Connect with us

Attualità

Gli animalisti diffidano i Comuni della provincia

il fenomeno del randagismo viene gestito dagli Enti in maniera a dir poco scandalosa. È ora di applicare le leggi vigenti e, se necessario, modificarle, per garantire la salute ed il benessere degli animali e, magari anche destinare buona parte di quei 27 milioni di euro alle famiglie bisognose, alla sanità pubblica, ecc”.

Pubblicato

il

Il responsabile del Movimento Animalista salentino Pierre Luigi Trovatello, Guardia Zoofila, attivo sul territorio da diversi anni e quotidianamente impegnato nella battaglia contro il randagismo e le istituzioni inadempienti (“che spesso ne sono la causa“), ha inviato diffida formale a tutti i Comuni della provincia di Lecce,  per conoscenza a Prefettura e Direttore Generale delle ASL), chiedendo che questi si adeguino alle normative vigenti in merito alla gestione del randagismo e alla detenzione di cani randagi.


La stessa diffida è stata inoltrata a tutti i restanti Comuni delle altre province pugliesi, dai rispettivi coordinatori del Movimento Animalista, con a capo, a livello regionale la coordinatrice, Daniela Fanelli.


Siamo giunti a questo“, spiega Trovatello, “in quanto già da agosto 2017 avevamo indirizzato una richiesta di accesso agli atti a tutti i Comuni della regione per capire come e dove venga speso il denaro pubblico, (27 Milioni di euro nel solo 2016) che dovrebbero essere destinati agli interventi di prevenzione randagismo. Solo il  30% circa dei Comuni interrogati ha fornito tali atti, dai quali si evince, a grandi linee, che il fenomeno del randagismo viene gestito dagli Enti in maniera a dir poco scandalosa. Noi del M.A.  vorremmo far comprendere ai cittadini tutti,  animalisti e non, comunque contribuenti, che non è sulla pelle di altri esseri viventi che si dovrebbe lucrare. È ora di applicare le leggi vigenti e, se necessario, modificarle, al fine di garantire la salute ed il benessere degli animali e, perché no, garantire economia e magari destinare buona parte di quei 27 milioni di euro alle famiglie bisognose, piuttosto che alla sanità pubblica, ecc”.

Da qui la necessità di tale diffida. Qualora i Comuni inadempienti non dovessero raddrizzare il tiro“, conclude il responsabile salentino del Movimento, “si valuterà ogni azione legale necessaria al fine di ristabilire il rispetto delle leggi Nazionali e Regionali e si agirà per il risarcimento degli eventuali danni che si dovessero reputare conseguenti ad una cattiva gestione dei nostri territori“.


 


Attualità

Tricase, elezioni: prima uscita pubblica di Giovanni Carità

Un centinaio di persone all’incontro organizzato nello spazio all’interno della pineta dell’associazione Heidi. Tre liste in appoggio, compresa quella del MoVimento 5 Stelle. Francesca Sodero candidata alle regionali

Pubblicato

il

Anche se ancora di fatto manca la comunicazione ufficiale l’incontro tenuto nello spazio all’interno della pineta dell’associazione Heidi conferma quanto vi abbiamo anticipato fin da tempi non sospetti: Giovanni Carità sarà nel novero dei candidati sindaco di Tricase alle prossime elezioni amministrative in programma il il 20 e 21 settembre.

Davanti ad un centinaio di persone il primo confronto pubblico da candidato per Giovanni Carità.

All’incontro era presente anche una delegazione del MoVimento 5 Stelle capeggiata da Francesca Sodero e Zaccaria Sodero.

I pentastellati appoggeranno con una propria lista col logo 5 Stelle la candidatura a sindaco di Carità.

Saranno tre in totale le liste che sosterranno l’insegnante del “Comi”: oltre a quella dei 5 Stelle, pare certo che saranno presentate altre due liste civiche.

Intanto Francesca Sodero  ha pubblicato su facebook un lungo post per ufficializzare la sua candidatura «nella lista regionale dei candidati consiglieri del Movimento 5 Stelle che supporterà la candidata Presidente per la Regione Puglia Antonella Laricchia».

Clicca qui per leggere per intero il post di Francesca Sodero

 

Continua a Leggere

Attualità

Il corto di Winspeare nel Castello di Tutino

Pubblicato

il

Il suggestivo corto del regista Edoardo Winspeare girato nel (e per) il Castello di Tutino è online. La pagina Facebook CastellodiTutino lo ha condiviso nelle scorse ore. Eccolo di seguito.

Continua a Leggere

Attualità

Meteo: allerta gialla anche sul Salento

L’arrivo del fronte freddo sulla preesistente aria caldo umida potrebbe dar luogo a fenomeni violenti con grandine e forti raffiche di vento

Pubblicato

il

Allerta gialla diramata dalla Protezione Civile Puglia su tutto il territorio regionale, Salento compreso.

L’allerta gialla vale da mezzogiorno di oggi fino alle 20 di domani, giovedì 5 agosto.

Le previsioni infatti configurano per questo periodo precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale su Puglia centro-settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale sul resto della Puglia, con quantitativi cumulati generalmente deboli.

In particolare, però, puntando l’obiettivo sul Salento, l’allerta riguarda l’arrivo del fronte freddo sulla preesistente aria caldo umida che può dar luogo a fenomeni violenti con grandine e forti raffiche di vento.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus