nostro obiettivo, infatti, è quello di mantenere viva la memoria storica dei fatti che portarono alla liberazione dell’Italia dal nazifascismo, oltre che di riaffermare i valori della Costituzione tra i più giovani».

Continua a Leggere

Appuntamenti

L’8 marzo a Tricase: festa delle donne e… della prevenzione

A Palazzo Gallone una serata in leggerezza con al centro la prevenzione. Musica di Roberto Esposito ed estrazione di alcuni premi che consistono in visite gratuite eco e mammografiche da effettuare presso le due sedi del Centro Medico San Carlo

Pubblicato

il

AlessandraXledonne in campo, ancora una volta, per promuovere la prevenzione.

L’associazione no profit tricasina a carattere medico-scientifico è stata fondata il 30 aprile 2018 in memoria di Alessandra Peluso per sostenere la salute delle donne con attività di informazione sulla prevenzione fornendo anche supporto e assistenza durante la cura della malattia.

La ricorrenza dell’8 marzo ha suggerito di andare oltre la simbolica mimosa.

Si tratta di un’iniziativa concreta e di vicinanza rispetto alla comunità: una serata in leggerezza nella quale si estrarranno anche dei premi che consistono in visite gratuite eco e mammografiche da effettuare presso le due sedi del Centro Medico San Carlo.

Un’occasione per stare insieme e allo stesso tempo prenderci cura di noi stessi.

L’appuntamento è dunque per venerdì 8 marzo, dalle 19,30, a Tricase, presso la Sala del Loggione di Palazzo Gallone.

Dopo l’introduzione del sindaco di Tricase Antonio De Donno, suonerà per i presenti il pianista tricasino Roberto Esposito.

Nel corso della serata l’estrazione dei premi (le visite gratuite eco e mammografiche presso due sedi del Centro Medico San Carlo) e la degustazione del dessert offerto da G&CO.

Ingresso aperto a tutti e gratuito.

L’ASSOCIAZIONE

Alessandra aveva 46 anni e ci ha lasciato dopo soli 3 anni e mezzo di lotta contro il tumore ovarico, il 17 aprile 2018.

Tra le prime donne ingegnere dell’Ateneo di Lecce, figlia, moglie e madre conosciuta per le sue doti e attitudini personali e professionali: serietà, rigore, competenza, compostezza, gentilezza

Donna convinta del valore delle donne, nell’innovazione e nella ricerca scientifica – come riflesso anche nel suo percorso della malattia volendo sperimentare strenuamente tutte le terapie più innovative in cui ha sempre creduto.

Già durante il suo percorso aveva maturato piena consapevolezza della necessità che la sua esperienza potesse essere di valore e supporto per le altre donne insieme alle loro famiglie e per le strutture di locali e/o di quelle che collaborano e supportano il territorio.

Le caratteristiche distintive della personalità di Alessandra hanno suggerito i principi ispiratori su cui si fonda l’Associazione.

L’esperienza di Alessandra e l’Associazione rappresentano uno stimolo e sostegno per approcciare in modo ampio e integrato il tema oncologico intorno alla salute delle donne.

L’Associazione ha sede legale a Tricase e pur avendo un radicamento nel territorio, a livello locale, si prefigge di operare a livello nazionale e internazionale sia nell’attività di fund raising (Attività di ricerca dei fondi necessari al funzionamento di enti non profit) sia nell’erogazione dei servizi laddove richiesti sia per accordi di collaborazione con strutture di ricerca, enti e fondazioni per un sostegno reciproco.

La finalità ultima di Alessandraxledonne è quella di

contribuire, anche in collaborazione con la rete universitaria e centri di ricerca scientifica, enti pubblici e privati, all’acquisizione dei fondi destinati alla valorizzazione delle risorse per la conoscenza e la ricerca medica nel settore dell’oncologia.

 

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus