Connect with us

Appuntamenti

Tricase, San Pietru e Poulu come una volta

L’antica ricorrenza rivive nel centro storico grazie ad un lavoro di ricostruzione di ricordi e significati ad opera di Liquilab

Pubblicato

il

La storia locale, i significati popolari e religiosi, gli aneddoti, gli antichi stili di vita, gli alimenti tipici, i manufatti artigianali e, soprattutto, l’antica fiera. C’è tutto questo nella terza edizione della “nuova” Fera de San Pietru e Poulu che Liquilab torna ad organizzare a Tricase, con l’intento non solo di rivivere emozioni di ieri, ma anche di tramandarle alle nuove generazioni.


La fiera, che si svolgerà nel giorno dedicato ai Santi, mercoledì 29 giugno, è infatti il risultato di un lavoro di ricerca antropologica audiovisiva, basata sulla raccolta di testimonianze orali, che hanno consentito di ricucire i significati, i ricordi e i luoghi dell’antica ricorrenza, partendo proprio dai vissuti della gente comune. Dal punto di vista antropologico, si tratta quindi di un evento che esiste solo in quanto incluso in una maglia di narrazioni che, secondo Liquilab, permettono di coglierne i reali sensi e significati. L’utilizzo delle storie di vita, anche se per un solo giorno di festa, è di cruciale importanza per scoprire la storia e la cultura popolare.


La manifestazione durerà all’incirca sei ore, dalle 18 a mezzanotte, ed interesserà il centro storico tricasino. In particolare: piazzetta Dell’Abate (ex antica piazza della verdura), largo Sant’Angelo, via Santo Spirito, vvia Guidone Aymone, via Principe Gallone e via Cittadella. Fondamentale sarà la collaborazione dell’Orto Botanico dell’Università del Salento, del Presepe Vivente di Tricase, del GAL Capo S.M. di Leuca, della Pro Loco di Tricase e dello Sportello Agricolo del Comune di Tricase. Apriranno l’evento, alle 18, i laboratori per bambini sugli antichi mestieri e, in strada, le baracche di fischietti, trombe, campanedde, oggetti in terracotta, artigianali, frutta, verdura e legumi di stagione, nuceddhe e tanti altri prodotti tipici. Momento di riflessione antropologica, alle 20 in piazzetta Dell’Abate, su arti minori e oggetti sacri presenti nelle antiche fiere.


Interverranno Eugenio Imbriani, professore di Antropologia Culturale dell’Università del Salento, Ercole Morciano, autore tricasino di libri di storia popolare, e Antonio Chiarello, pittore e autore, che, accompagnato dalla mostra dei ventagli, presenterà il suo libro “Il vento devoto, Ventagli d’autore per Santi Patroni, Storia Immagini Collezioni di un oggetto devozionale”.

Alle 20,30 Cibi di terra nelle Corti a cura della Pro Loco di Tricase; alle 21 spettacolo itinerante a cura della Scuola di pizzica Liquilab. Mezzora più tardi, ronda di pizzica aperta ai musicisti in piazzetta Dell’Abate.


(foto da pagina Facebook Liquilab)



Appuntamenti

Tiggiano: Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi

Giovedi 6 (ore 22) evento speciale con Maria Luisa Petruccelli, organizzato da Mondadori Point di Tricase

Pubblicato

il

Evento speciale con la scrittrice Maria Luisa Petruccelli in quel di Tiggiano nell’atrio del Palazzo Baronale.

Domani, giovedì 6 agosto, alle 22, presenterà “Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi”.

L’evento è organizzato da Mondadori Point di Tricase.

Il libro, scritto insieme al noto filosofo e accademico italiano Umberto Galimberti e alla consulente filosofica Irene Merlini, è edito dalla Feltrinelli.

Storie per lettori, curiosi, svegli, ribelli, che non si accontentano delle risposte preconfezionate, ma vogliono ragionare con la propria testa.

Perché, come scrive Umberto Galimberti nella sua ampia introduzione, giocare con le idee permette di allargare i propri orizzonti, diventare più tolleranti, più capaci di comprendere, e quindi vivere meglio.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tychē, che musica ragazze!

Domani, a Spongano, in piazza Bacile (ore 21,30): Serena Serra, Stefania ed Annalucia sorelle Fracasso

Pubblicato

il

La grazia unita alla maestria ed al talento indiscutibile delle tre protagoniste promette una serata indimenticabile.

Assolutamente da non mancare l’appuntamento di domani sera (mercoledì 5 agosto) a Spongano, in piazza Bacile (ore 21,30) con le Tychē.

Si tratta di un nuovo progetto musicale con tre donne artisticamente diverse ma unite dalla stessa passione per la musica che porta alla contaminazione tra i mondi jazz, soul e blues che ammalia il pubblico proponendo o i brani più affascinanti della tradizione americana e italiana.

Le tre virtuose sono salentine doc: Serena Serra, la splendida voce del trio, è di Presicce-Acquarica; le sorelle Fracasso (Stefania Fracasso al contrabasso e Annalucia al pianoforte) sono invece di Spongano.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Parabita pronta ad accogliere le maestranze locali

L’ex Convento dei Domenicani, in via Fratelli de Jatta a Parabita, ospiterà la seconda mostra-mercato dedicata all’artigianato del posto

Pubblicato

il

Con uno sguardo grato alle maestranze locali, l’ex Convento dei Domenicani, in via Fratelli de Jatta a Parabita, ospiterà la seconda mostra-mercato dedicata all’artigianato del posto.

La mostra, già avviatasi lo scorso 3 luglio, proseguirà fino al 13 settembre e avrà il nobile scopo di dare un sostegno al lavoro degli artigiani locali.

Per l’intero mese di agosto sarà possibile visitare la mostra tutti i giorni nell’edificio di via Fratelli de Jatta dalle 19 alle 22, mentre a settembre i giorni di apertura saranno ridotti a giovedì, venerdì e sabato, dello stesso orario.

A promuovere l’evento è la sezione locale di Confartigianato Imprese Lecce, con il patrocinio del Comune di Parabita. Sul bellissimo sfondo dell’ex Convento dei Domenicani, gli artigiani locali potranno esporre le proprie opere: una vera e propria vetrina delle maestranze locali.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus