Connect with us

Cronaca

Auto in fiamme a Gagliano del Capo: si sospetta dolo

Pubblicato

il

Intervento, la notte scorsa, dei vigili del fuoco del distaccamento di Tricase nel centro abitato di Gagliano del Capo.


Una chiamata al 115 ha richiesto l’intervento dei caschi rossi in via Francesca Petrarca. A telefonare, nel cuore della notte, poco dopo le 2, il proprietario di un’auto andata in fiamme.


L’uomo si era improvvisamente accorto di una fiammata che aveva investito la sua Alfa Romeo 147, parcheggiata nei pressi della sua abitazione.

In seguito all’arrivo dei pompieri, che hanno domato il rogo e messo in sicurezza l’area, si sono recati sul posto i carabinieri della locale stazione. Non è del tutto esclusa, infatti, l’ipotesi dolo. I militari sono a lavoro a caccia di un presunto responsabile, vagliando anche le immagini riprese dalle videocamere di sorveglianza della zona.


 


Cronaca

Sorpresa sul treno notturno per Lecce: nasce un bambino in carrozza

Pubblicato

il


Un bambino è nato sul treno Intercity Notte 757 che percorreva la tratta Torino-Lecce. È successo il 4 marzo alle 4:20 del mattino. Il compagno della donna aveva chiesto assistenza, parlando in lingua inglese, in modo agitato. In breve è stato chiaro a tutti cosa stesse cercando di dire: sua moglie stava per dare alla luce il loro piccolo.

Tutto è andato per il meglio anche grazie alla prontezza della capotreno, che si è subito attivata per chiedere l’intervento del personale medico.




Come riportato da FsNews, la capotreno Greta Cirillo, insieme al capostazione Augusto Lancianese, si è prodigata nel dare supporto e rassicurazioni alla viaggiatrice, cercando di metterla a suo agio. Poco prima dell’arrivo del 118, però, alla donna si sono rotte le acque. Il personale medico, salito a bordo nella stazione di Pescara, ha deciso così di farla partorire immediatamente, finché le lacrime di un neonato hanno riempito di gioia l’intero treno sul quale c’erano anche gli altri due figli della fortunata coppia: due gemellini di un anno.


Continua a Leggere

Cronaca

Percepivano Rdc ma lui era ai domiciliari: denunciata coppia a Ruffano

Pubblicato

il


I carabinieri di Ruffano, con il supporto del nucleo Ispettorato del Lavoro di Lecce, a conclusione accertamenti in relazione alle disposizioni in materia di reddito di cittadinanza, hanno deferito in stato di libertà una coppia.

A. A. S., 35enne, attualmente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato denunciato per violazione dell’art. 7 comma 1 del d.L. 4/2019. Aveva infatti omesso di dichiarare all’Inps di essere sottoposto alla misura restrittiva suddetta.

La moglie, 26enne, invece, incensurata, è stata ritenuto responsabile della violazione dell’art. 3 comma 13 del d.L. 4/2019: aveva omesso di dichiarare all’Inps la variazione della sottoposizione alla misura degli arresti domiciliari del coniuge di cui sopra.

Continua a Leggere

Cronaca

Fermi nel parcheggio con oltre 3 quintali di droga: doppio arresto a Poggiardo

Pubblicato

il


Non è chiaro se si fossero smarriti o se qualcuno gli avesse dato buca. Due spacciatori, o forse due corrieri della droga, di nazionalità albanese ed ucraina, sono stati arrestati a Poggiardo con un carico in tutti i sensi…stupefacente (foto a fine articolo).





Nel vano di un furgone a noleggio, avevano stilato ben 3,2 quintali di droga.





Erano fermi in sosta davanti ad un centro commerciale di Poggiardo. In attesa di qualcosa o, presumibilmente di qualcuno, son rimasti lì per tutta la mattinata destando i sospetti dei carabinieri della Compagnia di Maglie. Alla richiesta di delucidazioni circa la loro presenza i due, una coppia, una 24enne ucraina ed 35enne albanese, entrambi residenti nel Fiorentino, non hanno saputo dare spiegazioni plausibili.





Aperto il vano del furgone a noleggio, i carabinieri, increduli, han trovato la sorpresa: 265 chili di marijuana e 63 di hashish.




La sostanza è stata sequestrata e i due sono finiti in manette, condotti presso il carcere di Lecce a disposizione dell’autorità giudiziaria.














Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus