Connect with us

Copertino

Droga sotterrata e migliaia di euro nelle pareti: misura cautelare per 39enne

Pubblicato

il


Nella giornata di giovedì 17 marzo, la Squadra Mobile di Lecce ha dato esecuzione ad una custodia cautelare in carcere nei confronti di un presunto narcotrafficante, R. O. I., di 39 anni.





La misura, emessa dal Tribunale di Lecce, Sezione dei Giudici per le Indagini Preliminari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, è arrivata contestualmente alla notifica di un decreto di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, di una somma di 44 mila e 240 euro, nei confronti dello stesso indagato e di un suo complice, entrambi di Copertino e già detenuti presso il carcere di Lecce dallo scorso novembre. 





Le misure scaturiscono dal prosieguo delle indagini avviate a seguito di un’operazione di Polizia, portata a compimento nella provincia dalla Squadra Mobile di Lecce e dal Commissariato di Nardò, finalizzata al contrasto del fenomeno della detenzione e immissione sul mercato di ingenti quantitativi di stupefacente nel territorio salentino.  





Lo scorso 8 novembre gli operatori della Polizia di Stato arrestarono, proprio a Copertino, nella flagranza del reato di detenzione aggravata di sostanza stupefacente, entrambi gli odierni destinatari dei provvedimenti giudiziari.





I due furono trovati in possesso rispettivamente di 1 chilo e 165 grammi di cocaina il primo e di circa mezzo chilo di cocaina, più mezzo chilo di marijuana ed oltre 9 chili di hashish il secondo.




Nell’occasione, nella disponibilità di uno dei due indagati, furono rinvenute e sequestrate banconote per un importo complessivo di 26mila e 540 euro, suddivisi in mazzette, oltre ad un block notes contenente appunti, verosimilmente riferibili all’illecita attività. 





La successiva attività di indagine, delegata dalla Procura della Repubblica di Lecce, consentì, il successivo 18 novembre, il rinvenimento, presso un’azienda florovivaistica di Copertino gestita da uno degli indagati, di oltre 77 kg di hashish, suddivisi in panetti ed interrati in più punti del sottosuolo, custoditi in bidoni in plastica. 





Le seguenti perquisizioni consentirono, infine, di rinvenire, nell’abitazione di uno degli indagati, occultata nella muratura dell’immobile, l’ulteriore somma di 17 mila e 700 euro in banconote di vario taglio, verosimile provento dell’illecita attività, oltre a diverso materiale utile per il confezionamento dello stupefacente ed apparecchiature elettroniche, disturbatori di frequenze c.d. Jammer, alcuni cerca-frequenze, video-telecamere, visori infrarossi, smartphone, hard disk, P.C., cavetteria ed altro materiale abitualmente utilizzato per prevenire, eludere e/o disvelare anzitempo le attività d’indagine delle varie Forze di Polizia.





Le somme di denaro sequestrate nel corso delle due distinte operazioni sono oggi oggetto del decreto di Sequestro preventivo emesso dall’Autorità giudiziaria salentina, essendo emersa la palese disomogeneità tra i redditi dichiarati dai nuclei familiari dei due indagati e le somme rinvenute. 


Copertino

Perde l’equilibrio e cade nel fossato: volo di 5 metri per 12enne

Pubblicato

il

Grande spavento nel pomeriggio di ieri a Copertino per un ragazzino del posto.

Il giovane, 12 anni, era in compagnia di alcuni suoi amici, nel centro storico del paese.

Attorno alle 18e30, in circostanze che si sta cercando di ricostruire doviziosamente, il ragazzo è precipitato nel fossato del castello del paese ed è precipitato al suolo dopo un volo di circa 5 metri.

I suoi amici, sconvolti, hanno subito chiesto l’intervento dei soccorsi. Sul luogo sono presto giunti 118, vigili del fuoco e polizia locale.

Fortunatamente il 12enne non ha riportato ferite gravi. Cosciente, è stato trasportato nel locale ospedale, per poi esser trasferito in seguito al nosocomio di Scorrano.

Ha riportato la frattura di un polso.

Continua a Leggere

Copertino

Incidente in scooter: perde la vita un 27enne

Pubblicato

il

Incidente stradale sulla sp18, la Copertino-Galatina, nel pomeriggio.

Un uomo di 27 anni ha perso la vita in uno schianto a bordo di un Yamaha T-Max.

Il giovane si stava recando a Galatina per un raduno che oggi ha riunito proprio i possessori dei maxi scooter di casa Yamaha.

Lungo il tragitto, ha perso il controllo del mezzo urtando il guardrail. L’urto con l’asfalto gli è costato la vita: vani i soccorsi prestati dal 118.

I carabinieri hanno effettuato i rilievi del caso: a loro l’onere di stabilire se vi siano stati elementi (o mezzi) terzi a provocare la caduta del 27enne.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Pasqua, Pasquetta e Liberazione a tu per tu con l’arte

Castelli, musei e parchi archeologici aperti al pubblico. Con la puglia museo card, a tariffa agevolata possibile visitare numerosi luoghi della cultura

Pubblicato

il

Feste e cultura, abbinamento perfetto.

Antologie fotografiche in mostra, pregevolissime collezioni e musei a cielo aperto. Ricco e di qualità il cartellone dell’offerta culturale pensato dalla Direzione Regionale Musei Puglia in concomitanza con le imminenti festività.

In occasione di Pasqua, domenica 17 aprile, del lunedì dell’Angelo, e della festa della Liberazione, lunedì 25 aprile, Castelli, Musei e Parchi Archeologici saranno aperti al pubblico.

Numerosi i “giacimenti” culturali della Puglia fruibili nelle giornate festive; facile e conveniente visitarli tutti.

Con un semplice abbonamento, acquistando la Puglia Musei Card,  al costo di appena 12 euro, si acquisisce un ingresso illimitato per 6 mesi in più centri e motori della cultura regionale: il Museo Nazionale Archeologico e Castello di Manfredonia, Parco Archeologico di Siponto, Museo Archeologico Nazionale di Canosa, Antiquarium e Parco Archeologico di Canne della Battaglia, Castello Svevo di Trani, Castel del Monte, Galleria Nazionale della Puglia “Devanna” di Bitonto, Castello Svevo di Bari, Museo Nazionale Archeologico di Altamura, Museo Archeologico Nazionale e il Castello di Gioia del Colle, Parco Archeologico di Monte Sannace, Museo Archeologico Nazionale “Giuseppe Andreassi” e Parco Archeologico di Egnazia, Castello di Copertino.

A tu per tu con arte e cultura: il modo migliore per augurarsi buone feste.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus