Connect with us

Appuntamenti

Trulli Tales, cartoni animati made in Puglia

Il “Magic Cine Bus” di Apulia Film Commission arriva nelle piazze di oltre 30 Comuni pugliesi

Pubblicato

il

Sarà la città di Monte Sant’Angelo, patrimonio Unesco in provincia di Foggia, ad accogliere sabato 1 agosto la prima proiezione in piazza di “Trulli Tales”, una serie animata realizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission che coinvolge oltre 30 Comuni pugliesi. L’obiettivo dell’iniziativa on the road, è di divulgare il più possibile la cultura cinematografica nella nostra Regione, in particolare dei più piccoli.


«Esprimo tutta la mia gioia per l’entusiasmo e la grande partecipazione con la quale i Comuni soci della Fondazione, hanno accolto l’iniziativa del “Magic Cine Bus” itinerante promosso da Apulia Film Commission», commenta Loredana Capone, assessore all’industria turistica e culturale della Regione Puglia, «ogni anno cerchiamo di proporre attività culturali innovative, con l’obiettivo di divulgare il più possibile la cultura cinematografica nella nostra regione. Ed è proprio in questo scenario che, tra luglio e settembre, il nostro “Magic Cine Bus” percorrerà la Puglia dal Gargano al Salento. Proietteremo all’aperto, nelle piazze dei nostri bellissimi centri storici come anche nei quartieri più “difficili”. La programmazione per l’estate 2020, prevede un omaggio ai bambini e alle loro famiglie, i più provati dagli ultimi mesi».


L’iniziativa della Fondazione, vuole essere soprattutto un omaggio ai bambini e alle loro famiglie, un modo per regalare a tutti una serata di divertimento dopo mesi di grande difficoltà. Le scelte delle proiezioni, infatti, sono state concepite appositamente per i più piccoli, con un’offerta che predilige film di animazione. Un modo anche per mantenere vivo l’interesse per la settima arte e, soprattutto, avvicinare il più possibile i giovani spettatori del futuro.


«La nostra Fondazione conta 48 Comuni soci, nostri alleati nello sviluppo delle attività relative alla produzione cinematografica in Puglia», precisa Simonetta Dellomonaco, presidente di Apulia Film Commission.


Realizzare anche un progetto di audience development insieme ai Comuni, rappresenta una grande opportunità per rendere questa regione ancora più consapevole del potenziale cinematografico pugliese.

«Da sempre siamo convinti che il cinema possa contribuire a creare un linguaggio relazionale e creativo negli abitanti di un territorio», commenta Simonetta Dellomonaco, presidente di Apulia Film Commission, «per questo motivo, pensando all’isolamento degli ultimi mesi, a causa dell’emergenza mondiale da Covid-19, per diminuire le distanze abbiamo immaginato per l’estate 2020 un’iniziativa itinerante, che porti in diverse piazze pugliesi un momento di unione e di ottimo cinema soprattutto per i più piccoli, garantendo sempre la costante sicurezza necessaria».


La rassegna itinerante “Trulli Tales”, infatti, è realizzata in collaborazione con Rai Ragazzi che ha coprodotto la serie “Trulli Tales – le avventure dei Trullalleri” insieme a Fandango e Congedo Editore: «un ringraziamento, quindi, va al direttore di Rai Ragazzi Luca Milano e a Maria Elena Congedo e a Fiorella Congedo creatrici della serie animata “Trulli Tales” e coordinatrici della rassegna e il Kinovan per i servizi tecnici».


«Con questa iniziativa», precisa il direttore Antonio Parente, «Apulia Film Commission stringe a sé virtualmente tutti i Comuni soci della Fondazione che con la loro dedizione, accolgono con grande professionalità produzioni prestigiose nazionali e internazionali su tutto il territorio pugliese. Per questo, quindi, le nostre iniziative estive rappresentano un piccolo ringraziamento alla loro pazienza e al loro lavoro. Quest’anno abbiamo voluto farlo con una delle eccellenze pugliesi internazionalmente riconosciuta: la serie animata “Trulli Tales”. Con questo progetto, che si va a integrare con le attività culturali estive dei nostri comuni soci, proviamo a far riassaporare alle giovanissime generazioni la magia del cinema come momento di aggregazione sociale e strumento di arricchimento culturale».


Il “Magic Cinebus”, tra agosto e settembre, percorrerà la Puglia e farà tappa nei Comuni soci della Fondazione che aderiscono all’iniziativa, i quali proietteranno i film all’aperto nei luoghi scelti dalle diverse amministrazioni. Le prime dieci tappe della rassegna si terranno nella provincia di Foggia. Il programma proseguirà nelle province di Bari, Brindisi ed infine Lecce, coinvolgendo Aradeo, Caprarica di Lecce, Corigliano, Galatina, Gallipoli, Leverano, Melpignano, Nardò, Novoli, Palmariggi, Specchia e Taviano, e Taranto (Maruggio).


Appuntamenti

Miss Italia debutta nel Salento: boom di adesioni

La prima tappa dell’anno di Miss Italia in Salento è boom di adesioni. Domenica 20 settembre a Villa Madama Wedding & Events di Lizzanello sarà assegnata l’ambita fascia di Miss Lecce

Pubblicato

il

Sarà la prima tappa dell’anno di Miss Italia in Salento ed è boom di adesioni. Domenica 20 settembre alle 20 a Villa Madama Wedding & Events di Lizzanello, in via Circonvallazione 104, sarà assegnata la prestigiosa fascia di Miss Lecce. Sarà realizzata la selezione provinciale dalla “lFM” di Michele Montemurro, da quest’anno co-esclusivista per la Puglia di Miss Italia, presentata da Giovanni Conversano, che a distanza di anni ritorna sul palco del concorso della famiglia Mirigliani, e che vedrà come ospiti miss Puglia 2019 Giada Pezzaioli, per la seconda volta in dolce attesa, e i salentini Scemifreddi, già in evidenza a “Colorado Cafè”.


Il concorso di bellezza femminile più prestigioso e longevo del Paese si affaccia nel Salento ma non sarà l’ultima tappa. Il tour di quest’anno si è allungato coi tempi pertanto sarà possibile partecipare anche ai prossimi eventi. Le ragazze di età compresa tra i 18 e i 30 anni possono iscriversi gratuitamente su missitalia.it e partecipare ai casting online della “IFM” inviando tre foto a info@missitaliapuglia.it. Maggiori informazioni sono disponibili sui canali Instagram e Facebook di Miss Italia Puglia. Una serata improntata al sorriso che il concorso a livello nazionale intende condividere con tutti coloro che lo desiderano.


L’ingresso è libero ma saranno espletate tutte le procedure anti-Covid per mettere in sicurezza gli ospiti e le partecipanti e per ridurre il più possibile la possibilità di contagio. In passerella sfileranno 30 concorrenti, rigorosamente con mascherina, su 30 metri di moquette. E anche tra il pubblico sarà fatto rispettare il distanziamento sociale.


Continua a Leggere

Appuntamenti

Pianoforte a 4 mani al museo Castromediano di Lecce

Il Polo biblio-museale di Lecce e l’associazione Mozart Italia insieme per il concerto di domenica 20 settembre con Valeria Vetruccio e Agnese Carlucci. Un recital pianoforte a 4 mani dedicato al 250° anniversario del 1° viaggio in Italia di Mozart

Pubblicato

il

Prosegue la collaborazione tra il Polo biblio-museale di Lecce e l’associazione Mozart Italia con un denso programma di matinée musicali fino a dicembre 2020. Il concerto di domenica 20 settembre alle 11 al Museo Castromediano di Valeria Vetruccio e Agnese Carlucci sarà un recital pianoforte a 4 mani dedicato al 250° anniversario del 1° viaggio in Italia di Mozart.


Archeologia, arte contemporanea (con la mostra antologica di Fernando De Filippi e la collettiva d’arte contemporanea Sta come torre) e un laboratorio aperto e costante di sperimentazione e dialogo tra le arti. Musica classica compresa. Il Museo Castromediano prosegue il suo percorso di esplorazione dei linguaggi delle arti e lo fa confermando la collaborazione con l’Associazione Mozart Italia per un ciclo di concerti che si terrà all’interno della sezione archeologica fino al 27 dicembre 2020.


L’Associazione Mozart, nata a Lecce nel 2017, ha già al suo attivo numerose manifestazioni di ampio respiro; la collaborazione con il Polo biblio-museale di Lecce e la Regione Puglia ha consentito la realizzazione del programma presente in basso.


Le matinée musicali si svolgeranno sempre di domenica, a partire dalle 11, nella collezione archeologica del museo.


Per partecipare ai concerti è obbligatorio prenotare telefonando al numero 338/6406076. L’accesso sarà garantito esclusivamente muniti di mascherina. Tutti i concerti saranno gratuiti.


Programma


4 ottobre – Madorna – Zezza – Balducci (voce, violino, pianoforte)


18 ottobre – D’Urbano (clarinetto) – Quartetto Svevo (Sabato, Martalo Stefanelli, Toma, Andriulli)

8 novembre – Pierluigi Ruggiero (violoncello)


22 novembre – Buffelli – Caputo – Schiattone (flauto, viola, chitarra) 


29 novembre – Maurizio Zaccaria (pianoforte)


6 dicembre – Domenico Zezza (violino) – Michele Bianco (fisarmonica)


13 dicembre – Guido Macripò (pianoforte)


27 dicembre – Francesco Pasqualotto (pianoforte)


Continua a Leggere

Alliste

Alliste: “Il Cortile dei Libri Parlanti” ospita Mauro Marino

Chiude la rassegna di incontri culturali “Il Cortile dei Libri Parlanti” sabato 19 settembre alle ore 19e30 ad Alliste, in piazza Municipio con Mauro Marino ospite della serata-evento di una rassegna giunta ormai alla sua quinta edizione

Pubblicato

il

Chiuderà in bellezza la rassegna di incontri culturali “Il Cortile dei Libri Parlanti” sabato 19 settembre alle ore 19e30 ad Alliste, in piazza Municipio con Mauro Marino ospite della serata-evento di una rassegna giunta ormai alla sua quinta edizione. Sarà l’ultimo appuntamento di una programmazione di incontri che hanno visto la partecipazione di oltre venti scrittori, a partire dal 12 luglio 2020 fino a questa ultima data della rassegna.

Mauro Marino sarà l’ospite di questo ultimo appuntamento di una rassegna giunta già alla sua quinta edizione e che ha visto la partecipazione di oltre venti scrittori. Con il volume “di politica e d’amore. 2000-2020” (spagine), l’autore raccoglie i versi e il “pensiero” relativo all’agire culturale, maturato nei suoi ultimi venti anni di attività culturale, creativa, progettuale, lavorativa, poetica.


Durante la serata interverranno Renato Rizzo, sindaco di Alliste, Vito Adamo, ideatore e direttore della rassegna. Dialogheranno con l’autore Marilù Rega, vice sindaco di Alliste, e l’editore Luciano Pagano.

«Il Novecento l’ho vissuto per metà ma lo porto in me, intero. Gli anni del sorriso mi hanno visto bambino, nell’innocenza del Salento; gli anni della paura mi hanno fatto persona, tanto da aver timore di non farcela per il venire del Duemila, traversare quella soglia è stato un dono e molto è venuto. La strada, la scuola; la porta aperta, la norma delle pratiche sinora create. Poesia viva, da persona a persona, quello il fronte preferito, atti di costruzione, minimi a volte per una semina non sempre riuscita. Qui c’è il sentire trattenuto, ciò che è rimasto a lato, sul margine a nutrire il diario dei giorni». (Mauro Marino)


L’AUTORE

Mauro Marino è nato a Lecce il 18 settembre 1956. Operatore culturale e curatore editoriale, allievo e collaboratore del poeta Danilo Dolci, dal 1999 dirige a Lecce l’attività dell’Associazione Culturale Fondo Verri dedicata allo scrittore salentino Antonio L. Verri. Giornalista pubblicista è stato direttore del quotidiano del Salento, “il Paese Nuovo”. Impegnato sul fronte della prevenzione e della cura del disagio esistenziale progetta e conduce laboratori di espressione creativa nell’ambito delle terapie integrate del Centro per la Cura e la Ricerca sui Disturbi del Comportamento Alimentare DSM Asl Le.

L’allestimento artistico sarà a cura di Fratelli Parisi Luminarie.

L’evento si terrà in Piazza Municipio e verrà trasmessa anche in diretta su facebook.

L’iniziativa è organizzata nel rispetto della normativa anti Covid, con obbligo di mascherina per i presenti.


Mauro Marino


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus