Connect with us

Cronaca

Il Rally del Salento nuovamente valido per il Campionato Rally Centro Europa

Tra meno di una settimana la 53esima edizione della seconda prova del Campionato Italiano WRC. Il “Salento”, dopo oltre un decennio, torna a calcare nuovamente il palcoscenico continentale

Pubblicato

il


A cura di Gianluca Eremita





Oramai manca veramente poco, meno di una settimana, al “53° Rally del Salento”. Le strade catramate del Capo di Leuca, infatti, saranno protagoniste venerdì 21 e sabato 22 maggio prossimi della competizione organizzata dall’Automibile Club Lecce con il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce e del Comitato Regionale CONI .





Il “Salento” ritorna ad essere disputato dopo un anno di stop dovuto all’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 e lo fa in grande stile: riacquistando la titolarità internazionale del FIA-CEZ Rally, il Campionato Rally Centro Europa: sarà la quarta prova, delle quindici previste, e l’unica ad essere disputata in Italia.





Soddisfazione per l’importante riconoscimento ottenuto, è stata espressa dal Presidente dell’Automobile Club Lecce, Aurelio Filippi Filippi: “Siamo felici ed orgogliosi di essere tornati, dopo oltre un decennio, ad avere la validità internazionale. E’ un riconoscimento che premia i nostri sforzi volti a mantenere viva la lunga tradizione motoristica del nostro territorio”.





Oltre al FIA-CEZ il “Rally del Salento” numero 53 sarà valido anche per il C.I. W.R.C., il Campionato Italiano Rally cui possono prendere parte anche le World Rally Car, le auto più prestanti e simili a quelle che concorrono nel Mondiale di specialità e che, allo stesso tempo, incarnano maggiormente, nell’immaginario collettivo, l’idea di auto da competizione. Ad aumentare il valore del secondo dei sette appuntamenti della serie tricolore, il maggior numero di punti che questa assegnerà grazie al Coefficiente 1,75 (i punti acquisiti al termine della gara verranno moltiplicati per 1,75) oltre alle altre, importanti, validità: “Coppa Rally AciSport” Zona 7 – Coefficiente 1,5, “Campionato Interregionale Rally & Velocità” ed i monomarca “Logistica Uno Rally Cup” by Michelin, Michelin Zone Rally Cup, Peugeot Competition Rally Regional Club, Trofeo Pirelli Accademia, R Italian Trophy e Trofeo Open N5 per la Settima Zona.





Nove le Prove Speciali in programma. La “spettacolo” del venerdì sera, 21 maggio, sul Circuito Internazionale Karting “Pista Salentina” di Torre San Giovanni – Marina di Ugento – anticiperà i tre “transiti” sulle storiche P.S. “Palombara” e “Ciolo” ed i due sulla “Specchia” tutti previsti nella giornata di sabato 22.





Lo shakedown, il test con le vetture in configurazione “gara” che anticipa il rally, si svolgerà venerdì mattina sul tratto finale della P.S. “Palombara”.





In coda al rally “moderno” ci sanno anche i partecipanti al “3° Rally Storico del Salento” valido per “Trofeo Rally Quarta Zona”.




Secondo quanto previsto dai protocolli previsti per il contenimento della diffusione della SARS-CoV-2 il “53° Rally del Salento” si svolgerà “a porte chiuse”: tutte le aree interessate dalla manifestazione saranno interdette al pubblico. Anche per questo motivo tutti i servizi oltre a Partenza, Parchi Assistenza, Riordini ed Arrivo sono stati concentrati all’interno della “Pista Salentina”.





E per poter permettere agli appassionati ed al pubblico di seguire le competizioni su quattro ruote soprattutto ora, in presenza delle restrizioni Covid-19, la federazione sportiva AciSport ha intensificato i propri sforzi realizzando il canale televisivo ACI Sport TV visibile sul canale 228 del bouquet Sky ed in streaming sul sito www.acisport.it e sulle pagine facebook acisport e acisporttv. 





A livello provinciale non poteva mancare l’appuntamento con le dirette radiofoniche curate, sin dal 1989, dallo scrivente e già in onda sulle frequenze delle emittenti “MondoRadio” e “Radio Aurora”. 





La manifestazione sarà anche l’occasione per ricordare due figure, scomparse poco tempo fa e molto legate all’ambiente rallystico ed in particolare al “Rally del Salento”: Anna Tamborrino (foto a fine articolo), Ufficiale di Gara dell’Automobile Club Lecce e storico pilastro dell’Ufficio Sportivo dell’Ente e Gianluca Stefanelli (foto a fine articolo), giovane navigatore di Tricase che due anni fa ha esordito in gara. Alla loro memoria saranno intitolate due targhe che premieranno, rispettivamente, un commissario di percorso presente in gara ed il navigatore salentino meglio piazzato nella classifica finale assoluta.





Gianluca Stefanelli




Anna Tamborrino





Casarano

Giornata di fuoco: bruciano ettari di campagne a Casarano

Pubblicato

il

Giornata intensa di lavoro per i Vigili del Fuoco e per i volontari della Protezione Civile di Casarano.

Diversi gli incendi che hanno interessato terreni intorno all’abitato di Casarano; in particolare uno in contrada Petrose esteso per circa 3 ettari. Qui, sono stati impegnati anche i volontari Aib della Protezione Civile di Parabita.

Di seguito le foto della Protezione Civile di Casarano.

Continua a Leggere

Cronaca

Una dozzina di contagi nel Leccese: il bollettino racconta un Covid a rilento

Scendono i positivi: i nuovi totali, oggi, in Puglia sono appena 61

Pubblicato

il

I contagi Covid nel bollettino di oggi della Regione Puglia sono in tutto 61 suddivisi così: 11 in provincia di Bari, 13 in provincia di Brindisi, cinque nella Bat, 4 in provincia di Foggia, 12 in provincia di Lecce, 17 in quella di Taranto. Un caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito.

Sono tre i decessi registrati nell’ultimo report – in provincia Bat – e portano il totale delle vittime a 6mila 604. Mentre con 492 guariti in più, i negativizzati arrivano a 237mila 305. Così, gli attualmente positivi (casi totali meno decessi e guariti) scendendo a 8mila 909. Di questi 203 sono in ospedale.

Attualmente positivi sempre in discesa, oggi sotto quota novemila. Sono 61 i nuovi casi di infezione da Covid-19, a fronte di 7mila 142 test effettuati, secondo i dati diffusi nel bollettino del 19 giugno. I nuovi tamponi positivi rispetto a tutti quelli effettuati – compresi quelli di controllo – rappresentano lo 0,85 per cento, quasi un punto e mezzo in meno rispetto alla percentuale della scorsa settimana

Continua a Leggere

Cronaca

Fatale schianto tra suv e camion a Salve: un morto sulla 274

Pubblicato

il

Dramma su una delle principali strade del Salento: la statale 274, Gallipoli-Leuca.

Un incidente mortale si è consumato questa mattina alle 8 nel tratto di via nel territorio di Salve, all’altezza di contrada Schiafazzi. Uno schianto tremendo che ha visto un suv, un Nissan Qashqai, finire violentemente contro un camion e rimanervi schiacciato nella parte anteriore.

I vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase, intervenuti sul posto, hanno disperatamente tentato di estrarre il conducente ancora in vita. Ma non c’è stato nulla da fare: l’uomo, un 82enne residente a Varese e titolare di una struttura ricettiva nel Capo di Leuca, sarebbe morto sul colpo. par

Choc per il conducente del mezzo pesante, un 54enne di Castrignano del Capo, che ha tentato invano di scongiurare l’impatto: secondo prima sommaria ricostruzione sarebbe stata proprio la Nissan ad occupare la corsia del senso di marcia opposto al suo.

Sul posto i carabinieri di Presicce-Acquarica che hanno chiuso al traffico il tratto di statale. Il traffico, molto intenso in quel punto nei weekend di questo periodo, è in tilt e registra già lunghe code.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus