Connect with us

Aradeo

Aradeo, è morto il papà di Emma Marrone

Ricordiamo Rosario per il suo impegno nella nostra comunità, come uomo di politica, ex amministratore e Presidente del Consiglio nel nostro Comune…

Pubblicato

il



Il papà di Emma Marrone, Rosario marrone, di 66 anni è morto.


Poche ore fa ad comunicarlo è stato il Comune di Aradeo con un post su Facebook: “È con profonda tristezza che ci stringiamo commossi alla Famiglia Marrone, alla Presidente del Consiglio Clarissa Quido per l’improvvisa perdita del caro Rosario.  Ricordiamo Rosario per il suo impegno nella nostra comunità, come uomo di politica, ex amministratore e Presidente del Consiglio nel nostro Comune.



Un uomo eclettico, disponibile, forte e schietto che ricorderemo sempre con grande affetto“.


Emma, ha postato un messaggio di addio su Instagram: “Fai buon viaggio Papà. Ti amo e ti amerò per sempre. La tua Chicca”.

Molti i messaggi di cordoglio arrivati dai colleghi. alla cantante salentina.







Alessano

Troppi incidenti stradali: Osservatorio convocato in Prefettura

La nostra la provincia pugliese interessata dal maggior numero di incidenti stradali mortali. Condivisa l’opportunità di adottare misure finalizzate alla messa in sicurezza delle strade, al contrasto dei comportamenti irresponsabili e all’ educazione alla guida sicura

Pubblicato

il

Focus sull’emergenza incidenti stradali nel Salento.

Nel 2021 la nostra è stata la provincia pugliese interessata dal maggior numero di incidenti stradali mortali.

La Prefettura ha convocato l’Osservatorio per il monitoraggio degli incidenti stradali e per l’individuazione e adozione di misure di prevenzione e contrasto delle principali cause.

L’osservatorio, presieduto dal Prefetto di Lecce Maria Rosa Trio, ha visto la partecipazione dei vertici delle Forze di Polizia, dei rappresentanti degli enti proprietari delle strade del territorio provinciale, nonché degli Enti locali, dell’Associazione “Alla conquista della vita” e di tutte le istituzioni a vario titolo interessate alle problematiche della sicurezza stradale.

Partendo dall’esame dei dati statistici elaborati da ASSET, è stata elaborata una mappatura dei tratti stradali più esposti all’incidentalità.

Il Prefetto ha evidenziato la necessità di una riflessione corale, sottolineando come «la complessità del fenomeno renda necessario assicurare sin da subito risposte di sistema da sviluppare con un approccio integrato, che elabori un quadro organico di interventi utili alla prevenzione ed al contrasto delle condotte di violazione del Codice della Strada, che rappresentano spesso le principali cause di incidenti stradali anche gravi».

Solo nel 2021, a seguito dell’attività di accertamento svolta su strada dalle Forze di Polizia, sono stati adottati dalla Prefettura circa 500 provvedimenti di sospensione cautelare della patente per guida in stato di ebbrezza per uso di alcool e sostante stupefacenti.

Al termine dell’incontro, i presenti hanno condiviso l’opportunità di porre in essere un’azione sinergica con misure finalizzate alla messa in sicurezza delle strade utilizzando i proventi delle sanzioni amministrative ( e quindi miglioramento della segnaletica e dell’illuminazione degli attraversamenti e dei percorsi pedonali, diffusione di dissuasori di velocità), implementazione del contrasto dei comportamenti irresponsabili (come guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, uso di telefono cellulare, eccesso di velocità), interventi informativi, di sensibilizzazione e di educazione alla guida sicura (in raccordo con le Istituzioni scolastiche).

Continua a Leggere

Aradeo

Arrestato per traffico droga, strappa divise carabinieri tentando la fuga

Raggiunto ad Aradeo 26enne destinatario di mandato d’arresto europeo emesso in Germania

Pubblicato

il

Mandato di arresto europeo eseguito in Salento nelle scorse ore.

I carabinieri di Aradeo hanno dato seguito al documento emesso in Germania all’indirizzo di un 26enne.

L’uomo, C.L. le sue iniziali, era ricercato per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti.

I carabinieri hanno condotto una mirata attività investigativa e, dopo una serie di dedicati servizi di osservazione, han sorpreso il 26enne ad Aradeo.

Una volta fermato, il giovane non si è dato per vinto: al momento dell’ingresso in caserma, ha tentato la fuga opponendo resistenza nei confronti dei carabinieri e strappando le loro uniformi.

Tuttavia, il tentativo è fallito. Arrestato, l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Lecce, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Continua a Leggere

Aradeo

I risultati delle amministrative: tante riconferme in provincia

Riconferme a Galatina, Ruffano e Castrignano de Greci

Pubblicato

il

Scrutini terminati per le elezioni amministrative.

A prendere il posto di Luigi Arcuti, deceduto all’età di 57 anni durante il suo mandato da sindaco, ad Aradeo, sarà Mauro Giovanni, in continuità con la precedente amministrazione.

Grande riconferma per Antonio Cavallo a Ruffano che sfiora l’85% delle preferenze e lascia le briciole ai concorrenti Massimo Cantoro e Pasquale Gaetani.

Edoardo De Luca batte Alessandro Caputo a Ortelle, per altri 5 anni in continuità con la precedente amministrazione.

A Melendugno già arrivati, sui social, i complimenti di Simone Dima al vincitore Maurizio Cisternino. È uno dei pochi casi di discontinuità: Dima era sostenuto dall’uscente Potì.

A Galatina sarà ballottaggio tra Fabio Vergine e l’uscente Marcello Amante.

Idem a Galatone dove Flavio Filoni si avvicina al 50% che gli garantirebbe la riconferma senza passare dal ballottaggio.

Pierpaolo Cariddi sarà il sindaco di Otranto per altri cinque anni.

L’unica lista presentata a San Cassiano, quella di Oronzo Lazzari, vicesindaco dell’uscente Petracca, ha raggiunto il 75% delle preferenze degli aventi diritto, superando la soglia del 50% degli elettori e portando sulla poltrona di primo cittadino l’unico candidato.

A Leverano sarà ancora sindaco Marcello Rolli.

Anche Castrignano de Greci, nella sfida tra Casaluci, conferma il sindaco uscente, Roberto, contro l’antagonista Vincenzo: la percentuale vincente si assesta al 68%.

Altro giro, altra riconferma a Castro dove Luigi Fersini è ufficialmente uscito vincitore dal confronto con i suoi due avversari.

A San Cesario è sprint tra Fernando Coppola e Giuseppe Distante. Per ora, distaccata Fabiana Del Cuore.

A Scorrano la sedia del primo cittadino torna ad avere un occupante dopo l’esperienza del commissario prefettizio: è stata assegnata a Mario Pendinelli.

Cosimo Leuzzi è il nuovo sindaco di Salice.

A Guagnano vince Francois Imperiale aggiudicandosi il 40% delle preferenze ed 8 seggi 12.

A Matino Giorgio Toma, unico candidato, riesce a superare il 50%.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus